Home » Bollettino Europa »Rubriche » UE: ad ottobre la proposta di riforma della PAC:

UE: ad ottobre la proposta di riforma della PAC

maggio 30, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

In anticipo rispetto alle attese, la Commissione Europea presenterà il prossimo ottobre la grande proposta di riforma della Politica Agricola Comune (PAC) post 2013. Lo ha annunciato ai cronisti il commissario europeo all’agricoltura, Dacian Ciolos a Debrecen, la città ungherese che accoglierà i 27 ministri dell’agricoltura dell’Ue, per riflettere anche sulla futura riforma. Per l’Italia sarà presente ai lavori il ministro per le politiche agricole, alimentari e forestali, Saverio Romano. Il 5 o il 12 ottobre sono le date in cui la proposta di riforma dovrebbe essere varata.

La proposta  prevede di porre un tetto agli aiuti UE alle grandi aziende. “Spero che le grandi imprese  – ha spiegato Ciolos – capiscano che si tratta di assicurare una buona gestione dei fondi pubblici in dotazione alla Pac”. Grande soddisfazione arriva dalle organizzazioni agricole italiane per gli emendamenti contenuti nel documento e approvati. “In particolare, sono stati ripresi diversi punti contenuti nel testo unitario sottoscritto nelle scorse settimane dalle organizzazioni agricole italiane, come la centralita’ dell’agricoltore”, sottolinea la Cia (Confederazione Italiana Agricoltori) precisando che ”vanno nella direzione giusta tutte quelle misure che riguardano gli strumenti di mercato”. Inoltre, ”assume una notevole rilevanza il fatto che la Commissione abbia ribadito l’importanza di mantenere finanziamenti forti, e non inferiori agli attuali, sia per il primo (aiuti diretti, misure di mercato) che per il secondo pilastro (sviluppo rurale)”.

Il discorso relativo alle quote latte, invece, è stato segnalato tra gli elementi di perplessità. “il passo in avanti compiuto verso la nuova riforma della Pac è merito dell’azione dei parlamentari italiani mai così attivi sui temi agricoli”, ha commento Maurizio Gardini, presidente di Fedagri-Confcooperative, espresso a nome di Legacoop Agroalimentare e Agci Agrital. “Fondamentale il lavoro di mediazione svolto dal presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro, che ha consentito di giungere ad un testo condiviso da tutte le forze politiche europee”, afferma Gardini.

”Apprezziamo molto l’emendamento, contenuto nella prima posizione ufficiale del Parlamento Europeo sulla riforma della Pac, che prevede numerose misure a favore del ricambio generazionale in agricoltura”, ha detto il presidente di’Anga (Confagricoltura), Nicola Motolese, che con una delegazione dell’Associazione, ha incontrato a Bruxelles il presidente Paolo De Castro, a cui ha consegnato un documento ricco di proposte per il futuro della politica agricola comunitaria. Motolese ha anche illustrato ad alcuni europarlamentari gli orientamenti espressi nel documento e ha indicato le quattro richieste dei giovani imprenditori di Confagricoltura: “un budget da destinare all’agricoltura europea adeguato agli ambiziosi obiettivi che vengono posti; un primo pilastro forte a favore delle imprese agricole europee ed in particolare di quelle dei giovani agricoltori; un pacchetto di misure specifiche a sostegno delle nuove generazioni all’interno della politica di sviluppo rurale; un ventaglio di misure di mercato per fronteggiare la volatilità dei prezzi ed assicurare un reddito stabile”.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende