Home » Rubriche »Very Important Planet » Trovare nuovi modelli di sostenibilità nella natura. Intervista a Alessandro Bertante:

Trovare nuovi modelli di sostenibilità nella natura. Intervista a Alessandro Bertante

maggio 13, 2011 Rubriche, Very Important Planet

Nina dei lupi, è una fiaba già dal titolo. Nina ti strega e fa tremare. Nina è mito che riconduce alle origini, epica vera nel senso di narrazione, narrazione gloriosa e  vicissitudini di un’eroina ragazzina. “In tutte le vallate sopra al grande lago si raccontava la storia della bambina che divenne donna, crescendo sola tra le bestie selvagge”.

“Nina dei lupi” (edito da Marsilio) è la terza prova narrativa di Alessandro Bertante, favola gotica, romanzo apocalittico, parabola post-industriale, hanno detto in molti. Ma “il primo caso di candidatura dal basso al Premio Strega” (dopo un plebiscito di “I like” sulla fanpage nata spontaneamente su Facebook) è soprattutto un romanzo che si distacca dalle parole urbane delle nuova letteratura perché è magico, colmo di spiritualità. Si parla di leggi rurali, di  segni tristi, di macchie purpuree del cielo, di nubi sulle montagne e di ombre oscure. Se fosse un quadro sarebbe sicuramente uno Chagall.

D) Bertante, nell’ultimo libro lei è alla ricerca degli archetipi che ci hanno fatto occidentali. Cosa ha scoperto?

R) Non mi interessa trovare una soluzione, una risposta, mi piace indagare le cause, capire gli ingranaggi. Le soluzioni sono la parte secondaria del mio approccio con il mondo. E’ comunque un problema di decadenza che riguarda tutta l’umanità, non solo il mio libro. La società italiana vive uno stato di disgregazione del tessuto etico e civile tale che non è tanto assurdo immaginare una deriva simile. Non c’è solidarietà. Non stento a credere che se vivessimo una crisi di stampo argentino ci troveremmo davvero a scannarci in piazza.

D) La sciagura è la vera protagonista di “Nina dei lupi”, è il motore del racconto. Ma se dovessimo parlare di realismo?

R) Siamo nel campo del presagio e mi interessa rimanere lì. Non mi interessa il quotidiano. Questo, il nostro, è un mondo che deve riprendersi il mito. Il mitologico non interpreta la realtà ma la rende riconoscibile alla comunità che condivide il racconto. In tal modo il corpo mitologico non solo diventa patrimonio comune del gruppo, cui richiama immediatamente il complesso dei codici sociali cui fa riferimento, ma arriva spesso a comprendere la rappresentazione degli elementi fondamentali della cultura cui appartiene.

D) Lei dunque mostra le crepe del modernismo, ma non racconta la catastrofe, se non da un punto di vista simbolico. Che anni sono questi?

R) Anni disperati, vuoti. Se gli anni Ottanta erano gli anni dell’espansione, questi sono gli anni dell’arretramento, dei passi indietro.. Dall’89 al 94 la mia generazione ha vissuto un’ occasione sprecata. Quello che siamo adesso in fondo è stato generato da quello che eravamo negli Anni 80.

D) Il suo è un passato underground, ma questo libro vive e si sviluppa nella natura. Cosa è per lei la natura?

R) E’ il posto dove vivo, vicino al parco del Ticino, le vacanze, la vita. La natura è dove il tempo è dilatato. La natura è ritualità, ritmo anarchico.

D) Ci siamo appena lasciati alle spalle i picchi di aria malata dell’inverno, ci sono soluzioni?

R) E’ una delle tante spie che ci segnalano l’insostenibilità del nostro modello di sviluppo. Bisogna trovare un nuovo modello di sostenibilità che rispetti l’ambiente, che non sfrutti le risorse e che limiti la produttività. Consumiamo terra, divoriamo spazi senza rendercene conto.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende