Home » Campioni d'Italia »Rubriche » La ricetta di Dolomiti Energia: rinnovabili “Made in Italy”, efficienza ed Ecofuel per le auto del futuro:

La ricetta di Dolomiti Energia: rinnovabili “Made in Italy”, efficienza ed Ecofuel per le auto del futuro

novembre 29, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche

Un futuro sostenibile costruito sull’acqua. E’ il prezioso “oro blu” che scorre nelle centrali idroelettriche trentine che fa di Dolomiti Energia uno dei pochi operatori in Italia a poter offrire una fornitura elettrica 100% rinnovabile da impianti di proprietà dell’omonimo Gruppo, con sicurezza della fonte “Made in Italy“, grazie alla certificazione da parte del Gestore Sistema Elettrico. Un valore aggiunto forte di una capacità produttiva da 1.500 MW, in grado di generare 3.400 GWh di energia elettrica pulita.

Il Gruppo Dolomiti Energia opera come multiutility ed è attivo in tutta la filiera energetica (nella produzione, distribuzione, vendita e trading di energia e nella distribuzione e commercializzazione di gas naturale), nei servizi idrici integrati e di illuminazione pubblica, di cogenerazione, teleriscaldamento e nei servizi ambientali, direttamente o attraverso società controllate e partecipate. Un nome nuovo con decenni di storia alle spalle, come nel caso della monumentale centrale idroelettrica di Riva del Garda, disegnata da Giancarlo Maroni l’architetto di Gabriele D’Annunzio, che in questi giorni ospita la presentazione della nuova e-Golf Volkswagen.

Anche lo sviluppo della mobilità elettrica rientra infatti tra i piani del Gruppo, con il network di colonnine di ricarica a marchio ECOFUEL, che ha l’ambizione di espandersi in altre regioni italiane, offrendo soluzioni su misura alle imprese e alle strutture ricettive della green economy. “Dolomiti Energia si posiziona, da sempre, come un’azienda attenta all’ambiente e alla costante ricerca di soluzioni innovative che coniughino la fornitura di energia con la salvaguardia dell’ecosistema – sottolinea il Direttore Commerciale Mercato Business Romano Stefani – Per questo, oltre ad offrire ai nostri clienti energia certificata proveniente esclusivamente da fonte rinnovabile, abbiamo voluto pensare anche alla loro mobilità: con ECOFUEL vogliamo ampliare la nostra rete di colonnine per la ricarica delle auto elettriche, che saranno così alimentate con la nostra energia pulita al 100%, in piena coerenza”.

Parlare di green oggi significa però, sempre più, prestare attenzione anche all’ottimizzazione dei costi, secondo la filosofia del consumare meglio. Per questo Dolomiti Energia affianca all’offerta di energia pulita gli interventi di efficienza energetica. Un servizio che la società fornisce, grazie al lavoro dei propri “consulenti energetici“, per aumentare il grado di conoscenza e consapevolezza, in materia di consumi di energia, dei propri clienti. I quali, grazie alla formula della vendita con dilazione, possono “spalmare” in bolletta l’investimento (ad esempio la sostituzione delle lampade tradizionali con quelle a led) ripagandoselo a rate e, di fatto, in virtù del saving generato.

Se la sostanza è dunque il punto di partenza dell’operatore trentino (solo energia italiana, con origine tracciata e garantita dal GSE tramite titoli di Garanzia d’Origine), per spronare le imprese italiane verso forniture a minore impatto ambientale, serve anche la giusta forma, ovvero un buon marketing. Per questo, per i clienti business, Dolomiti Energia ha creato due specifiche linee di offerte: “Azienda Green” e “Azienda Green Premium”: un’ulteriore opportunità per tutti quei clienti che hanno già iniziato ad intraprendere un percorso verso un business più sostenibile e che vogliono fare la differenza includendo – oltre alla fornitura di energia pulita certificata e agli innovativi servizi di efficienza energetica – servizi di “green marketing” dedicati.

Gian Basilio Nieddu

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende