Home » Bollettino Europa »Rubriche » Mercato UE delle rinnovabili più competitivo con le KETs:

Mercato UE delle rinnovabili più competitivo con le KETs

luglio 2, 2012 Bollettino Europa, Rubriche

“L’Europa si trova ad affrontare una situazione economica e sociale che non ha eguali dal secondo dopoguerra ad oggi. Oltre alla necessità di creare posti di lavoro e rafforzare la competitività, dobbiamo superare altre sfide cruciali: l’invecchiamento della popolazione, l’accesso, strategico e sostenibile, a materie prime e fonti energetiche, nonché la lotta al cambiamento climatico e la tutela degli ecosistemi. La terza rivoluzione industriale è un processo già in atto, basato sugli sviluppi della tecnologia per rispondere alle grandi sfide sociali. La nostra economia, infatti, sta subendo cambiamenti radicali anche grazie alle nuove tecniche di produzione basate sulla comparsa delle Tecnologie Abilitanti Fondamentali che sono, a mio avviso, uno dei grandi protagonisti della rivoluzione industriale. Queste ultime, infatti, rappresentano i mattoncini tecnologici, grazie ai quali costruiremo qualsiasi tecnologia o prodotto innovativo hi-tech nei prossimi anni. Delle vere e proprie materie prime dell’innovazione e della green economy”.

Sono state queste le parole introduttive del discorso del Vicepresidente della Commissione Europea, responsabile per l’Industria e l’Imprenditoria, Antonia Tajani, durante la conferenza stampa dello scorso 26 giugno, per la presentazione della Strategia europea sulle Tecnologie Abilitanti Fondamentali (key enabling technologies, o KETs).

Le KETs rappresentano il mondo della micro e nano-elettronica, delle nanotecnologie, della fotonica, dei materiali avanzati, della biotecnologia industriale e delle tecnologie di produzione avanzate che sono fondamentali per la produzione di smart grid, pannelli solari, pale eoliche, auto elettriche, satelliti, e, in generale, di quasi tutti i beni di consumo all’avanguardia.

Dalla conferenza stampa di Tajani emerge come la situazione in Europa sia vittima di una contraddizione, che penalizza il settore delle KETs, e indirettamente anche quello della green economy. Con il 32% di brevetti depositati tra il 1991 e il 2008, l’Unione Europea è tra i leader mondiali nello sviluppo delle KETs. Secondo la Commissione, l’UE ha tutti i requisiti per mantenere questa posizione. Tuttavia, la competizione da parte della Cina, dell’India, della Corea sta diventando sempre più pressante e aggressiva. Basti pensare che negli ultimi 10 anni la quota di brevetti depositati dell’Asia è passata dal 29% al 38%. Secondo quanto affermato da Tajani, dunque, “la principale debolezza dell’UE sta nella sua incapacità di trasformare le proprie idee in beni e servizi. La produzione manifatturiera legata alle KETs, infatti, è in continua diminuzione”.

Proprio per far fronte a questa situazione è stata elaborata la strategia UE, il cui obiettivo è fondamentalmente quello di creare un mercato solido ed europeo delle KETs, attraverso alcuni elementi chiave: un maggiore focus sulla ricerca applicata; lo stanziamento di fondi regionali; la firma di un Memorandum di Intesa con la BEI per rafforzare il sostegno alle KETs (l’UE guarda, a tal proposito, ai 10 miliardi di ri-capitalizzazione della BEI); e il miglioramento del coordinamento interno ed esterno alla Commissione. Elementi che l’UE ritiene sufficienti a consolidare, a livello internazionale, il mercato UE delle KETs, rendendo competitivi a livello mondiale settori ad esso collegati, come il fotovoltaico e le energie rinnovabili in generale.

Donatella Scatamacchia

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende