Home » Bollettino Europa »Rubriche » Vertice UE, i cinque punti sull’energia:

Vertice UE, i cinque punti sull’energia

gennaio 31, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

Commissione Europea, Courtesy of Luigi FDV, Flickr.comRisparmio, mercato, infrastrutture, consumatori responsabili e soprattutto un’unica voce nel mondo dell’energia con il ruolo guida dell’Europa nelle tecnologie e nelle innovazioni. Sono le cinque priorità che la Commissione Europea ha scritto in agenda per il Primo Vertice sull’Energia, in programma il 4 febbraio prossimo. Cinque punti da tradurre in proposte legislative entro 18 mesi.

Dal summit dovrà emergere un testo che integri la strategia Europea “2020″ adottata dal Consiglio Europeo nel giugno 2010 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Il risparmio energetico: la Commissione propone di concentrare le sue iniziative su due settori che presentano le maggiori potenzialità di risparmio energetico: i settori dei trasporti e dell’edilizia. Si proporranno incentivi agli investimenti e strumenti di finanziamento innovativi entro la metà del 2011. Il settore pubblico dovrebbe tener conto degli aspetti relativi all’efficienza energetica nell’acquisizione di lavori, servizi e prodotti. Nel settore industriale, i certificati di efficienza energetica potrebbero costituire un incentivo per le imprese a investire in tecnologie a basso consumo energetico.

Mercati e infrastrutture energetiche integrati: la Commissione fissa un termine per il completamento del mercato interno dell’energia: entro il 2015 nessuno Stato membro dovrà rimanere isolato. Nei prossimi dieci anni sono dunque necessari nell’Ue investimenti infrastrutturali complessivi per un valore di 1.000 miliardi di euro. Si propone di semplificare e accorciare la procedura di rilascio dei permessi. Uno sportello unico dovrebbe coordinare tutti i permessi necessari per la realizzazione del progetto.

Un’unica voce: la Commissione propone che l’Ue coordini la politica energetica nei confronti dei paesi terzi. Si propone di estendere e di approfondire il trattato ad altri Paesi che vogliano partecipare al mercato Ue dell’energia. Viene anche annunciata un’importante cooperazione con l’Africa, con l’obiettivo di fornire energia sostenibile a tutti i cittadini del continente.

Il ruolo guida dell’Europa: saranno lanciati quattro progetti intelligenti in settori chiave per la competitività dell’Europa: nuove tecnologie per le smart grids; stoccaggio dell’energia elettrica; ricerca sui biocarburanti di seconda generazione; partenariato “città intelligenti” per promuovere il risparmio energetico a livello locale.

Proprio sui biocarburanti la Commissione europea ha dato il via libera ad un aiuto di stato svedese di 55 milioni di euro per la costruzione di una fabbrica sperimentale in grado di produrre, partendo dagli scarti della pasta per la carta, bioetanolo ed altri biocarburanti. Il progetto, denominato “Domsjo”, ha grandi ambizioni nel campo dell’innovazione. Infatti se la bioraffineria darà i risultati sperati i biocarburanti potranno sostituire quelli tradizionali nel settore dei trasporti. Il progetto  potrà giocare un ruolo importante anche per l‘Italia, dove l’industria della carta è una delle più importanti d’Europa, con 20.000 posti di lavoro (dati 2006). Il presidente della lobby europea del biodiesel Ebb, Raffaello Garofalo, ha sottolineato che nel nostro paese esiste un enorme potenziale per produrre biogas e quindi bioetanolo, un componente del biodiesel, anche utilizzando altri rifiuti. E’ quello che si potrebbe fare, per esempio, con le 50.000 tonnellate di falciato della zona paludosa delle Padule di Fucecchio che vengono oggi gettate nella palude.

Consumatori attivi: la Commissione propone nuove misure sul confronto dei prezzi, il cambio di fornitore e la fatturazione chiara e trasparente.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende