Home » Bollettino Europa »Rubriche » Travelife: tour operator e agenzie di viaggio come veicolo verso un turismo più sostenibile:

Travelife: tour operator e agenzie di viaggio come veicolo verso un turismo più sostenibile

settembre 22, 2014 Bollettino Europa, Rubriche

Le vacanze estive sono ormai terminate ma è sempre il momento giusto per parlare di turismo. Soprattutto se si tratta di un progetto dell’Unione Europea smart & green.

Travelife è infatti un’iniziativa che offre supporto a tutte quelle aziende turistiche impegnate a raggiungere la sostenibilità, sia dal punto di vista sociale sia ambientale.

Si tratta di servizi come formazione, gestione, pianificazione, reporting e strumenti di commercio interaziendale (B2B) dedicati a tour operator ed agenzie di viaggio. Alla fine del processo, quando un’azienda è conforme ai requisiti, riceve uno dei marchi Travelife. La certificazione è basata sulla conformità con lo standard internazionale Travelife e viene esaminata da un revisore indipendente sulla base di una valutazione in loco.

In qualità di intermediari fra i turisti e i fornitori di servizi in loco, tour operator ed agenzie possono influenzare le scelte dei consumatori, le pratiche dei fornitori e lo sviluppo all’interno delle destinazioni. Grazie alla particolarità del loro ruolo possono quindi dare un contributo importante alla protezione dell’ambiente e della cultura e alla promozione dei diritti umani e sociali nelle destinazioni che rappresentano. Anche alla luce del fatto che la richiesta di prodotti “sostenibili” è in crescita e il pubblico vuole sempre più essere informato di come viene gestita un’azienda.

Ma come possono, in concreto, tour operator ed agenzie diventare più green? Migliorando, per esempio, il funzionamento dell’ufficio, con una gestione più sostenibile delle risorse umane e di quelle energetiche. Ma, soprattutto, possono integrare i criteri di sostenibilità nella selezione dei fornitori come le aziende di trasporto o chi organizza le escursioni.

In Italia il WWF è stato il primo operatore turistico ad aver ottenuto il Certificato Travelife per il turismo sostenibile. Il portale wwfnature.it è stato premiato, nel 2013, con il riconoscimento, che attesta la conformità delle proposte turistiche ai criteri e agli standard definiti a livello internazionale dal Global sustainable Tourism Council.

Il progetto Travelife non si rivolge infatti solamente a tour operator e agenzie di viaggio, ma anche ad associazioni di categoria o a strutture ricettive, come gli hotel. Senza dimenticare, ovviamente, le attrazioni, che sono l’elemento chiave dello sviluppo del turismo sostenibile. La creazione di destinazioni più sostenibili funziona meglio se i tour operator, i fornitori e i governi locali lavorano in stretto contatto. Travelife promuove e facilita tale cooperazione e collabora già con governi e imprese presenti sui diversi territori in Austria, Italia, Turchia, Thailandia ed Egitto. Le destinazioni possono anche comunicare le proprie credenziali di sostenibilità alle aziende Partner Travelife che cercano mete sostenibili. Campagne speciali promozionali per una destinazione possono essere, inoltre, agevolate su richiesta.

Al momento sono in corso iniziative legate alle destinazioni in Italia, Austria, Turchia, Egitto, Tailandia, Kenya, Repubblica Dominicana e Brasile. In ognuna un coordinatore locale Travelife è nominato per lavorare con i fornitori locali (operatori, alberghi, fornitori di escursioni). Fino ad ora sono stati sviluppati standard per le sistemazioni, il trasporto e attività come le attrazioni animali, il trekking in montagna e le immersioni subacquee. Gli standard Travelife includono criteri sociali ed ambientali e sono quindi compatibili con gli standard ufficiali di sostenibilità, come il Marchio di Qualità Ecologica dell’Unione Europea per Hotel e Campeggi e i Criteri Globali per un Turismo Sostenibile.

Ma i soggetti a cui Travelife si rivolge non sono finiti qui. Gli studenti, ad esempio, possono seguire la formazione Travelife per imprese e ottenere il certificato personale che li qualifica ad agire come coordinatori di sostenibilità presso un operatore turistico. È possibile partecipare attraverso il proprio istituto di formazione se questo è associato a Travelife. Per questi ultimi, infatti, gli strumenti Travelife possono essere molto utili come parte del programma di insegnamento di turismo sostenibile. Il certificato di formazione Travelife fornirà agli studenti dei benefici diretti sul mercato del lavoro. Sempre più agenzie di viaggio preferiscono assumere personale con conoscenze di base e comprensione dei principi di sostenibilità e della responsabilità sociale d’impresa. Come istituto di formazione è possibile avere anche accesso agli strumenti di pianificazione e report, fornendo così agli studenti delle esperienze pratiche e reali.

Travelife è stato fondato nel 2007 dalla British Travel Association ABTA e dall’associazione olandese ANVR, con il supporto di ECEAT, dalla Leeds Metropolitan University nel Regno Unito e dall’Università di Lund in Svezia. La metodologia Travelife è stata poi sviluppata bell’ambito del programma europeo LIFE attraverso il progetto “Tour-Link”, sulla base dei concetti relativi alla gestione della sostenibilità sviluppati dall’UNEP e dell’Iniziativa dei tour operator per lo sviluppo del turismo sostenibile (TOI). L’Unione Europea sostiene, attualmente, Travelife nel quadro del suo programma Eco-innovazione, con un progetto per la diffusione di Travelife in oltre 14 paesi europei.

Beatrice Credi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Future Mobility Week 2018. A Torino si immagina la “mobilità nuova”

ottobre 1, 2018

Future Mobility Week 2018. A Torino si immagina la “mobilità nuova”

Come sarà la mobilità di domani? È possibile sperimentarla già oggi? Future Mobility Week, dall’1 al 5 ottobre al Lingotto di Torino, cercherà di rispondere a queste domande attraverso una rassegna sull’hardware, il software e i servizi per la mobilità nuova, che cambia le abitudini, le infrastrutture, la città, la società e l’economia. Un occasione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende