Home » Campioni d'Italia »Rubriche » Save the Truffle: il tartufo come simbolo di turismo sostenibile:

Save the Truffle: il tartufo come simbolo di turismo sostenibile

novembre 9, 2016 Campioni d'Italia, Rubriche

Un bosco con i tartufi “è un bosco sano”. Parola di Carlo Marenda, albese, 33 anni, trifulau (cercatore di tartufi) che, con il socio Edmondo Bonelli, 34 anni, naturalista, ha dato anima e corpo al progetto Save the Truffle, nella patria del tartufo bianco, Alba, che anche quest’anno celebra il preziosissimo fungo ipogeo, fino al 27 novembre, nella tradizionale Fiera del Tartufo, divenuta un evento di richiamo mondiale.

L’obiettivo di Carlo e Edmondo è molto chiaro: tutelare uno dei simboli dell’eccellenza della cucina italiana, “salvare il tartufo”. Ma non si tratta dell’ennesimo piano di valorizzazione del Made in Italy, anzi i due giovani scrivono esplicitamente, nel proprio sito web, che per difendere questo prezioso frutto del bosco “non bisogna parlare di commercializzazione e vendita“. Il  vero valore aggiunto è nel richiamo internazionale per il turismo sostenibile nell’area Langhe-Roero Monferrato, sito riconosciuto nel 2014 Patrimonio dell’Umanità Unesco. Tutelare il bosco e il tartufo ha un significativo impatto ambientale e può far crescere un’economia alternativa basata sui viaggi responsabili.

L’eco-missione parte dalla constatazione che negli ultimi 25 anni “aumentano le superfici coltivate, cresce il valore delle produzioni, ma calano del 30% le aree tartufigene” spiegano Carlo e Edmondo, che lottano appunto per non perdere valore, biodiversità e memoria storica. Per capire le loro ragioni e la passione insita in questo progetto, bisogna conoscere le loro storie personali. Carlo già da bambino accompagnava Aldo, amico di suo padre, nella ricerca per i boschi vicino a casa poi l’adolescenza, le distrazioni e solo più tardi riesplode la passione. Ripercorre i sentieri e incontra l’anziano trifulau Giuseppe Giamesio in arte Notu di cui diventa amico, confidente, allievo. Nel 2014 l’anziano, sul punto di morte,  gli lascia i suoi tre cani Mara, Emy e Buk e soprattutto un testamento morale: portare avanti le sue idee e il suo modo di vivere il bosco. Questa l’eredità che dà vita al progetto attuale, che poggia ora su solide basi scientifiche. Quelle di Edmondo che coltiva la passione per botanica, micologia, pedologia, geologia ma pure paleontologia, con la scoperta di fossili come il “Mastodonte di Verduno” e la “Balena di Santa Vittoria”, conservati nel Museo Civico Federico Eusebio di Alba.

C’è passione dunque, ma ci sono anche le competenze. E da un anno c’è il progetto. “Puntiamo sulla didattica nelle scuole, la facciamo anche con i turisti nelle escursioni nel bosco. Il nostro lavoro è culturale. Il 60% dei cercatori ha più di 60 anni, c’è la necessità di preservare questa memoria storica“. “Ai proprietari dei boschi spieghiamo i vantaggi di una gestione sostenibile. Chi ha una cantina può associare la visita allo stabilimento con una passeggiata nel bosco”. Una visione integrata di valorizzazione del territorio.Con l’obiettivo primo di difendere i boschi:I nostri nonni lo pulivano, oggi non viene più fatto e sono invasi dagli “alieni” come ailanto, robinia ed edera. Quando viene gestito porta invece vantaggi a tutti, anche al vigneto che si trova di fianco dove si va ad eliminare, per esempio, la flavescenza dorata”. Il concetto è chiaro: se non c’è manutenzione, il motore naturale grippa.

Per dare gambe anche economicamente al progetto è nata una raccolta fondi e sono già arrivati 11.000 euro, ma c’è tempo fino a Natale per donare. Un gesto utile a ripristinare 4 aree ambientali piemontesi con l’impianto di nuovi alberi e azioni colturali mirate, come anche la pulizia del sottobosco. In altri termini è la rigenerazione del paesaggio del tartufo. Battaglia che, oltre le istituzioni (l’ente della Fiera del Tartufo e il centro nazionale Studi del Tartufo), ha conquistato pure il prestigioso New York Times, che  ha dedicato a Carlo e Edmondo un articolo .

Gian Basilio Nieddu

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende