Home » Campioni d'Italia »Rubriche » My Solar Family: l’App che traduce il fotovoltaico:

My Solar Family: l’App che traduce il fotovoltaico

giugno 10, 2015 Campioni d'Italia, Rubriche

My Solar Family è una App per il fotovoltaico che rende più fruibili i dati di risparmio e incentivi energetici prodotti dagli impianti domestici. Basta parole in codice ed elenchi di numeri così incomprensibili da sentirsi all’interno di Matrix: una grafica accattivante, chiara e accessibile, permette a tutti gli utenti di monitorare l’energia prodotta.

My Solar Family, in realtà, sono un’App e un sito web gratuiti dedicati ai piccoli/medi produttori di energia solare e professionisti del settore. La PV Family Srl di Cagliari e in particolare l’Ing. Paolo Zurru, sono gli orgogliosi genitori di questo progetto di “energia sociale”. L’azienda risponde a un’esigenza di affiancamento e si propone come guida, fornendo un aiuto e un sostegno concreto alla gestione del proprio impianto a energia solare con una gamma di servizi geolocalizzati e gratuiti (monitoraggio prestazioni, manutenzione) e li mette in contatto con gli operatori del settore fornendo un canale preferenziale confermato dagli utenti stessi. Inoltre PV Family vuole creare la prima community che unisce tutti coloro che credono nella gestione autonoma dell’energia: famiglie, tecnici e operatori del settore.

Sono circa 600 mila gli impianti fotovoltaici in Italia e di questi ben due terzi sono impianti residenziali, utilizzati da persone non esperte del settore. “Il fotovoltaico in Italia è una rivoluzione a metà” dice Paolo Zurru, che continua “è cresciuta la sensibilità verso le fonti di energia rinnovabili e sempre più persone hanno deciso di affidarsi al fotovoltaico per raggiungere una indipendenza energetica, purtroppo però l’assistenza e l’informazione sulla gestione degli impianti è rimasta in fase embrionale” .

L’utente attento che vuole saperne di più sulla resa del proprio impianto ha due possibilità: installare un costoso sistema di analisi oppure avvalersi di un altrettanto caro manutentore.  Se poi la spesa non è un problema, rimane il dilemma della scelta di un esperto degno di questo nome e della facilità di reperirlo sul territorio.

Per questo motivo Paolo, che lavora nell’ambito del fotovoltaico dal 2004, tornato nella natia Sardegna ha deciso di sviluppare un algoritmo per rendere fruibili all’utente i dati sul proprio impianto energetico forniti dalla GSE (Gestore Servizi Energetici).  L’App, sfruttando i calcoli di Paolo, permette all’utente di tenere sotto controllo il suo conto energia in modo completamente gratuito. In pratica mostra, in modo chiaro, quanta energia è prodotta rispetto alla previsione iniziale, la quantità di CO2 risparmiata e gli incentivi statali a cui si ha diritto. Inoltre, siccome l’erba del vicino è sempre più verde e il sole splende sempre più forte al di là del recinto, My Solar Family permette anche di valutare la resa energetica personale rispetto alla media di zona, quindi a parità di condizioni metereologiche.

Per rendere il servizio ancora più utile e concreto, sul sito web di My Solar Family è anche disponibile una lista di manutentori con abilitazione verificabile e referenziati tramite un sistema di recensioni simile a TripAdvisor, ma operato da utenti certificati. Questo ulteriore servizio si propone di facilitare e velocizzare la richiesta di assistenza sul territorio, promuovendo anche e un sistema meritocratico. Anche gli istallatori possono usufruire dei vantaggi di questo progetto invitando i loro clienti a valutare le performance dei loro impianti fotovoltaici e rispondendo prontamente alle richieste di manutenzione.

My Solar Family e la community di PV Family sono in continua crescita ed evoluzione per diffondere e aumentare la qualità del servizio, alimentati dalla passione dei loro creatori. Giovani e propositivi Paolo e PV Family fanno parte di quella considerevole fetta di italiani che crede nel futuro e che mette la propria creatività al servizio del sociale e dell’ambiente.

Valeria Senigaglia

 

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende