Home » Rubriche »Very Important Planet » “L’ironia è meglio della denuncia”. Parola di Mingo:

“L’ironia è meglio della denuncia”. Parola di Mingo

settembre 30, 2011 Rubriche, Very Important Planet

Dei due lui è quello smilzo, alto e belloccio. Mingo, al secolo Domenico De Pasquale, è uno degli inviati speciali più celebri di Striscia La Notizia. Difensore dell’ambiente per professione, sempre a caccia di disservizi e scandali edilizi nell’Italia degli appalti e delle grandi opere mai terminate. E da buon barese doc, il suo ruolo di comico, in coppia con il silente compagno Fabio, ruota soprattutto attorno alla Puglia e alle sue molte magagne.

D) Mingo, lei e la sua spalla andate in giro per la penisola a denunciare le anomalie e gli scandali del Paese. Quali sono stati i casi più eclatanti di sfregio dell’ambiente?

R) Non saprei trovare un esempio più vergognoso di tutti. E’ il quattordicesimo anno che io e Fabio giriamo a fare servizi. Gli scempi ambientali si trovano tanto al Nord quanto al Sud: megastrutture che dovevano diventare ospedali, o case di riposo, di cui si è costruito magari soltanto un piano. Ruderi edificati con soldi pubblici e completamente abbandonati, e così via. L’importante, secondo noi, è raccontare quest’Italia con l’arma dell’ironia, perché arriva più a fondo il sorriso della denuncia.

D) Quante volte le vostre segnalazioni hanno fatto realmente cambiare la situazione?

R) Non saprei indicare una percentuale. Però ci siamo divertiti molto, Striscia serve a questo. Di solito, dopo la nostra trasmissione, accade sempre qualcosa. Dovunque ti giri in Italia, anche nei casi di città più virtuose, ti vien da dire: dov’è la fregatura? E noi consegniamo il provolone pugliese.

D) Ha mai pensato di offrire la sua notorietà per campagne benefiche contro l’inquinamento ambientale?

R) Recentemente l’ho fatto a Bari, per l’Umpi, un’azienda specializzata nella realizzazione di sistemi intelligenti di illuminazione pubblica, una genialata!

D) Ci spiega meglio di cosa si tratta?

R) E’ un sistema di funzionamento dei pali della luce nelle grandi città, a cui sono legati una serie di servizi per il cittadino, tipo il wi-fi libero, megaschermi con ruolo di videosorveglianza e altre cose. Se verranno mai impiantati questi marchingegni, la qualità della nostra vita penso che potrebbe  decisamente migliorare. Già me lo vedo, il sindaco collegato in rete con tutta Bari, che dà il buongiorno a tutti ogni mattina: appena sveglio mi sentirò chiamare: ciao Mingooooooooo…!

D) Lei si è definito un “dubitatore” per mestiere, cacciatore di irregolarità, soprattutto edilizie. Ma nel suo quotidiano, qual è l’attenzione per l’ambiente?

R) Cerco di fare il mio, come posso. In passato consumavo molta acqua, oggi non è più così.

D) Gradi in casa d’inverno?

R) Sono freddoloso, diciamo una ventina.

D) Mezzo di trasporto usato più di frequente?

R) Il motorino e i piedi, per piccoli tragitti.

D) Dopo aver girato l’Italia in lungo e in largo, qual è la sua regione ideale?

R) Non lascerei mai la Puglia, perché c’è l’aria buona e si mangia bene. Anche se la Toscana potrebbe essere un’alternativa. C’è solo un difetto che proprio non mando giù della mia terra: le pale eoliche ovunque. Sono piazzate in luoghi impensabili, ogni tanto ne vedi una spuntare in siti dichiarati sotto la protezione dei Beni Culturali. E’ una cosa che non sopporto. Si tratta di inciviltà. Per dirla in battuta, certe volte, l’eolico mi fa proprio girar le pale

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende