Home » Cultura » Ultimi articoli:

Gavino Murgia, un sax che suona tra grotte naturali e siti archeologici

dicembre 22, 2017 Rubriche, Very Important Planet
Nato nel 1971 nell'"Atene sarda", la città di Nuoro, così chiamata per aver dato i natali al premio Nobel Grazia Deledda e ad altri scrittori ed artisti, Gavino Murgia è un jazzista che inizia a suonare, all'età di dodici anni, il sax alto. Amore per la musica nutrito dalla fornitissima discoteca del padre, mentre a quindici anni inizia a suonare con vari gruppi pop e funky e a collaborare con alcune compagnie teatrali in Sardegna. Una grande immersione e tanto studio del jazz, senza dimenticare la musica tradizionale sarda, fino ad emergere nella scena nazionale ed internazionale. Ha collaborato con Bobby McFerrin, Rabih Abou Kalil, Al di Meola, Gianna Nannini. Vinicio Caposella, Piero Pelù e tantissimi altri artisti. Il 28 ...

Vittorio Cosma: “all’ecologia non bastano i ravanelli biologici, serve la politica”

dicembre 15, 2017 Rubriche, Very Important Planet
Musicista, è nato a Varese l'11 marzo 1965 e nella sua vita ha collaborato con tantissimi gruppi e cantautori: componente della PFM (Premiata Forneria Marconi), storico collaboratore di Elio e le Storie Tese, ma pure di Fabrizio De Andrè, Fiorella Mannoia, Marlene Kuntz, Samuele Bersani, Eugenio Finardi - solo per restare in Italia. E poi le collaborazioni internazionali con Airto Moreira, Miroslav Vitous, Peter Gabriel, l'apertura dei concerti italiani di Miles Davis e l'attività con Stewart Copeland (ex Police) con cui ha formato la band GIZMO. Tornando in Italia, è stato Maestro Concertatore e Direttore Artistico della Notte della Taranta e ha diretto l'orchestra del Festival di Sanremo. I titoli artistici non gli mancano di certo, ma quelli "ambientali"? Il progetto dei ...

Franco Arminio, il “paesologo” che lavora alla rinascita dei piccoli borghi italiani

dicembre 13, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche
Alcune case cadono a pezzi, hanno chiuso lo sportello bancario e il postino suona solo due volte la settimana. Hanno anche chiuso l'ospedale  più vicino e cancellato il tempo pieno nella scuola, ormai quasi deserta. Ma nonostante tutto questo - e salvo una guerra nucleare su scala mondiale - i piccoli paesi italiani continueranno ad esistere. Parola di Franco Arminio il paesologo, poeta e scienziato sociale dei piccoli borghi e animatore delle micro comunità abbarbicate alla vita perché "possono morire piccole frazioni con una decina di case, ma non un paese da mille anime. Io non ne ho notizia". Stiamo dunque tranquilli: le comunità paesane saranno pure precarie, ma ...

“Future Energy, Future Green”: il verde che c’è già e quello che verrà

Si terrà oggi a Milano l'incontro "Future Energy, Future Green. Il verde che c'è già e quello che verrà", organizzato dalla Fondazione ISTUD in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, per fare il punto sullo stato di salute e gli sviluppi della green economy nel nostro Paese e nel mondo. Il Workshop sarà anche l'occasione per presentare, in anteprima nazionale, il libro omonimo "Future Energy, Future Green" (A cura di Maurizio Guandalini e Victor Uckmar, Mondadori Università, pp. XXIV-632, € 42,00), in uscita il 18 gennaio 2018, ma già disponibile nelle librerie on line e prenotabile presso l'editore. Dal volume pubblichiamo, in esclusiva, un estratto del saggio di Andrea Gandiglio, direttore ...

Cleto, il comune calabrese rinato grazie a un Festival culturale

dicembre 6, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche
C'è chi porta dal pollaio  50 uova, chi regala qualche chilo di marmellata o una cassetta di patate, poi ci sono quelli che aprono casa per ospitare un'artista o danno una mano a montare il palco. Prodotti dei campi, lavoro, ospitalità ma pure offerte in denaro per accendere i riflettori su Cleto. Siamo in provincia di Cosenza, regione Calabria, 1.268 anime che nel mese di agosto si danno da fare per rendere bello e accogliente il paese per Cleto Festival: tre giorni di incontri, musica, cultura e soprattutto socializzazione con l'obiettivo di far lievitare il turismo; non quello di massa, ...

A caccia di antichi mestieri nei mercatini di Natale: zoccolai e fabbricatori di presepe

Il fenomeno dei "mercatini di Natale" è ormai esploso, da alcuni anni, in tutta Italia, scendendo, insieme al vento freddo di dicembre, dall'Alto Adige fino alla Sicilia. Al di là della suggestione, sono indubbiamente eventi commerciali, nei quali si infila di tutto, come in qualsiasi sagra paesana. Ma hanno anche un grande pregio: molti mercatini sono una buona opportunità per conoscere artigiani altrimenti invisibili, che tramandano mestieri quasi dimenticati. Uno squarcio sul passato che non si limita ad accarezzare la nostalgia delle tradizioni, della semplicità e di rapporti umani più solidi - che ci assale nel periodo natalizio - ma suggerisce anche una strada per il futuro. Chi ...

Nuovi mondi: Lindo Ferretti e la “Libera Associazione di Uomini e Cavalli”

dicembre 1, 2017 Rubriche, Very Important Planet
Ha cantato il "socialismo realizzato" emiliano-romagnolo e il mondo della "cortina di ferro" fino al 1989 con i CCCP. Caduto il muro di Berlino Giovanni Lindo Ferretti, natali a Cerreto Alpi (RE) il 9 settembre 1953, chiude il progetto politico, musicale e culturale e fonda i CSI. Ancora musica punk ed originalità nei testi che conquistano fette di estimatori più consistenti di quelle dei circuiti alternativi. Negli anni sperimenta nuove sonorità, fonda i PRG (Per Grazia Ricevuta) si dedica a lavori da solista, scrive libri e fa teatro. Politicamente fa discutere  perché dalla gioventù in Lotta Continua passa a posizioni vicine al Centrodestra. Spostamento di linea nonostante conservi una filosofia orientata al collettivismo e coltivi la critica alla globalizzazione in ...

Storia del consumismo. Il 27 novembre 1957 nasceva il primo “supermercato” italiano

novembre 27, 2017 Greeneria, Idee
Era il 27 novembre 1957 - tempi di Carosello e di costituzione della CEE - quando a Milano, in una ex officina di viale Regina Giovanna, veniva aperto il primo supermercato italiano: il primo dei “Supermarkets Italia” (che sarebbero poi diventati Esselunga), dei tre fratelli Caprotti (Bernardo, Guido e Claudio), in società con Marco Busnelli, la famiglia Crespi e Nelson Rockefeller. L'incontro tra Guido Caprotti e il magnate americano, avvenne quasi per caso alla fine del 1956. Come ricorda Panorama, in un articolo del 2016, "all'epoca Rockefeller era alla guida della The International Basic Economy Corporation (IBEC), una finanziaria che si occupava di allocazione di capitali nei paesi in via di sviluppo, ...

Il teatro “a lunga scadenza” degli Instabili Vaganti, che portano in scena nel mondo il dramma Ilva

novembre 17, 2017 Rubriche, Very Important Planet
Lei è nata a Taranto nel 1976, laureata al DAMS, specializzata all’Accademia delle Belle Arti di Bologna in didattica dell’Arte, si diploma all’Accademia d’Arte Drammatica dell’Antoniano di Bologna. Lui è nato a Novara nel 1977, laurea al Dams dove consegue il titolo di Master in Imprenditoria dello spettacolo, si diploma alla scuola di Nouveau Cirque di Bologna e di Circo contemporaneo di Torino. Lei si chiama Anna Doro Dorno, lui Nicola Pianzola ed insieme sono gli "Instabili Vaganti". La compagnia teatrale fondata a Bologna nel 2004. L'inizio di una ricerca quotidiana sull’arte dell’attore. del performer e sulla sperimentazione dei linguaggi contemporanei attraverso collaborazioni artistiche con musicisti, video-maker e artisti visivi. Nel 2005 il primo spettacolo della compagnia "Avan-Lulu" vince il Premio speciale della giuria ...

Vasco Brondi: “alla fine la Terra si salverà”

ottobre 13, 2017 Rubriche, Very Important Planet
Veronese di nascita, ma ferrarese ed emiliano nell'animo, Vasco Brondi è un cantautore insolito. Il suo progetto  Le luci della centrale elettrica non è solo note, ma il contaminarsi di diversi linguaggi artistici: il cinema, il fumetto, il videoclip, l’illustrazione, la pittura, la danza e la scrittura. Mentre “Per combattere l’acne”, una delle sue canzoni più popolari, entrò nella colonna sonora del film di Federico Rizzo “Fuga dal call center”, del 2009. Poi le parole, quelle del libro “Cosa racconteremo di questi cazzo di anni zero” per Baldini&Castoldi. E ancora il fumetto: "Come le strisce che lasciano gli aerei" con Andrea Bruno. Vasco è culturalmente onnivoro, difficilmente catalogabile ...
Pagina 4 di 28« First...«23456»1020...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende