Home » Bollettino Europa »Rubriche » SILC: per un’industria europea a basse emissioni di carbonio:

SILC: per un’industria europea a basse emissioni di carbonio

giugno 13, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

Un’industria sostenibile che tagli le emissioni di CO2. E’ l’obiettivo  di Bruxelles e del bando per cofinanziare misure innovative che servano a ridurre le emissioni di carbonio dell’industria europea più energivora. La nuova iniziativa si chiama “Sustainable industry low carbon” (Silc). L’importo complessivo stanziato per il 2011 è pari a circa 3 milioni di euro.

Le domande dovranno pervenire alla Direzione Generale Impresa e Industria della Commissione Europea entro il 30 agosto. Coprirà fino ad un massimo del 75% dei costi dei progetti, che dovranno essere condotti da consorzi di industrie, possibilmente in partnership con organizzazioni pubbliche o private.

Intendiamo aiutare l’industria ad ammodernarsi - afferma Antonio Tajani, commissario UE all’Industria – diventando più efficiente dal punto di vista energetico e competitiva sui mercati globali”. Misure innovative includono il passaggio a carburanti alternativi, lo sviluppo di tecniche di abbattimento delle emissioni e un’ampia diffusione delle migliori pratiche. Tre le fasi di attuazione di Silc: la prima, dal 2011 al 2013, prevede misure a breve termine che possano essere impiegate subito; la seconda, fra 2014 e 2020, si occupa di soluzioni dal medio a lungo termine, che necessitano di essere testate più volte prima di essere impiegate su larga scala a livello industriale. Il primo bando scade il 30 agosto di quest’anno mentre i successivi saranno pubblicati nel 2012 e 2013.

L’iniziativa Silc punta a fornire un sostegno specifico alle industrie e ai processi industriali che rientrano nel sistema Ets (Emission Trading Scheme), in modo da permettere loro di far fronte alle sfide di un’economia a bassa produzione di carbonio. Silc si concentra sugli impianti esistenti. Gli operatori di impianti di qualsiasi dimensione possono beneficiare del sostegno europeo per realizzare miglioramenti in termini di riduzione dei gas serra. Tutta la documentazione utile per la presentazione di un progetto è disponibile nel sito ufficiale della Commissione Europea. Fondamentale verificare, in questo sito web, eventuali avvisi o integrazioni alla documentazione, per non essere esclusi dalle graduatorie.

I piani d’azione “Produzione e consumo sostenibili” e “Politica industriale sostenibile”  puntano a trasformare le attuali sfide ambientali in opportunità economiche per l’UE, proponendo una serie di azioni concrete per migliorare la competitività delle industrie dell’Unione ed elevare, nel contempo, le prestazioni ambientali.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende