Home » Rubriche »Very Important Planet » Maria Chiara Calvani: erbe locali e cibo per ricostruire le relazioni di un territorio:

Maria Chiara Calvani: erbe locali e cibo per ricostruire le relazioni di un territorio

maggio 11, 2018 Rubriche, Very Important Planet

Architetta ed artista Maria Chiara Calvani, classe 1975 di Perugia, ha diffuso e raccolto sapere nei suoi viaggi nei Balcani in una tenda dove accoglieva poeti, musicisti, umanità varia. Poi la ricerca artistica con le fondazioni, i progetti artistici, ma pure l’attivismo politico nelle periferie romane come nel quartiere Tufello, dove collabora con le associazioni del territorio. Uno dei suoi ultimi lavori naviga all’interno di Nasagonando Art Project, un progetto di rigenerazione ambientale fondato su residenze di artisti, architetti e fotografi a Ormea, in provincia di Cuneo, dove le esondazioni del Tanaro nel 2016 hanno messo a dura prova il comune lungo la statale del Colle di Nava. Il 9 giugno è prevista l’inaugurazione della terza e ultima tappa del progetto a cura di Emanuele Piccardo con la performance partecipata di Maria Chiara e l’installazione del collettivo di architetti Paradite2.0.

D) Maria Chiara iniziamo da Nasagonando, un progetto che non è solo artistico, ma ha una  funzione civile legata al ripristino e  alla rigenerazione di un territorio. Tu cosa farai?

R) Sono stata chiamata dal curatore del progetto, l’architetto Emanuele Piccardo, che ha coinvolto diversi artisti sul tema: rapporto uomo/natura dopo l’alluvione che ha colpito il territorio. Io ad Ormea coltivo un progetto “relazionale”. Sono arrivata nel paese e ho intercettato delle istanze interessanti, a iniziare da quelle espresse dall’associazione culturale Ulmeta. Nel comune c’è un centro per richiedenti asilo con 35 ragazzi. Io faccio interagire comunità migrante e comunità residente. Ho costruito un “Dispositivo nomade per la raccolta, catalogazione, studio delle erbe di Ormea. Cucina, preparazione di cibi, tisane e creme del territorio”. Un titolo lungo per un’opera che raccoglie le esigenze del territorio, quindi una trama relazionale con il cibo, lo studio delle erbe locali e la preparazione dell’impasto “Cin” con 7 erbe tipiche di Ormea. C’è un grande entusiasmo, i migranti hanno costruito i sacchi ricamati dove mettere le erbe raccolte durante la passeggiata che abbiamo in programma.

D) Raccogli e semini sapere glocal. Questo itinerario di produzione artistica ha avuto dei precedenti legati alla natura?

R) Ho fatto diverse residenze artistiche in Molise, ma anche in Macedonia, Montenegro, Bulgaria: in una tenda ricamata accoglievo musicisti, poeti, artisti. Una raccolta di elementi storici, ma anche contemporanei per via dell’incontro di culture diverse. All’interno della tenda sono nate e si sono sviluppate relazioni con le diverse comunità dei Balcani.

D) Quali pensi siano oggi i pericoli ambientali maggiori che corre il Pianeta?

R) L’abbandono dei piccoli paesi e delle comunità che li abitano. Sono presenze utili a preservare l’ambiente grazie al lavoro degli uomini. Un problema che a livello politico non interessa, nessuno se ne occupa o si impegna per far rivivere questi luoghi e territori. In questo modo, senza manutenzione, le case vengono giù, le alluvioni sono più frequenti e pericolose. La gente vuole andare nelle metropoli dove perde il proprio sé. Eppure il ritorno a questi luoghi sarebbe rigenerante…

D) Ci trovi perfettamente d’accordo. Noi abbiamo spostato la redazione da Torino a un paesino del Roero di 3.700 abitanti! Qual è il tuo contributo quotidiano per l’ambiente?

R) Cerco di differenziare, anche se vivo a Roma, dove al momento è difficile farlo. Poi vado nei boschi a cantare i canti della natura, quelli che ho appreso nei miei viaggi nei Balcani. Lo faccio molto spesso da sola perché sono momenti di rigenerazione del sé. Purtroppo oggi siamo bombardati da troppi stimoli. L’”interlocutore” non mi applaude in questo caso, ma mi restituisce tanto…

Gian Basilio Nieddu

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende