Home » Campioni d'Italia »Rubriche » Mobilità smart con Solopattino, il monoruota elettrico portatile che sta in valigia:

Mobilità smart con Solopattino, il monoruota elettrico portatile che sta in valigia

agosto 31, 2016 Campioni d'Italia, Rubriche

Una ruota, un motore, una batteria, un circuito elettrico per gestire l’ equilibrio e due pedaline dove appoggiare i piedi. E’ Solopattino, il monoruota elettrico pensato e realizzato da Giuseppe Gioda, ingegnere quarantenne di Torino, che con i due soci della Bright Side of Life S.r.l. – Tito Petronio e Antonio Scaramuzza – offre una rivoluzionaria soluzione di mobilità per le nostre città intasate e assediate dal traffico automobilistico.

Solopattino è nato “per caso”, ci racconta Giuseppe: “ho visto questo oggetto, brevettato negli USA, e con i miei due soci ci siamo subito  incuriositi e poi abbiamo preso il largo verso questa impresa”. La caratteristica innovativa del mezzo è la sua facilità di trasporto. Pesa 10 chili, può affrontare salite fino a 30 gradi, ha un’autonomia di 10 chilometri e raggiunge una velocità di 18 km/h, ma quando si raggiungono i 12 km/h parte un segnale sonoro perché “è già una bella andatura!”.

Un compagno di viaggio leggero, silenzioso, ecologico e a portata di mano così da essere complementare ai mezzi pubblici e, come ama dire Giuseppe, “tiene le mani libere: è come portarsi dietro l’ombrello o la borsa”. Libertà anche dal parcheggio, e tranquillità dai ladri, perché Solopattino ci accompagna fin dentro l’ufficio, la palestra, in classe o  al cinema, visto il minimo ingombro. Veramente minimo: “si può custodire nell’armadietto della piscina e sta nel carrello della spesa” spiega l’Ing. Gioda.

E in tempi di crisi economica Solopattino fa pure risparmiare perché la spesa per il carburante è veramente minima, “bastano cinque centesimi e un’ora di tempo per ricaricare la batteria e ripartire“. Utile e comodo in città. Ma i soci della Bright Side of Life hanno pensato anche agli spostamenti durante le vacanze “in particolare per i camperisti e i velisti che arrivati alla meta possono muoversi in autonomia”.

L’idea è ottima, ma funziona commercialmente? “Abbiamo fondato l’azienda a febbraio 2015 e dopo una fase di progettazione, abbiamo cercato i fornitori, lo produciamo in Cina, e a maggio siamo andati in produzione. C’è stato un altissimo riscontro in termini di apprezzamento, più lente le aspettative di vendita. Lo scoglio è l’acquisto perché si ha difficoltà a capirne l’uso”. Ma il nostro Campione d’Italia pensa positivo “come tutte le innovazioni stenta a decollare, pensiamo alla travagliata storia della bicicletta e dello smartphone! Noi crediamo che rappresenti il futuro della mobilità, è la nuova bicicletta, avrà la stessa diffusione d’uso“. C’è da superare qualche timore iniziale (“muoversi su una ruota sola genera paura”, confessa Giuseppe), ma il team torinese è fiducioso e punta sui giovanissimi, più aperti ai nuovi trend.

Per coinvolgerli anche emozionalmente è stato organizzato un originalissimo guinness dei primati: il primo salto al mondo con un monoruota elettrico. Un bungee jumping di 152 metri dal Ponte Colossus, nel biellese, per di più in giacca e cravatta, come si vede nel video virale girato al Bungee Center di Veglio.

C’è da lavorare per conquistare il mercato, ma ci sono altri lati positivi che possono permettere di sfondare, per esempio “si muove bene negli spazi stretti e si possono attraversare Ztl e altre aree a traffico limitato“. Giuseppe, naturalmente, lo usa tutti i giorni “per andare al lavoro. Poi quando prendo il treno per recarmi in un’altra città mi permette di raggiungere facilmente le mie mete”.

Una scommessa  tutta da vincere, ma non mancano i piani per il futuro “Stiamo per uscire ad ottobre con un mezzo con caratteristiche potenziate, raggiungerà una velocità tra i 30 e i 40 km/h e con un’autonomia di 30 chilometri. Come l’evoluzione dalla bicicletta alla moto”. Ma con una ruota sola.

Gian Basilio Nieddu


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

giugno 6, 2017

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

Il 20° Festival CinemAmbiente si è concluso nella Giornata Mondiale dell’Ambiente con la cerimonia di premiazione, al Cinema Massimo di Torino, e la proiezione del film La Vallée des loups di Jean-Michel Bertrand (Premio “Movies Save the Planet”). Pur in assenza degli eventi “di piazza” in cartellone nell’edizione 2016, anche quest’anno il Festival ha registrato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende