Home » Rubriche »Very Important Planet » La Padania degli Afterhours, più grigia che verde:

La Padania degli Afterhours, più grigia che verde

aprile 26, 2013 Rubriche, Very Important Planet

Metropolitani per feeling, intimisti. “La città ti dà stimoli diversi, rapidi, ti incita a una risposta attiva. La campagna ti fa pensare. E a volte il vuoto suona ancora più forte del rumore”. Gli Afterhours sono autori di un nuovo disco, “Padania”, di recente inciso anche su vinile, in tour da circa un anno (ultime date Rimini, Perugia e Colle Val D’Elsa a Siena, fino all’11 maggio), che ha collezionato numerosi premi tra cui la Targa Tenco. Sono i protagonisti della rubrica V.I.P. – Very Important Planet di questa settimana, per raccontare la genesi di un disco che affonda nel grigiore nostalgico e inquieto di una pianura che “non esiste”, la Padania. Che ci condiziona, col suo clima, con la politica, con la crisi dell’economia che ha fatto perdere la speranza. Ne abbiamo parlato con il nuovo violinista degli “After”, Rodrigo D’Erasmo.

D) Rodrigo, un disco cupo, difficile, molto metropolitano. Tanti i riferimenti a un ambiente “superantropizzato”. I pochi accenni al paesaggio naturale descrivono una natura ostile, matrigna, in sintonia con la disperazione del momento. E’ un caso?

R) No. Devo dire che non ci siamo concentrati tanto sulla natura, quanto su atmosfere crepuscolari cittadine. Manuel voleva affrontare da tempo la sfiducia, la depressione, lo sconforto della situazione che ci circonda. E anche la superantropizzazione dei luoghi in cui viviamo. Il disco è del 2012, ma direi che è attualissimo, non è cambiato molto da un anno a questa parte.

D) L’impressione all’ascolto è che sia un disco catartico, che vuole esorcizzare i sentimenti negativi. Confermi?

R) Sono contento che sia arrivato anche a voi, perché sì, questa era la nostra intenzione. Quando ho finito di mixare mi sono messo a riascoltare canzone per canzone, tentando di guardarmi dall’esterno. E’ un album denso, intenso, forse più impegnativo di tanti altri, chiediamo uno sforzo al pubblico, ce ne rendiamo conto. Un album introspettivo, che muove dagli stimoli della città, anche se io e Manuel viviamo in provincia, poco fuori Milano. Quando scrivi, la metropoli ti dà risposte più rapide. Fuori pensi meglio, all’aria della natura la musica respira, la ragione si muove più lenta, a un ritmo diverso. Ciascuno di noi ha scritto da sé, a casa propria. In fase di assemblaggio abbiamo registrato fuori città, in un posto desolato, mentre gli arrangiamenti sono stati fatti nello studio dei Muse, sul Lago di Como, ma anche in quell’occasione c’era brutto tempo, pioggerella grigia.

D) Non avete mai nascosto il vostro attivismo sociale, politico. Avete mai pensato di dedicare un disco o di fare da testimonial a una campagna in favore dell’ambiente?

R) Non vorrei sbagliare, ma in passato è stato fatto. Cinque anni fa, a Torino, abbiamo partecipato al concertone No Nuke contro il  nucleare al Palaisozaki, sul palco di Terra Madre. Non escludo che lo faremo presto, perché sentiamo la causa del verde come pulsante.

Letizia Tortello

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende