Home » Bollettino Europa »Rubriche » L’Europa e la lotta agli incendi boschivi:

L’Europa e la lotta agli incendi boschivi

agosto 1, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

L’Europa contro gli incendi. Una mappatura conto le fiamme e un emendamento proposto dell’eurodeputato Idv Giommaria Uggias, alla commissione ambiente, sul bisogno di elaborare strategie mirate “per contrastare la piaga degli incendi”, sono le formule magiche per combattere questa piaga. Monitorare in Europa il rischio di possibili fuochi boschivi da oggi è possibile  grazie all’utilizzo di internet. In rete è infatti possibile trovare un apposito sito, denominato EFFIS (European Forest Fire Information System). Su questo portale si possono ottenere informazioni dettagliate e previsioni in continuo aggiornamento per ciò che concerne la situazione a tal proposito su tutto il territorio europeo.

In un’apposita sezione del sito dell’EFFIS, è infatti presente una mappa dell’Europa intera, comprensiva anche del bacino del Mediterraneo, sulla quale vengono “segnalate” le situazioni più a rischio per quanto riguarda possibili incendi ai boschi. Nel portale si può notare come le varie “aree” del territorio europeo, siano state contrassegnate con delle particolari colorazioni, in modo da scorgere, anche a una prima occhiata, quali siano le aree “più esposte” al propagarsi di eventuali incendi boschivi.

Nello specifico, tutte le zone dell’Europa vengono suddivise (e aggiornate) in base a un “colore”, e uno dei parametri utilizzati per tale mappatura, è quello delle “previsioni meteo”. Si va dal verde al rosso scuro, passando per le varie “sfumature” intermedie (tra i due estremi, rappresentati appunto da verde e rosso). Il verde corrisponde a un rischio “molto basso” per eventuali incendi, mentre le varie tonalità di “giallo” indicano un rischio “intermedio”.

Le zone “rosse” sono invece relative alle aree con “alte probabilità” di incendi. Analizzando la situazione attuale, è possibile notare come l’intera area del bacino del Mediterraneo, sia stata contrassegnata in prevalenza dal colore rosso, quello che indica appunto un alto tasso di rischio. Turchia e Spagna, al momento, risultano quasi completamente segnalate con tale colorazione. Per quanto concerne invece la nostra Penisola, le zone dell’Italia ad alto rischio sono quelle delle isole maggiori (Sardegna e Sicilia), il Sud, e una larga fascia della costa tirrenica.

Altro allarme le catastrofi naturali. Negli ultimi vent’anni in Europa hanno colpito circa 29 milioni di persone, causando 90mila vittime e danni economici per 211 miliardi di euro. I dati, secondo il Parlamento europeo, dimostrano la necessità di una risposta più rapida dell’Ue ai disastri. E’ per questo che la commissione Ambiente ha approvato il 17 luglio scorso all’unanimità una risoluzione, preparata dall’eurodeputata Pdl Elisabetta Gardini, sul ruolo della protezione civile e dell’assistenza umanitaria in caso di calamità naturali. Il testo chiede di sviluppare politiche di prevenzione e di risposta efficienti ai disastri. Gardini ha sottolineato, in particolare, la necessità di passare “a un sistema in cui s’individuino preventivamente i mezzi che i paesi membri possono mettere a disposizione per un’adeguata programmazione degli interventi“. La risoluzione, compreso l’emendamento di Uggias,  dovrà passare all’esame della sessione plenaria del Parlamento Ue a settembre.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende