Home » Campioni d'Italia »Rubriche » TOB Indoor, la ciabatta Made in Italy biodegradabile e riciclabile:

TOB Indoor, la ciabatta Made in Italy biodegradabile e riciclabile

dicembre 17, 2014 Campioni d'Italia, Rubriche

Le ciabattine che tutti portiamo in palestra, in piscina e in viaggio di solito hanno ben poco di sostenibile e sono difficili da riciclare. Per non parlare di quelle fornite dagli hotel nei kit di cortesia: spesso vengono dall’altro capo del mondo, sono usa e getta e destinate a finire in discarica o all’inceneritore. Per questo, i fondatori di TOB Italy, marchio che si propone di rileggere in chiave sostenibile gli oggetti di uso quotidiano, sono partiti proprio dalle ciabatte.

L’azienda ha lanciato sul mercato, da circa un mese, TOB indoor, una ciabatta Made in Italy in plastica biodegradabile e riciclabile, di design, leggera, termoisolante e con ingombro minimo. “Veniamo tutti e quattro dal settore delle calzature ecologiche. Con questo progetto abbiamo voluto unire il know how delle Marche, dove ha sede il polo calzaturiero più importante d’Italia e dove anche le ciabattine TOB sono prodotte, al gusto per il design e alla sensibilità ambientale”, spiega Paola Caracciolo, socia dell’azienda insieme a Ronni Ricci, Gianluca Menghini e Fabio Fortuna, che da anni lavorano nel campo delle scarpe ecologiche.

Per mettere a punto il prodotto finale sono stati necessari due anni di test e prove: “La ciabattina in commercio, coperta da un brevetto italiano, è il quinto prototipo che TOB ha realizzato. Ci è voluto molto tempo anche perché abbiamo fatto tutto con le nostre forze, senza indebitarci con le banche. Inoltre, abbiamo lavorato molto sul design, curato nei minimi dettagli: la suola, per esempio, è antiscivolo e leggermente massaggiante, capace di riattivare la circolazione. Un progetto a cui hanno partecipato diverse persone, dando ognuna il proprio contributo: due giovani studenti di Design, per esempio, hanno curato la comunicazione, il logo e il mood del prodotto”.

Se la produzione avviene nelle Marche, la materia prima arriva da un’azienda della provincia di Modena, la API, che fornisce biopolimeri di origine naturale e in linea con le disposizioni UNI EN 13432/EN 14995 anche a colossi come la Puma. “Il materiale che abbiamo scelto è Made in Italy e si degrada in sei mesi, contro i 600-800 anni necessari per la degradazione della plastica tradizionale. Inoltre le TOB indoor sono completamente riciclabili: a fine vita, possono essere differenziate come i rifiuti in plastica. Inoltre, questo materiale, oltre a essere sostenibile, ha anche una performance positiva per altri aspetti: è igienico, isola il piede e ne previene il riscaldamento e la sudorazione”.

I target sono diversi: da una parte ci sono i consumatori finali che cercano una ciabattina leggera, pieghevole, comoda e di design per il tempo libero e i viaggi, dall’altra tutto il settore alberghiero, in particolare gli hotel di gamma più alta. Per raggiungere il primo segmento, “è già in corso la distribuzione in farmacie, parafarmacie ed erboristerie, a cui si aggiungeranno presto altri canali, come centri benessere, palestre, piscine, negozi di articoli sportivi e da viaggio”. Una strategia diversa servirà per gli hotel: “Per loro, la ciabattina ha anche il vantaggio che, non essendo usa e getta come quelle oggi in uso quasi ovunque, può essere sterilizzata e riutilizzata. Inoltre, rispetto alle ciabatte che troviamo sempre nei set di cortesia, la nostra è di alta qualità e a minor impatto ambientale”.

In quest’ottica, TOB indoor vuole competere con ciabattine per gli stessi usi, ma profondamente diverse: “Stiamo già avendo dei riscontri molto positivi sul mercato, perché un prodotto come il nostro mancava, proprio per il fatto di coniugare insieme sostenibilità, usabilità, design, Made in Italy, produzioni artigianali”, continua Paola Caracciolo.

Con la stessa logica, TOB punta ora a reinterpretare altri oggetti di uso quotidiano, utilizzando sempre la bioplastica: “Non saranno necessariamente calzature: la nostra idea è di spaziare anche in altri settori…”.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende