Home » Bollettino Europa »Rubriche » UE, un autunno impegnativo: “O la va o la spacca”:

UE, un autunno impegnativo: “O la va o la spacca”

settembre 3, 2012 Bollettino Europa, Rubriche

Con la fine dell’estate e la ripresa, a pieno regime, dei lavori in sede comunitaria, si apre, per l’Unione Europea, un periodo impegnativo, segnato da appuntamenti istituzionali che disegneranno l’evoluzione dell’integrazione europea per i prossimi anni. Il presidente della Commissione Europea, José Manuel Barroso, non ha usato, questa volta, mezzi termini: “O la va o la spacca“, ha dichiarato nei giorni scorsi, rompendo il silenzio estivo delle istituzioni europee. Barroso riferirà al Parlamento Europeo mercoledì 13 settembre, in occasione del consueto discorso sullo Stato dell’Unione.

Ma la pleanaria di Strasburgo sarà anche ricca di temi “ambientali”. Lunedì 10 settembre, il deputato Mikael Gustafsson, parlerà del “Ruolo delle donne nell’economia verde“. Martedì 11, Satu Hassi, del “Tenore di zolfo dei combustibili per uso marittimo”. Lo stesso giorno Claude Turmes interverrà in tema di “Efficienza energetica“. E ancora, l’irlandese Pat “the Cope” Gallagher presenterà la relazione “sulla proposta di regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio relativa a determinate misure nei confronti di paesi che consentono la pesca non sostenibile ai fini della conservazione degli stock ittici”, a cui seguiranno l’intervento di Carl Haglund su “Conservazione e sfruttamento sostenibile delle risorse della pesca” e la comunicazione generale di Nikolaos Salavrakos sulla riforma della Politica Comune della Pesca – l’altro grande tema in fase di negoziazione insieme alla PAC, la riforma della Politica Agricola Comune.

I membri della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale, presieduta dall’ex ministro italiano Paolo De Castro, si incontreranno infatti oggi a Bruxelles, in parallelo alla Plenaria, per discutere gli emendamenti (ben 2.292!) alla proposta di riforma avanzata dall’esecutivo, sul delicatissimo tema dei pagamenti diretti agli agricoltori che entreranno in vigore dal 1 gennaio 2014 (qui il link per chi volesse seguire in diretta il dibattito, a partire dalle ore 15). Il tempo stringe, perchè il Parlamento dovrebbe votare questo autunno le riforme legate alla PAC, ma la data del voto dipenderà anche dall’avanzamento delle negoziazioni sul quadro finanziario 2014-2020, il documento pluriennale che determina la spesa massima che l’Unione Europea può sostenere ogni anno. Le prossime riunioni della Commissione sono già in programma per il 17 e 18 settembre, mentre il 19 seguirà un incontro del Commissario Dacian Ciolos e del Presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, con la società civile e le associazioni che chiedono un’agricoltura più sostenbile, in chiusura della Good Food March, l’iniziativa di sensibiliazzazione, partita nei giorni scorsi da Monaco di Baviera, che vede tra i promotori Slow Food International.

La Commissione per l’Ambiente, la Sanità Pubblica e la Sicurezza Alimentare si riunirà invece il 6 settembre, a Bruxelles, per discutere, tra gli altri temi, di “Sostanze prioritarie nel settore della
politica delle acque
“, relatore Richard Seeber, e di “Sicurezza delle attività offshore di prospezione, ricerca e produzione nel settore degli idrocarburi“, relatore il lituano Justas
Vincas Paleckis
.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende