Home » Rubriche »Very Important Planet » Phie Ambo, la regista danese in concorso a Cinemambiente:

Phie Ambo, la regista danese in concorso a Cinemambiente

ottobre 2, 2015 Rubriche, Very Important Planet

Classe 1973, la danese Phie Ambo ha diretto diversi film a tematica sociale. Al Festival Cinemambiente parteciperà al concorso con il suo film Good Things Await, nella sezione documentari. La pellicola racconta la storia di Niels Stokholm, uno dei più apprezzati agricoltori danesi, fornitore di tanti ristoranti fra cui Il Noma di Copenhaghen. Nonostante abbia sempre lavorato secondo i criteri della biodinamica, in accordo con i pianeti e gli istinti primari degli animali, le autorità minacciano di revocargli la licenza per allevare il bestiame; in più, gli edifici della fattoria si stanno deteriorando e non ha un successore che prosegua la sua attività. Phie ha raccontato a Greenews.info il backstage del film.

D) Phie, come è nato il progetto di questo documentario?

R) Ho iniziato a girare nella fattoria molto prima di immaginare che questo materiale sarebbe poi diventato un documentario. Avevo bisogno della quiete che ti regala il passar del tempo in mezzo alla natura e volevo osservare, con tutta calma, come e quanto le stagioni influenzano tutto ciò che ci circonda, dal più piccolo microorganismo agli esseri umani. Quindi all’inizio non avevo nessun obiettivo particolare se non quello di descrivere la vita all’interno di una fattoria biodinamica. Quando poi hanno minacciato Niels di fargli chiudere la fattoria, ho cominciato a vedere le potenzialità di una storia che doveva essere raccontata perché dice molto sul periodo che stiamo vivendo: stiamo uscendo da un’era industriale molto buia e ci stiamo affacciando a un approccio più positivo e olistico nel nostro stile di vita. Questo contrasto per me era interessante. Così è nato il documentario che ora è distribuito nelle sale e in DVD.

D) Cosa ti ha lasciato questa esperienza vissuta a contatto con Niels Stokholm?

R) La sfida più grande nel lavoro fianco a fianco con Niels è stata quella di abbandonare ogni controllo sulle riprese, perché Niels non voleva mai pianificarle. Il primo anno – ho girato in fattoria per due anni e mezzo – questo approccio mi ha messo in grande difficoltà, ma poi ho realizzato che le scene che ottenevo senza forzare o senza controllare ogni dettaglio erano di gran lunga migliori. Questa esperienza mi ha formato e ispirato, tanto che ho voluto ripeterla e portarla all’estremo nel mio lavoro successivo.

D) La Danimarca è nota per strategie ambientali all’avanguardia, pensi che il vostro modello possa essere adottato anche in altri Paesi?

R) Al momento abbiamo un governo in Danimarca che sta facendo marcia indietro su molti dei fronti in cui siamo stati pionieri nel settore ambientale. Questo comporta costi elevati per le macchine elettriche, più fertilizzanti nei campi, meno fondi per i trasporti pubblici. Non credo pertanto che il mondo debba guardare alla Danimarca per ispirarsi. La buona notizia è che molti danesi non condividono le scelte di questo governo e si stanno organizzando in tante piccole iniziative indipendenti…

D) Quali sono i tuoi progetti futuri in ambito ambientale?

R) Per me è importante che i bambini apprendano il concetto del sistema ciclico e olistico, per questo ho fondato la Green Free School, una scuola dove i bambini imparano l’importanza e la bellezza della natura. L’obiettivo è quello di restituire loro la sensazione di appartenenza alla natura, insieme al rispetto per la sua complessità. Dobbiamo iniziare trasmettendo l’amore per la natura, per fare in modo che si rispetti ogni essere vivente. Credo che i bambini abbiano già questa predisposizione, ma la perdono a mano a mano che crescono. Io voglio preservare quell’istinto, svilupparlo fino a farlo diventare un valore.

Daniela Falchero

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

febbraio 1, 2018

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

Una nuova ricerca resa nota da Schneider Electric, leader mondiale dell’automazione e trasformazione digitale dell’energia, rivela che benché la gran parte delle grandi aziende si sentano pronte per affrontare un futuro decentralizzato, decarbonizzato e digitalizzato, molte, in realtà, non stanno ancora prendendo le necessarie misure per integrare e fare evolvere i loro programmi energetici e [...]

Greenpeace: “è criminale non agire contro lo smog”. Azione dimostrativa a Bruxelles

gennaio 30, 2018

Greenpeace: “è criminale non agire contro lo smog”. Azione dimostrativa a Bruxelles

Attivisti di Greenpeace sono entrati in azione stamattina a Bruxelles, scoprendo il loro petto e mostrando un lavoro di body art che ritrae i loro polmoni, per chiedere aria pulita e provvedimenti contro lo smog ai Paesi convocati d’urgenza oggi dal Commissario europeo per l’ambiente Karmenu Vella. Nel 2017 la Commissione europea aveva già messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende