Home » Rubriche »Very Important Planet » Silvia Bertagna, la regina del freestyle contro l’eccesso di rifiuti:

Silvia Bertagna, la regina del freestyle contro l’eccesso di rifiuti

dicembre 23, 2016 Rubriche, Very Important Planet

Una ragazza italiana sulle vette del mondo. Nel vero senso della parola per Silvia Bertagna, classe 1986 e culla a Bressanone, sciatrice di freestyle, specialista in slopestyle, la disciplina olimpica ad alto tasso acrobatico. La sua biografia sportiva internazionale ad alto livello prende il via l’8 febbraio 2013 con l’esordio in Coppa del Mondo, nel gennaio 2014 il primo podio con un bel terzo posto. L’anno successivo fa meglio e conquista la medaglia d’argento. Poi la partecipazione alle Olimpiadi russe di Soci nel 2014 e neanche un mese fa arriva la storica vittoria nel Big Air Freestyle di Coppa del Mondo a Moenchengladbach. Il gradino più alto del podio per l’Italia, ben 23 anni dopo l’ultimo successo azzurro di Silvia Marciandi.

D) Silvia hai raccolto grandi successi sportivi mondiali nelle ultime  settimane, sei salita sulla vetta del mondo dello sci, come ti senti?

R) Vincere o raggiungere grandi risultati é sempre bello. Ma più che altro é la conferma che tutti gli sforzi, i sacrifici e i duri allenamenti hanno portato a un risultato, a togliersi una soddisfazione…

D) Qual è la tua ricetta  per il successo nello sport? Quanto  pesa la preparazione fisica rispetto a quella psicologica?

R) Beh… Allenarsi il più possibile e con la maggior costanza possibile, ma senza mai dimenticare il divertimento, questo é il mio consiglio. Sono importanti allo stesso modo l’allenamento fisico e quello mentale, non serve a molto essere in forma fisicamente se non ci sei con la testa. Farai fatica.

D) Quanto pesa un’alimentazione sana per avere delle buone prestazioni sportive?

R) Nel mio sport per fortuna non é troppo importante seguire diete particolari. A me piace molto mangiare, cerco sempre di variare e di non esagerare, ma mi piace mangiare di tutto e sopratutto volentieri dolci e cioccolato!

D) Segui il dibattito sulle questioni ambientali? Secondo te quali sono i problemi che meriterebbero un impegno più forte da parte dei cittadini e delle istituzioni?

R) Io sono cresciuta e vivo ancora in mezzo alle montagne, che amo particolarmente. E mi da un gran fastidio trovare sporcizia e immondizia lasciata dalla gente in cima ai monti più belli. In generale credo che la gente dovrebbe essere un po’ più cosciente sulle immensità  di rifiuti che produciamo tutti i giorni e cercare di ridurli o almeno di aiutare la collettività facendo la raccolta differenziata.

D) Quali sono le tue prossime sfide sportive?

R) Nel prossimo futuro ci sono i Mondiali. L’obiettivo più importante è il  prossimo marzo ai Mondiali di Sierra Nevada con la speranza di vincere una medaglia. Nel 2018  poi le olimpiadi in Corea del Sud, a Pyeongchang. Punto ad un risultato prestigioso in tutte e due gli appuntamenti. Una medaglia olimpica è quello che sogniamo tutti noi atleti…

Gian Basilio Nieddu

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende