Home » Racconti d'Ambiente »Rubriche » Val del Moro, le colline piemontesi che sembrano toscana:

Val del Moro, le colline piemontesi che sembrano toscana

novembre 25, 2014 Racconti d'Ambiente, Rubriche

«Qualcosa nella mia vita deve cambiare. E’ l’unica cosa che so» – confessa l’amico. E chi ascolta pensa di essersi detto le stesse cose qualche tempo prima, mentre decideva di partire a piedi verso le coste atlantiche della Galizia, in un viaggio di mille chilometri.
Galleggiamo su tappeti di foglie – Fred ed io – e sembriamo figurine di Giacometti, alto alto l’uno e magro magro l’altro, filiformi sul cuore della terra.

I crinali delle colline sono il quadro autunnale perfetto, con la terra umida rivolta, l’odore del legno, e una striscia di fumo che scappa da qualche rado comignolo. L’aspetto avvicina incredibilmente queste colline a quelle toscane: dolci, sinuose e brune. Ma c’è un inganno. Non siamo lungo le crete senesi o in Val d’Elsa: le colline della Val del Moro si nascondono alle porte del Monferrato, nella zona del chierese tra Arignano e Moriondo (To). In ogni caso, il paesaggio ideale per fare due passi con un amico e il bisogno condiviso di ascoltarsi e raccontarsi.

Ai piedi di Mombello di Torino, paesino arroccato cui si giunge dalla provinciale 119 per Castelnuovo Don Bosco, un sentiero campestre taglia longitudinalmente la Val del Moro attraverso coltivi di meliga, vigne e frutteti. Il segnavia suggerisce la direzione e i passaggi in prossimità delle cascine di Moia, Indiolo e Sant’Anna.

Seguiamo lo stradello che da asfalto si trasforma in manto erboso, con le case di Arignano in lontananza a ovest e l’imponente Castello di Moncucco a est, come una torre di guardia sulle brume. Poi un grande dosso chiude per un attimo la visuale. Un dosso chiamato l’ mond.

Ogni tanto, penso che camminare sia l’azione più concreta e rivelatrice  del proprio posto nel mondo. Che si scopra il mondo camminando è un fatto. Ma mentre scopriamo un mondo nuovo, testiamo noi stessi. Consapevoli o no, mettiamo la nostra vita sul bilancino del passato, del presente e del futuro. E’ come stare su un dondolo.
«Non avevo considerato mai nemmeno l’ipotesi di dondolare. Certe volte la vita ti chiede di essere fermo e inamovibile, per non frantumarti in mille pezzi.»

In cima a l’ mond c’è la sorpresa che ogni cammino riserva, se opportunamente cullato. Sul cucuzzolo del dosso una pieve di mattoni, come una piccola arca nel mare scofinato della meliga. E’ la Cappella di San Lorenzo di Barbaso, il cui abside si annuncia alla vista in nitido stile romanico del XII Secolo. Davanti all’ingresso della cappella stabiliamo il nostro bivacco. Chissà se nel passato le traiettorie dei viandanti e dei pellegrini hanno cercato il rifugio di questa pieve solitaria.
«L’effetto non doveva essere così diverso da oggi. Siamo a un tiro di schioppo da Torino e sembra di stare in un altro mondo, in un’altra era.»

Poi il trauma olfattivo di uno sparaconcime rende l’aria irrespirabile (beata ingenuità la nostra). Dietro al trattore, un ragazzino a bordo della sua bmx.
«Volete vedere dov’è casa mia?»
«Dai, facci vedere».
«E’ laggiù» e indica una bella cascina bianca sopra la collina di fronte.  «Invece qua ci sono i nostri vicini. Ma mi stanno sulle palle e vengo sempre a dare fastidio». Fine dell’idillio campestre.

Dal belvedere mozzafiato del Castello di Moncucco, lasciamo cadere le note e la parole di Lean on me di Bill Whiters, che ci perdonerà dicendo: «amico, appogiati a me». Abbandonati i bastoni da marcia contro il colonnato antistante alla cappella di posta del paese, ripercorriamo i passi verso Mombello, con accenti silenziosi , dopo una giornata piena di parole. Ora è tempo che si depositino. Uno stormo di centinaia di passeri si libra in cielo in una perfetta danza sincronizzata. «Da lassù, siamo veramente un granello di sabbia. Lo sto capendo adesso, mentre cammino.»
Se ogni posto è il cuore della terra, bisognerà riservare al nostro pianeta le stesse cure che dedichiamo a un’amicizia. Potrebbe essere l’equazione per un futuro migliore.

Orlando Manfredi


 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

ottobre 12, 2017

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

GREEN GRAIN, è un meeting interdisciplinare dedicato alle buone pratiche ambientali ed ecologiche, in programma oggi nella sede del Parco CollinaPo a Cascina Le Vallere, e inserito nel calendario City of Design della Città di Torino, nell’ambito del World Design Congress WDO 2017. L’appuntamento intende proporre un confronto le realtà pubbliche del comprensorio metropolitano torinese “Riserva di [...]

“Immondezza”, presentato a Milano il nuovo documentario di Mimmo Calopresti

ottobre 9, 2017

“Immondezza”, presentato a Milano il nuovo documentario di Mimmo Calopresti

Ci sono tanti modi per raccontare il Sud Italia, le sue bellezze, le sue risorse ma anche le difficoltà e le tante sfide quotidiane. Il regista Mimmo Calopresti ha deciso di farlo partendo, questa volta, da una prospettiva ambientale. Così è nato “Immondezza“, il nuovo documentario dell’autore calabrese di “Preferisco il rumore del mare”, che [...]

Coordinamento Agenda 21: gli enti locali chiedono concretezza e focus sulle città

ottobre 6, 2017

Coordinamento Agenda 21: gli enti locali chiedono concretezza e focus sulle città

«La Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile è una tappa importante per l’Italia, ma alla fine la declinazione concreta poi si fa sui territori e nelle nostre città: è qui che ogni giorno siamo impegnati a disegnare politiche pubbliche che contemplino gli obiettivi di Agenda 2030 e a sviluppare con fatica azioni e progettualità che [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende