Home » Rubriche »Very Important Planet » Silvia Bertagna, la regina del freestyle contro l’eccesso di rifiuti:

Silvia Bertagna, la regina del freestyle contro l’eccesso di rifiuti

dicembre 23, 2016 Rubriche, Very Important Planet

Una ragazza italiana sulle vette del mondo. Nel vero senso della parola per Silvia Bertagna, classe 1986 e culla a Bressanone, sciatrice di freestyle, specialista in slopestyle, la disciplina olimpica ad alto tasso acrobatico. La sua biografia sportiva internazionale ad alto livello prende il via l’8 febbraio 2013 con l’esordio in Coppa del Mondo, nel gennaio 2014 il primo podio con un bel terzo posto. L’anno successivo fa meglio e conquista la medaglia d’argento. Poi la partecipazione alle Olimpiadi russe di Soci nel 2014 e neanche un mese fa arriva la storica vittoria nel Big Air Freestyle di Coppa del Mondo a Moenchengladbach. Il gradino più alto del podio per l’Italia, ben 23 anni dopo l’ultimo successo azzurro di Silvia Marciandi.

D) Silvia hai raccolto grandi successi sportivi mondiali nelle ultime  settimane, sei salita sulla vetta del mondo dello sci, come ti senti?

R) Vincere o raggiungere grandi risultati é sempre bello. Ma più che altro é la conferma che tutti gli sforzi, i sacrifici e i duri allenamenti hanno portato a un risultato, a togliersi una soddisfazione…

D) Qual è la tua ricetta  per il successo nello sport? Quanto  pesa la preparazione fisica rispetto a quella psicologica?

R) Beh… Allenarsi il più possibile e con la maggior costanza possibile, ma senza mai dimenticare il divertimento, questo é il mio consiglio. Sono importanti allo stesso modo l’allenamento fisico e quello mentale, non serve a molto essere in forma fisicamente se non ci sei con la testa. Farai fatica.

D) Quanto pesa un’alimentazione sana per avere delle buone prestazioni sportive?

R) Nel mio sport per fortuna non é troppo importante seguire diete particolari. A me piace molto mangiare, cerco sempre di variare e di non esagerare, ma mi piace mangiare di tutto e sopratutto volentieri dolci e cioccolato!

D) Segui il dibattito sulle questioni ambientali? Secondo te quali sono i problemi che meriterebbero un impegno più forte da parte dei cittadini e delle istituzioni?

R) Io sono cresciuta e vivo ancora in mezzo alle montagne, che amo particolarmente. E mi da un gran fastidio trovare sporcizia e immondizia lasciata dalla gente in cima ai monti più belli. In generale credo che la gente dovrebbe essere un po’ più cosciente sulle immensità  di rifiuti che produciamo tutti i giorni e cercare di ridurli o almeno di aiutare la collettività facendo la raccolta differenziata.

D) Quali sono le tue prossime sfide sportive?

R) Nel prossimo futuro ci sono i Mondiali. L’obiettivo più importante è il  prossimo marzo ai Mondiali di Sierra Nevada con la speranza di vincere una medaglia. Nel 2018  poi le olimpiadi in Corea del Sud, a Pyeongchang. Punto ad un risultato prestigioso in tutte e due gli appuntamenti. Una medaglia olimpica è quello che sogniamo tutti noi atleti…

Gian Basilio Nieddu

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende