Home » Bollettino Europa »Rubriche » Travelife: tour operator e agenzie di viaggio come veicolo verso un turismo più sostenibile:

Travelife: tour operator e agenzie di viaggio come veicolo verso un turismo più sostenibile

settembre 22, 2014 Bollettino Europa, Rubriche

Le vacanze estive sono ormai terminate ma è sempre il momento giusto per parlare di turismo. Soprattutto se si tratta di un progetto dell’Unione Europea smart & green.

Travelife è infatti un’iniziativa che offre supporto a tutte quelle aziende turistiche impegnate a raggiungere la sostenibilità, sia dal punto di vista sociale sia ambientale.

Si tratta di servizi come formazione, gestione, pianificazione, reporting e strumenti di commercio interaziendale (B2B) dedicati a tour operator ed agenzie di viaggio. Alla fine del processo, quando un’azienda è conforme ai requisiti, riceve uno dei marchi Travelife. La certificazione è basata sulla conformità con lo standard internazionale Travelife e viene esaminata da un revisore indipendente sulla base di una valutazione in loco.

In qualità di intermediari fra i turisti e i fornitori di servizi in loco, tour operator ed agenzie possono influenzare le scelte dei consumatori, le pratiche dei fornitori e lo sviluppo all’interno delle destinazioni. Grazie alla particolarità del loro ruolo possono quindi dare un contributo importante alla protezione dell’ambiente e della cultura e alla promozione dei diritti umani e sociali nelle destinazioni che rappresentano. Anche alla luce del fatto che la richiesta di prodotti “sostenibili” è in crescita e il pubblico vuole sempre più essere informato di come viene gestita un’azienda.

Ma come possono, in concreto, tour operator ed agenzie diventare più green? Migliorando, per esempio, il funzionamento dell’ufficio, con una gestione più sostenibile delle risorse umane e di quelle energetiche. Ma, soprattutto, possono integrare i criteri di sostenibilità nella selezione dei fornitori come le aziende di trasporto o chi organizza le escursioni.

In Italia il WWF è stato il primo operatore turistico ad aver ottenuto il Certificato Travelife per il turismo sostenibile. Il portale wwfnature.it è stato premiato, nel 2013, con il riconoscimento, che attesta la conformità delle proposte turistiche ai criteri e agli standard definiti a livello internazionale dal Global sustainable Tourism Council.

Il progetto Travelife non si rivolge infatti solamente a tour operator e agenzie di viaggio, ma anche ad associazioni di categoria o a strutture ricettive, come gli hotel. Senza dimenticare, ovviamente, le attrazioni, che sono l’elemento chiave dello sviluppo del turismo sostenibile. La creazione di destinazioni più sostenibili funziona meglio se i tour operator, i fornitori e i governi locali lavorano in stretto contatto. Travelife promuove e facilita tale cooperazione e collabora già con governi e imprese presenti sui diversi territori in Austria, Italia, Turchia, Thailandia ed Egitto. Le destinazioni possono anche comunicare le proprie credenziali di sostenibilità alle aziende Partner Travelife che cercano mete sostenibili. Campagne speciali promozionali per una destinazione possono essere, inoltre, agevolate su richiesta.

Al momento sono in corso iniziative legate alle destinazioni in Italia, Austria, Turchia, Egitto, Tailandia, Kenya, Repubblica Dominicana e Brasile. In ognuna un coordinatore locale Travelife è nominato per lavorare con i fornitori locali (operatori, alberghi, fornitori di escursioni). Fino ad ora sono stati sviluppati standard per le sistemazioni, il trasporto e attività come le attrazioni animali, il trekking in montagna e le immersioni subacquee. Gli standard Travelife includono criteri sociali ed ambientali e sono quindi compatibili con gli standard ufficiali di sostenibilità, come il Marchio di Qualità Ecologica dell’Unione Europea per Hotel e Campeggi e i Criteri Globali per un Turismo Sostenibile.

Ma i soggetti a cui Travelife si rivolge non sono finiti qui. Gli studenti, ad esempio, possono seguire la formazione Travelife per imprese e ottenere il certificato personale che li qualifica ad agire come coordinatori di sostenibilità presso un operatore turistico. È possibile partecipare attraverso il proprio istituto di formazione se questo è associato a Travelife. Per questi ultimi, infatti, gli strumenti Travelife possono essere molto utili come parte del programma di insegnamento di turismo sostenibile. Il certificato di formazione Travelife fornirà agli studenti dei benefici diretti sul mercato del lavoro. Sempre più agenzie di viaggio preferiscono assumere personale con conoscenze di base e comprensione dei principi di sostenibilità e della responsabilità sociale d’impresa. Come istituto di formazione è possibile avere anche accesso agli strumenti di pianificazione e report, fornendo così agli studenti delle esperienze pratiche e reali.

Travelife è stato fondato nel 2007 dalla British Travel Association ABTA e dall’associazione olandese ANVR, con il supporto di ECEAT, dalla Leeds Metropolitan University nel Regno Unito e dall’Università di Lund in Svezia. La metodologia Travelife è stata poi sviluppata bell’ambito del programma europeo LIFE attraverso il progetto “Tour-Link”, sulla base dei concetti relativi alla gestione della sostenibilità sviluppati dall’UNEP e dell’Iniziativa dei tour operator per lo sviluppo del turismo sostenibile (TOI). L’Unione Europea sostiene, attualmente, Travelife nel quadro del suo programma Eco-innovazione, con un progetto per la diffusione di Travelife in oltre 14 paesi europei.

Beatrice Credi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

marzo 26, 2020

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

In tempi di restrizioni alla mobilità delle persone e chiusure di esercizi commerciali dovute all’emergenza coronavirus, l’e-commerce sembra essere l’unica modalità per non bloccare totalmente l’economia e le vendite, soprattutto di prodotti non alimentari. Da qui l’idea di due società piemontesi di lanciare il primo “franchising online” in Italia, per offrire a studenti, famiglie e commercianti una [...]

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

marzo 25, 2020

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

Dopo il successo della prima edizione torna il Premio Mani Tese per il giornalismo investigativo e sociale, di cui sono ufficialmente aperte le candidature. Il Premio Mani Tese intende sostenere la produzione di inchieste originali su tematiche concernenti gli impatti dell’attività di impresa sui diritti umani e sull’ambiente, in Italia o nei Paesi terzi in cui [...]

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

marzo 18, 2020

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

La Giornata Mondiale del Riciclo del 18 marzo 2020 si apre con una nota di ottimismo. «Secondo le prime stime CONAI, nel 2019 l’Italia ha avviato a riciclo il 71,2% dei rifiuti da imballaggio, una quantità superiore a 9 milioni e mezzo di tonnellate. Se pensiamo che la richiesta dell’Europa è quella di raggiungere il 65% entro [...]

500 elettrica, la prima volta di Fiat

marzo 4, 2020

500 elettrica, la prima volta di Fiat

E’ stata presentata oggi a Milano, in anteprima mondiale, la Nuova 500, la prima vettura di FCA nata full electric, che si preannuncia per il marchio Fiat del gruppo, una nuova rivoluzione, dopo quella che negli anni Sessanta ha reso la mobilità a motore alla portata di tutti. Adesso però, spiegano dal quartier generale Fiat, “It’s [...]

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

marzo 3, 2020

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

L’edizione 2020 del Bando CONAI per l’eco-design degli imballaggi è stata annunciata lo scorso 28 febbraio, con l’obiettivo di stimolare una sfida verso una maggiore sostenibilità ambientale. Le aziende italiane si dovranno infatti confrontare a colpi di miglioramento dei propri imballaggi, rivisti in chiave di economia circolare. Nel 2019 i casi virtuosi presentati e ammessi sono [...]

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

febbraio 24, 2020

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

Sono risultati impressionanti quelli dell’inchiesta condotta da Altroconsumo insieme ad altre organizzazioni di consumatori europee e pubblicati sul numero di marzo della propria rivista: la maggior parte dei prodotti per bambini, ma anche cosmetici, gioielli, dispositivi elettronici e abbigliamento acquistabili sulle principali piattaforme di e-commerce non è sicuro per la salute e/o non a norma di legge. L’analisi [...]

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

febbraio 10, 2020

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

Nel futuro si potrà viaggiare a emissioni zero? È possibile ridurre la chimica in agricoltura? Come gestire i grandi flussi del turismo mondiale? Il “sistema moda” può essere effettivamente sostenibile? Quale impatto avrà la sostenibilità sul mondo della finanza? L’architettura sta affrontando in maniera adeguata le questioni relative al risparmio energetico e all’utilizzo di nuovi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende