Home » Campioni d'Italia »Rubriche » Rosenfeld, lo storico spugnificio di Trieste verso la quinta generazione:

Rosenfeld, lo storico spugnificio di Trieste verso la quinta generazione

settembre 27, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche

Tutelare l’ambiente, per tutelare il proprio business. Un gioco win-win molto pragmatico, dove risultano tutti vincitori. Questa è la green economy. Ed è anche la strada intrapresa da una storica azienda di Trieste: la Rosenfeld, spugnificio attivo in città già nel 1896, ai tempi dell’Impero Austro-Ungarico. Commercio, affari e salvaguardia ambientale convivono, grazie all’ accordo stipulato nel 2006 con il Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università degli Studi di Trieste ed il Cape Eleuthera Institute delle Bahamas, per realizzare progetti di ricerca sulla biologia e l’accrescimento di alcune pregiate specie di spugne.

L’obiettivo è preservare la mediterranea Spongia officinalis e le tropicali Spongia pertusa e Spongia tubulifera. Il metodo scientifico ce lo spiega Elena Pesle, responsabile aziendale del progetto, che parla di “realizzazione di allevamenti estensivi in particolari aree marine e lo studio, anche in cattività, delle caratteristiche riproduttive di questi organismi”. I benefici ambientali? “La presenza di un gran numero di esemplari concentrati in aree ristrette permetterebbe una massiccia dispersione larvale contribuendo così ad un naturale ripopolamento. Inoltre le strutture adibite all’allevamento potrebbero fungere da artificial reef costituendo cioè nuovi substrati colonizzabili anche da altri organismi, nonché aree di riparo e nursery per diverse specie ittiche, contribuendo così ad elevare la biodiversità dell’area interessata all’allevamento. La ricerca deve ancora dare i suoi risultati, ma siamo orgogliosi del nostro contributo”.

C’è anche una “lotta ambientale” portata avanti in Adriatico: “bisogna avere specchi d’acqua protetti e dedicati per preservare le spugne dagli ancoraggi e altre attività che potrebbero danneggiarle. Abbiamo sensibilizzato i pescatori, con cui abbiamo sempre avuto un grande rapporto di collaborazione – racconta Elena – La realizzazione delle colture si ha prelevando solo parti di esemplari naturali, evitando così la rimozione completa dell’animale. Un metodo che sfrutta la naturale capacità di rigenerazione corporea delle spugne, molte specie, infatti, sono in grado di rigenerare interi organismi partendo anche da piccoli frammenti. Il progetto per gli allevamenti l’ho seguito personalmente e l’azienda l’ha sostenuto economicamente, senza dimenticare l’aiuto arrivato con i fondi europei“.

Sono queste le nuove sfide – ai tempi dei cambiamenti climatici e dell’inquinamento diffuso – che deve affrontare anche un’impresa dalle radici antiche. L’azienda fu fondata 121 anni fa da Davide Rosenfeld, il quale passò poi il timone ai figli Paolo e Riccardo, che tramandarono il saper fare al figlio Davide, a cui sono successe Ester e Mary, quest’ultima mamma di Elena che, a breve, prenderà le redini di un marchio simbolo di Trieste. Siamo dunque alla quinta generazione. C’è la tecnologia, ma resiste la tradizione basata sui rapporti umani: “conosciamo le famiglie dei pescatori, anche ai Caraibi, andiamo personalmente sui luoghi di pesca a vedere il pescato. E’ un mestiere molto particolare che si tramanda di generazione in generazione, i figli continuano ad esercitarlo come i  padri. Le spugne crescono in profondità e nelle solite zone, fa parte del bagaglio culturale del pescatore conoscere bene questi ambienti. Si raccolgono le spugne, ma rimangono delle cellule che faranno ricrescere le nuove spugne”.

Preservare la materia prima è fondamentale perché “finora non esiste ancora una spugna sintetica con caratteristiche uguali a quelle naturali. Come una maglietta di cotone e una sintetica, al tatto è tutta un’altra sensazione; poi non rilasciano alcuna sostanza, sono delicate e le più indicate per le pelli sensibili. Inoltre sono anallergiche e aiutano a preservare la salute della pelle”.

Gian Basilio Nieddu

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende