Home » Bollettino Europa »Rubriche » La UE dice no ai fosfati nei detersivi per lavatrice:

La UE dice no ai fosfati nei detersivi per lavatrice

dicembre 19, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

Dal 2013 lavare abiti e biancheria diventerà un gesto meno impattante sull’ambiente. Il ParlamentoEuropeo ha infatti vietato l’uso e limitato l’utilizzo dei composti a base di fosforo nei detersivi destinati ai consumatori.

Il 14 dicembre, gli eurodeputati hanno approvato, a larga maggioranza (631 voti a favore, 18 contrari e 4 astensioni), una proposta avanzata dalla Commissione Europea, su cui il mese scorso era già stato raggiunto un accordo di principio con il Consiglio Ue. I detergenti per bucato e lavastoviglie, nell’Unione Europea, dovranno dunque essere senza fosfati.

Secondo il nuovo regolamento queste regole dovrebbero aiutera a migliorare la qualità dell’acqua, danneggiata dalle sostanze sotto accusa, presenti nelle acque di scarico. I fosfati sono utilizzati nei detersivi per contrastare la durezza dell’acqua e per ottenere una pulizia efficace, ma una volta scaricati nelle acque di fiumi o laghi favoriscono la proliferazione di alghe che a loro volta uccidono pesci e altre specie marine, privandoli dell’ossigeno necessario.

Per questo dal 2013 i composti del fosforo nei detergenti per bucato saranno permessi solo se non supereranno gli 0,5 grammi in un carico standard della lavatrice. Le regole saranno estese ai detergenti per stoviglie ad uso familiare dal 2015. “Rispetto al mercato dei detersivi per bucato, poco è stato fatto per i detersivi da stoviglie. Nonostante ciò, sono ormai disponibili formule prive di fosfato e i produttori si stanno rinnovando rapidamente”, ha dichiarato il liberale britannico Bill Newton Dunn, che ha guidato la normativa al Parlamento.

I saponi per bucato sono la terza fonte di scarico di fosfati nelle acque superficiali, dopo l’agricoltura e le fognature. In testa alla categoria dei detergenti ci sono gli scarichi delle lavatrici. Esistono, per altro, sostanze alternative ai fosfati, ma gli effetti sono variabili. Alcuni paesi dell’Unione europea hanno già delle restrizioni nazionali, mentre altri fanno affidamento all’azione volontaria dei produttori di detergenti. Questo ha portato a peggiorare la qualità dell’acqua in alcune regioni, come il Danubio e il Mar Baltico.

Come anticipa il portale europeo d’informazione: “restrizioni analoghe si applicheranno ai detersivi destinati ai consumatori per lavastoviglie automatiche a partire dal 1° gennaio 2017”. La Commissione terrà sotto controllo i progressi dell’industria verso l’innovazione e lo sviluppo di alternative ai fosfati, tecnicamente ed economicamente realizzabili.

Il vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, Commissario per l’Industria e l’Imprenditorialità, ha espresso “soddisfazione per l’accordo tra il Parlamento europeo e il Consiglio”. “Esso – ha detto Tajani – contribuirà a garantire la libertà del mercato interno dal momento che le regolamentazioni nazionali ostacolano oggi il commercio di questi prodotti. Allo stesso tempo aumenterà in tutta l’UE la qualità dell’acqua e la tutela dell’ambiente”.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende