Home » Rubriche »Very Important Planet » Pipin Ferreras, il re dell’apnea: “Il mare è più forte di noi”:

Pipin Ferreras, il re dell’apnea: “Il mare è più forte di noi”

Uno degli apneisti più forti della storia, il primo a toccare i -171 metri. Una vita sempre al limite quella di Francisco Ferreras alias Pipin come lo chiamavano già da bambino a Cuba dove è nato il 18 gennaio 1962. Subito sott’acqua, la leggenda narra che ha imparato prima a galleggiare che a camminare. Uomo d’acqua allenato a superare record su record, ben 21 nella sua carriera. Fino al 2003, un anno dopo la morte della moglie Audrey Mestre in un’immersione. L’ultimo tuffo, l’ultimo record. Poi scrive “The Dive”, un bestseller internazionale che conquista il regista James Cameron - quello di Titanic – che ne compra i diritti. Pipin si dedica al cinema. Ci ha svelato i suoi progetti alla fiera Eudi Show di Bologna dove lo abbiamo incontrato.

D) Pipin da tempo  ti sei innamorato del cinema con la tua Camm Production. Al centro sempre il mare, ci sveli i tuoi progetti futuri?

R) Sto lavorando ad un film storico, ambientato a Cuba nel 1700. Una storia di tesori, una battaglia navale, spionaggio, traffici, navi, amore. Poi ho in corso la produzione di una serie televisiva a Miami in 13 episodi: Hunting the Abyss. E ancora la collaborazione con James Cameron per la realizzazione del film tratto dal mio libro The Dive, il mio racconto biografico, la mia storia con mia moglie, l’apneista francese Audrey Mestre (scomparsa nel 2002 durante una tragica immersione proprio a -171 m, Ndr).

D) Forte interesse per la fiction dunque, ma hai realizzato anche tanti documentari…

R) Quasi un dovere. Quello di condividere la grande bellezza vista e vissuta durante le esplorazioni subacquee. Un omaggio al mare e all’oceano. Ho iniziato come protagonista di documentari e film in tutto il mondo, poi la collaborazione con tanti registi, non solo con James Cameron.  Tante esperienze utili per far crescere CAMM Productions, la mia casa di produzione ora in espansione con diversi lavori e più progetti in cantiere. Una grande soddisfazione professionale. Anche per la produzione e realizzazione di tanti documentari naturalistici in questi ultimi 20 anni.

D) Tante immersioni in Oceano, ma anche nei mari italiani. Nel Mediterraneo, il Mare Nostrum. Che rapporto hai con l’Italia?

R) Ho un legame molto forte con il vostro Paese. La mia carriera è partita qui, ho fatto dei record, ho vissuto in questa bella terra. Collaboro  dal 2016 con un’azienda italiana, la SNSI, con la quale ho iniziato una  relazione che ha portato allo sviluppo di un nuovo sistema didattico dedicato all’apnea. Con gli italiani ho un  bellissimo rapporto, lo tocco con mano qui in fiera dove in tanti vengono a fare domande o anche per una semplice stretta di mano o per un autografo…

D) Da atleta ad istruttore, anzi formatore. Vuoi diventare il maestro dei maestri della subacquea?

R) Sono molto impegnato su questo fronte. Un  programma dove convivono l’esperienza e la tecnica sviluppati in tanti anni  con l’innovazione e la tecnologia. Strumenti  molto utili per la realizzazione  dei nuovi corsi.

D) Dopo il 2003 hai  chiuso con l’agonismo. Un addio definitivo?

R) Ho un’altra prova da affrontare. Il 5 novembre prossimo in Florida, sarò impegnato in un nuovo tentativo di record del mondo: -151 metri in assetto variabile no limits nella categoria master 50. Un grande evento!

D) Tu che sei in acqua da sempre, vedi soffrire il mare dal punto di vista ambientale?

R) Si senza dubbio, mentre dovremmo nutrire un grande rispetto verso di lui. Ricordiamoci che non possiamo distruggerlo, lui è più forte di tutti noi. Dobbiamo stare attenti, molto attenti…

Gian Basilio Nieddu

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende