Home » Rubriche »Very Important Planet » Mao: vorrei il mio studio dietro a una cascata:

Mao: vorrei il mio studio dietro a una cascata

aprile 20, 2012 Rubriche, Very Important Planet

Radicale. Diretto. Fantasioso. L’approccio di Mauro Gurlino, in arte Mao, alle questioni ecologiche non conosce compromessi. Per rispettare l’ambiente ci vorrebbe la Rivoluzione, così come si chiamava la sua band negli anni ’90. Ha avuto molte vite parallele questo multiforme chitarrista, cantautore, attore e conduttore radio-televisivo per MtvRai, che oggi, a 41 anni, fa il dj e lo  scrittore nella sua città natale, Torino, dove stasera suonerà nello storico Hiroshima Mon Amour.

D) Mao, è vero che Torino sta subendo una trasformazione “ambientalista”?

R) Capiamoci bene su cosa si intende. La mia città ha parchi e fiumi, che sono un’occasione straordinaria per una buona qualità della vita. Anche se sono convinto che si potrebbero sfruttare meglio gli spazi e ampliare di molto le aree verdi. Siamo diventati e siamo rimasti per anni la capitale dell’auto, con la convinzione che dovessimo rincorrere il mercato, cambiando auto ogni 4 anni. E così siamo diventati anche una delle città più inquinate d’Italia. E allora, quando si parla di ambientalismo, bisogna andarci coi piedi di piombo…

D) Spiegaci meglio…

R) Vogliono trasformare tutto in un’isola pedonale, ma non si può pensare sempre che la gente si adegui alle modifiche senza riportarne conseguenze: pedonalizzimo, ok. Ma allora integriamo i servizi pubblici, per offrire gli stessi vantaggi dell’auto ai genitori che devono portare i figli a scuola la mattina o a chi deve muoversi in centro. Spesso si mette in cima a tutto un “finto cappello verde”, e ci si dimentica della realtà per l’astrattezza.

D) Quale città, secondo te, è in grado di mantenere questo delicato equilibrio?

R) Non ho risposte. Io parlo di quella che conosco. Non ho mai avuto lo stimolo di dire: mollo tutto. Se dovessi proprio scegliere il mio paradiso terrestre, lo costruirei qui, a Torino.

D) In che quartiere?

R) A ridosso del fiume. Al Valentino c’è una cascata, chiamata “delle Quattro Stagioni”. Il mio sogno è costruire il mio studio nell’anfratto retrostante e fare come Goldrake che usciva dall’acqua scrosciante. Sarebbe un toccasana per la salute, aria ionizzata sempre, si vivrebbe benissimo. Siamo circondati da ambiente malsano, bisognerebbe mettersi le cascate in casa.

D) Qual è abitualmente il tuo mezzo di trasporto in città?

R) Sono uno scooterista, lo trovo un ottimo mezzo per la metropoli. Con l’età passerò dallo scooter all’Ape Piaggio, mezzo di trasporto eccezionale. Mi chiedo sempre perché non ci muoviamo tutti così. Ci siamo fatti imbambolare dalla Smart, quando avevamo in casa la soluzione. Per spostarmi con mio figlio uso la Panda, quella vecchia, del 2000. Sapete che sono un po’ vintage…

D) Che ne pensi dei concerti a “impatto zero”? Potrebbero mai avere larga diffusione o sono destinati ad avere scarso successo, perché troppo costosi?

R) Mi sembrano una bella foglia di fico. Sono come le campagne pubblicitarie per i diritti umani. Funzionano forse per sensibilizzare chi ancora non lo è, ma il vero effetto è un bel lavaggio di coscienza e scarsi risultati. Sulla scelta di fare concerti a impatto zero rispetto i Radiohead, ma non condivido l’idea. Forse dovreste fare questo genere di domande a Jovanotti, non a me.

D) Se ti facessero Ministro dell’Ambiente, quale sarebbe la prima mossa ?

R) Direi immediatamente al collega dell’Economia che è subordinato al mio Dicastero. Economia, nel senso vero del termine, significa quel sistema che permette all’ambiente di preservarsi. Non possiamo salvaguardare l’ambiente attraverso le leggi dell’economia, dovremmo sottoporre l’economia alle leggi dell’ambiente. Quest è l’unica vera rivoluzione da fare.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

dicembre 8, 2016

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

Banca Etica, la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, ha espresso apprezzamento per l’articolo dedicato alla finanza etica all’interno della Legge di Bilancio, appena approvata ​dal Senato in via definitiva​. “È importante che vi sia il riconoscimento legislativo del valore sociale e ambientale, oltre che economico e finanziario, della finanza [...]

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende