Home » Bollettino Europa »Rubriche » La biodiversità che “rende” protagonista della Green Week 2015:

La biodiversità che “rende” protagonista della Green Week 2015

giugno 8, 2015 Bollettino Europa, Rubriche

Si è appena conclusa l’edizione 2015 della Green Week. Il più grande evento che Bruxelles dedica alla politica ambientale dell’Unione Europea.

Focalizzata quest’anno su natura e biodiversità, la Settimana Verde ha preso il via il 3 giugno con il discorso di apertura del Commissario all’Ambiente Karmenu Vella. “È importante ricordare – ha dichiarato – che noi abbiamo bisogno della natura più di quanto la natura non abbia bisogno di noi. La natura ci aiuta, senza mai chiedere il conto”.

Tuttavia, secondo le stime degli esperti, se non si arresta la perdita di biodiversità entro il 2020 il conto economico potrebbe essere alquanto salato: 50 miliardi di euro all’anno. Nonostante negli ultimi 25 anni l’UE sia stata leader mondiale nella lotta per la difesa della biodiversità, e le direttive Habitat e Uccelli siano il principale manifesto di questo impegno, la biodiversità europea, nel suo complesso, non gode di buona salute. Il 18% degli uccelli presenti nei cieli europei è minacciato di estinzione, e lo stesso vale per il 7,5% dei pesci che nuota nei mari del Vecchio Continente. Per alcuni rappresentanti delle associazioni ambientaliste, come per esempio BirdLife International, il problema risiede, principalmente, nella mancata applicazione di direttive in sé ottime. Sul piatto, inoltre, c’è anche la possibilità che la Commissione, riveda le legislazioni. Determinante, in tal senso, sarà l’esito della consultazione pubblica in corso in questi mesi.

Per monitorare uccelli e specie marine, è stata, inoltre resa nota, durante la manifestazione, laRed list for birds and marine fish”. Una “lista rossa” di specie a rischio che ha l’obiettivo di analizzare lo stato di conservazione della fauna a rischio e gettare le basi per le future strategie di tutela. Un punto di partenza su cui i vari Paesi si possono basare per realizzare specifiche politiche di intervento.

È interessante notare, inoltre, che il tema della natura e della sua difesa, offre possibilità di sviluppo economico da non sottovalutare. Natura 2000, il più grande network mondiale di aree protette – che copre il 18% del territorio dell’Europa e il 4% della sua superficie marina, in una forma di cooperazione unica tra i 28 Stati membri – porta nelle casse dei Paesi UE qualcosa come quasi 300 miliardi di euro l’anno. Un dato importante, che sfata il mito secondo il quale la protezione della natura sarebbe nient’altro che un costo.

Un approccio, quello economico, che ha toccato anche l’ultima giornata di conferenze, il 5 giugno. Quando la biodiversità è stata analizzata attraverso l’interazione con il settore commerciale e con quello dell’informatica. Nei due seminari dal titolo “The trade and biodiversity interface” e “The WEB and IT for nature”. Un tema presente anche ad Expo. Dove La World Association of Agronomist e il CONAF – il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali – hanno dato vita alla Fattoria Globale 2.0. Uno spazio definito “unità di misura per la valutazione del benessere del Pianeta”.

La chiusura dell’evento è stata assegnata al regista francese Jacques Perrin, realizzatore nel 2009 del film “Oceans”. Il quale ha presentato in anteprima alcune scene della sua nuova opera dal titolo “Les saisons”, che ha come protagonisti i lupi e altri animali dei boschi.

Beatrice Credi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende