Home » Alberi » Ultimi articoli:

Odori, tannini e messaggi chimici: alla scoperta del linguaggio segreto degli alberi

settembre 6, 2016 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Cosa mangiano, quando dormono e parlano, come si riproducono, perché si ammalano e come guariscono gli alberi? La nostra rubrica "Racconti d'Ambiente" riparte oggi con un estratto dal capitolo "Il linguaggio degli alberi" del bestseller tedesco "La vita segreta degli alberi" (Edizioni Macro, pp. 272, € 18,60), nelle librerie italiane dal 1° settembre. L'autore, Peter Wohlleben, sarà presente venerdì 9 al SANA di Bologna, nello stand all'insegna del benessere di mente, corpo e spirito che Macro realizzerà per celebrare i 30 anni della casa editrice. Secondo il dizionario, il linguaggio è la capacità propria dell’essere umano di comunicare. In quest’ottica, solo noi uomini siamo in ...

Oh!Dear. Tea Campus e il Summer Fest che pianta gli alberi in Sardegna

luglio 29, 2016 Rubriche, Very Important Planet
Culla ad Alghero, adolescenza a Sassari, studi alla facoltà di lettere dell'Università di Bologna, specializzazione in Scozia, più precisamente a Glasgow, in Music Business. Ha solo 25 anni la sarda Tea Campus, ma ha già fondato una sua etichetta discografica, la  Oh!Dear Records ed è ideatrice del festival musicale Oh!Dear Summer Fest, un evento che vuole unire promozione musicale, tutela ambientale e solidarietà sociale. D) Tea, per festeggiare il primo anno di attività della tua etichetta "Oh!Dear Records" hai tirato fuori dal cilindro "Oh!Dear Summer Fest", un festival musicale che fa crescere anche le piante. Ci racconti di cosa si tratta? R) Sì, le note musicali si sono diffuse ...

“A scuola dagli alberi”, per un’alfabetizzazione sul mondo naturale

agosto 7, 2014 Progetti
“Fai crescere il ramo su cui sei seduto” è il motto del progetto promosso da Anna Cassarino, lombarda di origini ma toscana di adozione e grande viaggiatrice per il mondo. E proprio scoprendo il mondo è riuscita a conoscere meglio la natura, la cultura di ecologia e umanità, l'universo sorprendente degli alberi, “gli esseri viventi più efficaci per il risanamento dell'ambiente e la bellezza del paesaggio”. Si chiama “A scuola dagli alberi” ed è un progetto di sensibilizzazione e alfabetizzazione sul mondo naturale in tutte le sue forme - piante, animali, umanità - e su come questi elementi si mescolano, incastrano e condizionano reciprocamente. “Questa idea è nata esattamente 12 anni ...

Cos’è un bosco? La nuova definizione che “semplifica” il taglio degli alberi

In linea generale può essere considerato bosco “un terreno coperto di alberi d'alto fusto sotto i quali si sviluppano anche arbusti e piante erbacee”. A livello giuridico esiste invece una definizione che elenca le aree che rientrano nei vincoli previsti dalla normativa forestale. Nel 2012 il Decreto Semplificazioni (art. 26) ha modificato la definizione di bosco escludendo alcune tipologie di aree. Tra le aree escluse ci sono tutte quelle zone che sono state oggetto di riforestazione attraverso i fondi previsti dalle misure agroambientali delle politiche di sviluppo rurale dell’Unione europea. La modifica fu accolta con "estremo favore" da Coldiretti: «L’introduzione della norma risolve in questo ...

Santovito: “Sul set con i camaldolesi, i monaci amanti della foresta”

maggio 31, 2013 Rubriche, Very Important Planet
Alti, svettanti, carichi di neve d’inverno, simbolo di una tradizione pagana del Natale, con il suo albero carico di aspettative. Gli abeti sono tra le piante più eleganti e spirituali che possiedano i nostri boschi. Più di mille anni fa, l’ordine benedettino dei Camaldolesi decise di prendersene cura, scegliendo come luogo di preghiera proprio il bosco di abeti intorno all’antico eremo dell’Appennino tosco-emiliano. Luogo di silenzio della natura e di pace. Il documentarista Angelo Santovito, noto direttore della fotografia per cinema e tv, ha raccontato questo sodalizio in un film, “Come l’abete, sapiente delle cose dall’alto”. Il documentario è in concorso al festival di cinema ambientale Cinemambiente, che ...

Il quaderno degli alberi antichi e leggendari

luglio 12, 2011 Recensioni
“Quando ti avvii lungo questo cammino, impari dagli alberi un segreto che non puoi più tenere per te: che la vita è ricca di persone e di esperienze che talvolta 'non riusciamo a vedere', solo perché non siamo più abituati a farlo”. Un viaggio alla ricerca di alberi storici, che prima dell'uomo hanno messo le radici su terre su cui ancora siedono e svettano. Un cammino, quello intrapreso da Paola Fantin, autrice del piccolo e squisito libro “Il quaderno degli Alberi antichi e leggendari. Sulle tracce dei Patriarchi Verdi” (Kellermann Editore), che diventa un “viaggio dentro di me. Per arrivare a scoprire che ...

Grande Saggio Albero

maggio 10, 2011 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Non è un bel nome, Pino. Mio zio si chiamava Pino. Ho sempre pensato che fosse un nome grigio, scialbo, di gente che si riempie di rughe nei primi anni di vita. Che poi è un diminutivo, di cosa non si sa bene, Giuseppe, Giuseppino, Pino, come l’evoluzione dalle amebe alle giraffe, solo che qui è un’evoluzione all’incontrario, perché va sempre peggio. Per questo mi piacciono di più gli abeti, per il nome. La differenza l’ho scoperta da poco, dipende dagli aghi, da quanti sono e da come si dispongono, una volta li distinguevo solamente perché gli abeti si addobbano a Natale e i pini restano spogli. ...

Nella vecchia fattoria della Tamaro, tra pannelli solari e boschi da fiaba

dicembre 2, 2010 Rubriche, Very Important Planet
“Abito in un posto da fiaba. Con cinque cani, un gatto, due pony, un cavallo, un’asinella, le galline, i conigli, i pappagalli e i pesci rossi. Le città? Ricordi lontanissimi. Sono il luogo del malessere, spazi nemici dell’uomo”. A giudicare dal posto in cui ha casa, la splendida collina di Orvieto, non c’è da stupirsi se Susanna Tamaro, scrittrice triestina dall’amore viscerale per la natura e i suoi animali (che nella sua fantasia diventano subito dei personaggi protagonisti di storie), componga romanzi che sono inni alla gioia di esistere. Va dove ti porta il cuore, bestseller da 14 milioni ...

Procedure per la gestione del rischio di caduta alberi

novembre 23, 2010 Agenda
Data: 2 dicembre 2010 dalle 8.45 alle 13.30 Location: Auditorium della provincia di Torino, corso Inghilterra 7/9, Torino Sito web: www.parcopotorinese.it Giovedì 2 dicembre dalle ore 8.45, all'Auditorium della provincia di Torino, si terrà il workshop di presentazione dal titolo "Procedure per la gestione del rischio di caduta alberi nelle aree verdi estensive", che si occuperà della tematica riguardante la gestione dei patrimoni arborei. Organizzato da: Città di Genova, Città di Torino, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Torino, IPLA, Istituto per le Piante da Legno, Sia-Società Italiana d'Arboricoltura, Aster- Azienda ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende