Home » Rubriche »Very Important Planet » Maria Chiara Calvani: erbe locali e cibo per ricostruire le relazioni di un territorio:

Maria Chiara Calvani: erbe locali e cibo per ricostruire le relazioni di un territorio

maggio 11, 2018 Rubriche, Very Important Planet

Architetta ed artista Maria Chiara Calvani, classe 1975 di Perugia, ha diffuso e raccolto sapere nei suoi viaggi nei Balcani in una tenda dove accoglieva poeti, musicisti, umanità varia. Poi la ricerca artistica con le fondazioni, i progetti artistici, ma pure l’attivismo politico nelle periferie romane come nel quartiere Tufello, dove collabora con le associazioni del territorio. Uno dei suoi ultimi lavori naviga all’interno di Nasagonando Art Project, un progetto di rigenerazione ambientale fondato su residenze di artisti, architetti e fotografi a Ormea, in provincia di Cuneo, dove le esondazioni del Tanaro nel 2016 hanno messo a dura prova il comune lungo la statale del Colle di Nava. Il 9 giugno è prevista l’inaugurazione della terza e ultima tappa del progetto a cura di Emanuele Piccardo con la performance partecipata di Maria Chiara e l’installazione del collettivo di architetti Paradite2.0.

D) Maria Chiara iniziamo da Nasagonando, un progetto che non è solo artistico, ma ha una  funzione civile legata al ripristino e  alla rigenerazione di un territorio. Tu cosa farai?

R) Sono stata chiamata dal curatore del progetto, l’architetto Emanuele Piccardo, che ha coinvolto diversi artisti sul tema: rapporto uomo/natura dopo l’alluvione che ha colpito il territorio. Io ad Ormea coltivo un progetto “relazionale”. Sono arrivata nel paese e ho intercettato delle istanze interessanti, a iniziare da quelle espresse dall’associazione culturale Ulmeta. Nel comune c’è un centro per richiedenti asilo con 35 ragazzi. Io faccio interagire comunità migrante e comunità residente. Ho costruito un “Dispositivo nomade per la raccolta, catalogazione, studio delle erbe di Ormea. Cucina, preparazione di cibi, tisane e creme del territorio”. Un titolo lungo per un’opera che raccoglie le esigenze del territorio, quindi una trama relazionale con il cibo, lo studio delle erbe locali e la preparazione dell’impasto “Cin” con 7 erbe tipiche di Ormea. C’è un grande entusiasmo, i migranti hanno costruito i sacchi ricamati dove mettere le erbe raccolte durante la passeggiata che abbiamo in programma.

D) Raccogli e semini sapere glocal. Questo itinerario di produzione artistica ha avuto dei precedenti legati alla natura?

R) Ho fatto diverse residenze artistiche in Molise, ma anche in Macedonia, Montenegro, Bulgaria: in una tenda ricamata accoglievo musicisti, poeti, artisti. Una raccolta di elementi storici, ma anche contemporanei per via dell’incontro di culture diverse. All’interno della tenda sono nate e si sono sviluppate relazioni con le diverse comunità dei Balcani.

D) Quali pensi siano oggi i pericoli ambientali maggiori che corre il Pianeta?

R) L’abbandono dei piccoli paesi e delle comunità che li abitano. Sono presenze utili a preservare l’ambiente grazie al lavoro degli uomini. Un problema che a livello politico non interessa, nessuno se ne occupa o si impegna per far rivivere questi luoghi e territori. In questo modo, senza manutenzione, le case vengono giù, le alluvioni sono più frequenti e pericolose. La gente vuole andare nelle metropoli dove perde il proprio sé. Eppure il ritorno a questi luoghi sarebbe rigenerante…

D) Ci trovi perfettamente d’accordo. Noi abbiamo spostato la redazione da Torino a un paesino del Roero di 3.700 abitanti! Qual è il tuo contributo quotidiano per l’ambiente?

R) Cerco di differenziare, anche se vivo a Roma, dove al momento è difficile farlo. Poi vado nei boschi a cantare i canti della natura, quelli che ho appreso nei miei viaggi nei Balcani. Lo faccio molto spesso da sola perché sono momenti di rigenerazione del sé. Purtroppo oggi siamo bombardati da troppi stimoli. L’”interlocutore” non mi applaude in questo caso, ma mi restituisce tanto…

Gian Basilio Nieddu

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende