Home » Campioni d'Italia »Rubriche » Progetto Manifattura: da fabbrica di tabacchi a nuova casa della green economy:

Progetto Manifattura: da fabbrica di tabacchi a nuova casa della green economy

dicembre 11, 2013 Campioni d'Italia, Rubriche

La vecchia fabbrica ottocentesca si trasforma e diventa spazio per l’economia verde di domani. Con soldi pubblici e la firma di grandi architetti come Carlo Ratti e Kengo Kuma, a Rovereto sta da alcuni anni prendendo corpo Progetto Manifattura, destinato a diventare, nelle intenzioni della Provincia autonoma di Trento, un grande polo della green economy, con 70.000 metri quadrati ristrutturati e per metà costruiti ex novo secondo i canoni della bioedilizia, con centinaia di imprese attive nei settori delle energie rinnovabili, edilizia sostenibile e tecnologie per l’ambiente.

La prima parte della storia di questo progetto affonda le radici due secoli fa e corrisponde agli anni di grande attività della Manifattura Tabacchi: entrata in funzione a metà del 1800, ha rappresentato per molti decenni l’industria trentina con la maggiore capacità di assorbimento di manodopera, ma anche il luogo sul territorio dove hanno preso avvio numerose innovazioni sociali, come il primo asilo nido aziendale, il primo banco di mutuo soccorso, la prima organizzazione sindacale. Dopo la seconda guerra mondiale, la produzione si trasforma, passando dai sigari alle sigarette, e l’azienda, nonostante un cambio di proprietà e un dimezzamento dei dipendenti, rimane attiva fino al 2008. Dopo la chiusura, in un buon esempio di recupero industriale e promozione della green economy, la fabbrica non smette di generare innovazione: “Quando nel 2009 la Manifattura ha chiuso e la Provincia l’ha comprata, ci si è chiesti se non poteva diventare l’ultimo passo del percorso trentino sulla strada dello sviluppo di un’economia sostenibile”, spiega Gianluca Salvatori, presidente e AD di Manifattura Domani, la società pubblica che sta gestendo il progetto. “Abbiamo deciso di riqualificare il 50% e costruire ex novo l’altra metà del complesso, utilizzando in entrambi i casi le migliori soluzioni costruttive sostenibili, approfittando di questa occasione per testare e mostrare le possibili applicazioni delle tecnologie nate all’interno di Habitech, il distretto trentino dell’abitare sostenibile”.

Di riflesso, le performance ambientali  del complesso, che sarà certificato LEED Platinum e realizzato con materiali a basse emissioni, saranno molto alte: il 50% degli edifici avrà un bilancio energetico pari a zero e rispetto alla situazione attuale, il Masterplan prevede una riduzione di circa l’80% delle emissioni generate per la produzione di energia elettrica e termica e un maggiore sfruttamento della luce solare del 20%. Il 75% degli utenti e visitatori dovranno raggiungere la Manifattura a piedi, in bici o con i mezzi pubblici, e per chi sceglierà la macchina, meglio se elettrica e in condivisione: un impianto fotovoltaico da 730 kw alimenterà le auto del car sharing.

La parte già completata, pari a 7.000 metri quadrati, è stata “popolata” di giovani imprese green appena nate o in fase di crescita: “In tutto sono 37, per un totale di 120 addetti. Di queste, i due terzi sono nate in Trentino, mentre un terzo si è trasferito a Rovereto per le opportunità che offriamo. Molte collaborano già tra loro, perché questo progetto si è rivelato un fattore di moltiplicazione delle opportunità straordinario”. E a regime gli spazi saranno dieci volte maggiori, così come aumenteranno di molto le opportunità di partnership per le imprese insediate.

Alla ex Manifattura Tabacchi ha sede anche la sezione italiana del Green Building Council, l’organizzazione che promuove il sistema di certificazione LEED e che, dall’8 al 10 ottobre 2014, porterà in Italia, a Verona, la prima edizione europea di Greenbuild, la più grande fiera al mondo per l’edilizia sostenibile.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende