Home » Rubriche »Very Important Planet » Marta Maggetti, campionessa di windsurf: “bocca chiusa, ormai nel mare c’è di tutto!”:

Marta Maggetti, campionessa di windsurf: “bocca chiusa, ormai nel mare c’è di tutto!”

Mattina a scuola, pomeriggio a surfare, da quando ha compiuto gli otto anni. Tanti sacrifici, ma soprattutto tanta passione per Marta Maggetti, cagliaritana, 21 anni, campionessa mondiale ed europea di windsurf che pochi giorni fa ha conquistato anche il titolo italiano, arrivando prima di Flavia Tartaglini, un mito della vela nazionale che ha rappresentato l’Italia ai giochi di Rio. Le Olimpiadi a cui Marta ora punta decisa con l’appuntamento a Tokio 2020. Intanto, in questi giorni, l’atleta della squadra sportiva della Finanza mira ad un altro prestigioso podio, quello del Trofeo Princesa Sofía a Palma di Maiorca. Le abbiamo parlato prima di questa importante manifestazione, per parlare di sport e di natura…

D) Marta sei fresca fresca vincitrice del titolo, sei arrivata prima di Flavia Tartaglini, un mito nazionale. Soddisfatta?

R) Si sono felicissima! È stata una bella lotta tra me e Flavia! Abbiamo trovato condizioni impegnative, onda incrociata corrente, e il vento non è mai mancato. Un bel risultato.

D) Ora sei a Palma di Maiorca per il Trofeo Princesa Sofia, cosa ti aspetti da questo appuntamento?

R) Fisicamente mi sembra di essere in forma. L’allenamento non mi manca, l’obiettivo è fare buone partenze – il mio punto debole – e di dare il massimo in ogni prova. Poi il risultato verrà da se… non mi metto un obiettivo preciso.

D) Come ti prepari alle regate? Mangi dei cibi particolari?

R) Non seguo diete particolari… però cerco di mangiare sano. Tutto scondito, niente fritti, ma ogni tanto mi concedo un gelato o qualcosa di dolce.

D) Quanto ha contatto per la tua carriera sportiva vivere in Sardegna?

R) Sicuramente tanto perché questo sport da noi si può fare tutto l’anno, con temperature non troppo basse d’inverno e condizioni meteo marine fantastiche che ti invogliano proprio a uscire in acqua tutti i giorni. In più, quando ho iniziato, si era formato pure un bel gruppo di coetanei. Ci siamo subito appassionati e innamorati di questo sport. Tutt’ora sono molto legata alla Sardegna, girando il mondo e vedere tanti tipi di mare, coste. .. però la nostra isola rimane sempre bellissima!

D) Un bel paesaggio e un mare pulito aiutano anche le prestazioni sportive?

R) È una motivazione in più per allenarti, ti dà serenità È proprio questo il bello di allenarsi all’aria aperta…

D) Consiglieresti il windsurf ad un giovane che deve scegliere la sua strada e la sua passione sportiva?

R) Sicuramente. E’ uno sport che da tante soddisfazioni, anche senza bisogno di fare le regate. Stare tutto l’anno a contatto con il mare … Uno sport sano e che dà tanta adrenalina.

D) Si parla tanto di mare inquinato, quali sono le tue esperienze visto che vivi una gran parte della tua vita in acqua?

R) Ultimamente mi sono allenata molto a Civitavecchia e pure a Ostia e sono sicuramente tra i mari più inquinati d’Italia. Ogni volta che torno in Sardegna mi sembra sia bellissima… Anche se ho notato che ultimamente anche da noi al Poetto si sta sporcando. Per non parlare di Rio de Janeiro, tanto, tanto inquinata. Un mare pericoloso se hai ferite aperte, bisogna fare attenzione che l’acqua non arrivi in bocca, dentro si trova di tutto!

D) Quali sono i problemi ambientali più gravi, secondo te?

R) La presenza di tantissimi rifiuti che non si possono smaltire normalmente: dalla plastica sino alle sostanze liquide…

D) Ma tu cosa fai per l’ambiente?

R) Faccio la differenziata, ogni tanto raccolgo i rifiuti dalla spiaggia e dal mare, insieme al mio allenatore, con il gommone…

Gian Basilio Nieddu

 








 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

febbraio 15, 2019

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole. Approfittano di un nuovo canale di vendita che offre ampie possibilità di espansione e di ritorno economico. L’e-commerce può essere un antidoto all’abbandono del commercio e delle imprese nei [...]

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

gennaio 29, 2019

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

Il gruppo francese Air Liquide ha annunciato ieri di aver acquisito una quota del 18,6% del capitale della società canadese Hydrogenics Corporation, specializzata in impianti di produzione di idrogeno per elettrolisi e celle a combustibile. Questa operazione strategica, che rappresenta un investimento di 20,5 milioni di dollari (circa 18 milioni di euro), consente al Gruppo [...]

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

gennaio 25, 2019

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

“Non c’è più spazio per fregarsene” è l’allarme lanciato dall’Associazione Marevivo con la campagna di sensibilizzazione contro l’utilizzo delle plastiche monouso #StopSingleUsePlastic e la realizzazione di un video che mostra come ormai siamo invasi dalla plastica. A dimostrare quanto sia importante cambiare rotta i dati diffusi dal programma per l’ambiente delle Nazioni Unite (Unep) sull’inquinamento da plastica. [...]

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende