Home » Bollettino Europa »Rubriche » SILC: per un’industria europea a basse emissioni di carbonio:

SILC: per un’industria europea a basse emissioni di carbonio

giugno 13, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

Un’industria sostenibile che tagli le emissioni di CO2. E’ l’obiettivo  di Bruxelles e del bando per cofinanziare misure innovative che servano a ridurre le emissioni di carbonio dell’industria europea più energivora. La nuova iniziativa si chiama “Sustainable industry low carbon” (Silc). L’importo complessivo stanziato per il 2011 è pari a circa 3 milioni di euro.

Le domande dovranno pervenire alla Direzione Generale Impresa e Industria della Commissione Europea entro il 30 agosto. Coprirà fino ad un massimo del 75% dei costi dei progetti, che dovranno essere condotti da consorzi di industrie, possibilmente in partnership con organizzazioni pubbliche o private.

Intendiamo aiutare l’industria ad ammodernarsi - afferma Antonio Tajani, commissario UE all’Industria – diventando più efficiente dal punto di vista energetico e competitiva sui mercati globali”. Misure innovative includono il passaggio a carburanti alternativi, lo sviluppo di tecniche di abbattimento delle emissioni e un’ampia diffusione delle migliori pratiche. Tre le fasi di attuazione di Silc: la prima, dal 2011 al 2013, prevede misure a breve termine che possano essere impiegate subito; la seconda, fra 2014 e 2020, si occupa di soluzioni dal medio a lungo termine, che necessitano di essere testate più volte prima di essere impiegate su larga scala a livello industriale. Il primo bando scade il 30 agosto di quest’anno mentre i successivi saranno pubblicati nel 2012 e 2013.

L’iniziativa Silc punta a fornire un sostegno specifico alle industrie e ai processi industriali che rientrano nel sistema Ets (Emission Trading Scheme), in modo da permettere loro di far fronte alle sfide di un’economia a bassa produzione di carbonio. Silc si concentra sugli impianti esistenti. Gli operatori di impianti di qualsiasi dimensione possono beneficiare del sostegno europeo per realizzare miglioramenti in termini di riduzione dei gas serra. Tutta la documentazione utile per la presentazione di un progetto è disponibile nel sito ufficiale della Commissione Europea. Fondamentale verificare, in questo sito web, eventuali avvisi o integrazioni alla documentazione, per non essere esclusi dalle graduatorie.

I piani d’azione “Produzione e consumo sostenibili” e “Politica industriale sostenibile”  puntano a trasformare le attuali sfide ambientali in opportunità economiche per l’UE, proponendo una serie di azioni concrete per migliorare la competitività delle industrie dell’Unione ed elevare, nel contempo, le prestazioni ambientali.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende