Home » Rubriche »Very Important Planet » Luna: fermi alla Stazione Futuro, in attesa della rivoluzione culturale:

Luna: fermi alla Stazione Futuro, in attesa della rivoluzione culturale

Giornalista, scopritore di talenti imprenditoriali, tra i massimi esperti di tecnologia in Italia. Se si potessero precorrere i tempi, Riccardo Luna, presidente di Wikitalia e già direttore di Wired, sarebbe l’uomo del web 3.0: il 2.0 è ormai preistoria. E’ stato lui nel 2010, a lanciareInternet for Peace, con l’obiettivo di candidare la rete a Premio Nobel per la Pace. E se l’innovazione significa evoluzione, anche sul piano ambientale una società sempre più tecnologica e smart potrebbe fare passi da gigante per inquinare sempre meno e preservare la natura che ci circonda dal degrado. Parlando con lui abbiamo conferma però che, sotto questo profilo, l’Italia ha ancora molta strada da fare.

D) Riccardo, ti definisci un ambientalista?

R) Non possiamo non definirci ambientalisti. Forse il più grande successo dell’ambientalismo è stato modificare la nostra cultura. Non è ancora finita pero, c’è tanto lavoro da fare…

D) Nella grande mostra Stazione Futuro, per i 150 anni dell’Unità alle OGR di Torino, hai portato al grande pubblico un buon numero di invenzioni tecnologiche “green”. Ci fai qualche esempio?

R) Mi sono concentrato in particolare su una rivoluzione nell’edilizia: la Casa da 100k di Mario Cucinella. Mi sembra un delitto che un progetto così semplice e importante non sia diventato lo standard per nuove abitazioni. E poi, sulla bioplastica di Marco Astorri: ne sentiremo parlare presto.

D) Il mercato però non accenna a cambiare i suoi standard di riferimento. Poche aziende si dedicano a tecniche innovative: ad esempio in agricoltura, la diffusione della “serra idroponica” resta ancora un sogno lontano. E poca attenzione reale c’è da parte dei governi nazionali. Perchè?

R) Manca la cultura e quindi manca la politica. Sull’energia qualcosa è stato fatto, favorendo le alternative. Si dice spesso che investire in queste tecnologie sia costoso. Ma quando parliamo di costi, dovremmo mostrare i costi ambientali di un processo produttivo.

D) Credi all’utilità delle conferenze mondiali sul clima? O la rivoluzione ambientalista dovrebbe partire dal basso, dai comuni, dai singoli?

R) Non sono alternative. Ma senza la spinta dal basso le conferenze sono inutili passerelle di potenti.

D) Per quanto riguarda la tua vita quotidiana, quali sono i gesti di attenzione all’ambiente? E’ possibile cambiare senza traumi i nostri stili di vita, per andare verso società meno impattanti?

R) Io detesto lo spreco, vale a dire buttare le cose. Riuserei sempre tutto. Mi sembra il consiglio più utile da tenere a mente, e cerco di trasmettere questa impostazione anche ai miei figli.

D) Qual è il tuo “Paradiso terrestre”?

R) Su due piedi direi una masseria pugliese. Ma in Italia, in verità, ce ne sono tantissimi. Sta a noi non perderli!

D) Se fossi Ministro dell’Ambiente per un mese, quale provvedimento adotteresti per migliorare la qualità della vita nelle città italiane?

R) Il mio decreto legge sarebbe pronto: “Arrivare al 90% di raccolta differenziata”. A tutti i costi.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende