Home » Rubriche »Very Important Planet » Marta Maggetti, campionessa di windsurf: “bocca chiusa, ormai nel mare c’è di tutto!”:

Marta Maggetti, campionessa di windsurf: “bocca chiusa, ormai nel mare c’è di tutto!”

Mattina a scuola, pomeriggio a surfare, da quando ha compiuto gli otto anni. Tanti sacrifici, ma soprattutto tanta passione per Marta Maggetti, cagliaritana, 21 anni, campionessa mondiale ed europea di windsurf che pochi giorni fa ha conquistato anche il titolo italiano, arrivando prima di Flavia Tartaglini, un mito della vela nazionale che ha rappresentato l’Italia ai giochi di Rio. Le Olimpiadi a cui Marta ora punta decisa con l’appuntamento a Tokio 2020. Intanto, in questi giorni, l’atleta della squadra sportiva della Finanza mira ad un altro prestigioso podio, quello del Trofeo Princesa Sofía a Palma di Maiorca. Le abbiamo parlato prima di questa importante manifestazione, per parlare di sport e di natura…

D) Marta sei fresca fresca vincitrice del titolo, sei arrivata prima di Flavia Tartaglini, un mito nazionale. Soddisfatta?

R) Si sono felicissima! È stata una bella lotta tra me e Flavia! Abbiamo trovato condizioni impegnative, onda incrociata corrente, e il vento non è mai mancato. Un bel risultato.

D) Ora sei a Palma di Maiorca per il Trofeo Princesa Sofia, cosa ti aspetti da questo appuntamento?

R) Fisicamente mi sembra di essere in forma. L’allenamento non mi manca, l’obiettivo è fare buone partenze – il mio punto debole – e di dare il massimo in ogni prova. Poi il risultato verrà da se… non mi metto un obiettivo preciso.

D) Come ti prepari alle regate? Mangi dei cibi particolari?

R) Non seguo diete particolari… però cerco di mangiare sano. Tutto scondito, niente fritti, ma ogni tanto mi concedo un gelato o qualcosa di dolce.

D) Quanto ha contatto per la tua carriera sportiva vivere in Sardegna?

R) Sicuramente tanto perché questo sport da noi si può fare tutto l’anno, con temperature non troppo basse d’inverno e condizioni meteo marine fantastiche che ti invogliano proprio a uscire in acqua tutti i giorni. In più, quando ho iniziato, si era formato pure un bel gruppo di coetanei. Ci siamo subito appassionati e innamorati di questo sport. Tutt’ora sono molto legata alla Sardegna, girando il mondo e vedere tanti tipi di mare, coste. .. però la nostra isola rimane sempre bellissima!

D) Un bel paesaggio e un mare pulito aiutano anche le prestazioni sportive?

R) È una motivazione in più per allenarti, ti dà serenità È proprio questo il bello di allenarsi all’aria aperta…

D) Consiglieresti il windsurf ad un giovane che deve scegliere la sua strada e la sua passione sportiva?

R) Sicuramente. E’ uno sport che da tante soddisfazioni, anche senza bisogno di fare le regate. Stare tutto l’anno a contatto con il mare … Uno sport sano e che dà tanta adrenalina.

D) Si parla tanto di mare inquinato, quali sono le tue esperienze visto che vivi una gran parte della tua vita in acqua?

R) Ultimamente mi sono allenata molto a Civitavecchia e pure a Ostia e sono sicuramente tra i mari più inquinati d’Italia. Ogni volta che torno in Sardegna mi sembra sia bellissima… Anche se ho notato che ultimamente anche da noi al Poetto si sta sporcando. Per non parlare di Rio de Janeiro, tanto, tanto inquinata. Un mare pericoloso se hai ferite aperte, bisogna fare attenzione che l’acqua non arrivi in bocca, dentro si trova di tutto!

D) Quali sono i problemi ambientali più gravi, secondo te?

R) La presenza di tantissimi rifiuti che non si possono smaltire normalmente: dalla plastica sino alle sostanze liquide…

D) Ma tu cosa fai per l’ambiente?

R) Faccio la differenziata, ogni tanto raccolgo i rifiuti dalla spiaggia e dal mare, insieme al mio allenatore, con il gommone…

Gian Basilio Nieddu

 








 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende