Home » Decrescita » Ultimi articoli:

Finanza per le persone e l’ambiente. Andrea Baranes (Banca Etica) anticipa i temi dell’incontro con Serge Latouche Top Contributors

gennaio 25, 2017 Idee, Rubriche, Top Contributors
Il 26 gennaio, Banca Etica ospiterà nella sede centrale di Padova il teorico della decrescita, Serge Latouche per la presentazione del suo ultimo libro e per un confronto con esponenti del Parlamento e del Governo italiani sulle nuove regole da dare alle banche e alla finanza perché tornino a operare nell'interesse delle persone e della sostenibilità. Interverranno Pier Paolo Baretta, Francesco Bicciato, Vanessa Camani, Anna Fasano, Giulio Marcon e Andrea Baranes, presidente della Fondazione culturale di Banca Etica, di cui pubblichiamo qui di seguito un lucidissimo e drammatico commento che anticipa alcuni dei contenuti dell'incontro. Negli ultimi trent'anni il PIL ...

Jean-Louis Aillon: ragazzi, riprendetevi il futuro attraverso la decrescita

agosto 4, 2014 Idee
"Gli psicanalisti considerano loro compito riadattare i pazienti alla società, invece di cambiare la società per adattarla ai bisogni dell’umanità in generale". La saggia osservazione che Tiziano Terzani raccolse durante uno dei suoi viaggi in Tibet, parlando con un anziano eremita, è uno dei principi che guida l’attività di Jean-Louis Aillon, giovane medico specializzato in psicoterapia adleriana, vicepresidente del Movimento per la Decrescita Felice e referente del gruppo tematico “Decrescita e Salute”. Avvicinatosi al movimento di Maurizio Pallante durante gli anni universitari, Aillon, a 28 anni, ha scritto “La decrescita, i giovani e l’utopia”, originale analisi psico-sociale del disagio giovanile attraverso la lente della decrescita, alla ricerca di un altro ...

Decrescita, la spina nel fianco di politici ed economisti

settembre 20, 2012 Eventi, Idee
“Siamo diventati dei tossicodipendenti della crescita […] un meccanismo che tende a produrre infelicità perché si basa sulla continua creazione di desiderio. E il desiderio, a differenza dei bisogni, non conosce sazietà. Perché si rivolge a un oggetto perduto e introvabile”. Lo ha ricordato nei giorni scorsi, Serge Latouche, uno dei principali esponenti della teoria della decrescita a livello internazionale, al Festival della Filosofia di Modena, dinanzi a una platea record di seimila persone. Il filosofo francese, che insegna Scienze Economiche all’Università di Parigi XI, definisce la “felicità” come “abbondanza frugale in una società solidale” e ha spiegato la propria “ricetta” per un nuovo modello ...

Soluzioni alla crisi: austerità? No, rilocalizzare. Intervista a Serge Latouche

settembre 22, 2011 Idee
Serge Latouche, arriva con passo lento e la moglie accanto. Arriva sul palco del Festival Marina Café Noir di Cagliari accompagnato da applausi come fosse una rockstar. Eppure di musicale la sua teoria sulla “decrescita”, non ha niente. Otto R, ma niente musica. Otto cambiamenti interdipendenti: rivalutare, riconcettualizzare, ristrutturare, ridistribuire, rilocalizzare, ridurre, riutilizzare, riciclare. Otto punti fermi che lo hanno fatto diventare una stella del pensiero contemporaneo. Arriva con il suo bastone e il cappello in testa. Ringrazia e plaude l’organizzazione del festival sempre attenta alla sostenibilità con i generatori di energia pulita che alimentano i service e l’utilizzo di stoviglie biodegradabili e compostabili. Non solo ...

Ipse dixit. La lezione di Serge Latouche agli architetti

maggio 20, 2011 Eventi, Idee
In platea, un mare di architetti a lezione di sostenibilità. In cattedra, Serge Latouche, il guru della decrescita, di una società disintossicata dal culto dello sviluppo fine a se stesso. Loro sono decine di professionisti di tutto il mondo arrivati a Roma per il convegno "The architecture of well tempered environment", in preparazione del prossimo congresso dell’Uia (Unione Internazionale Architetti) che sarà quest'anno a Tokio, a fine settembre. Sono pronti finalmente a «una presa di responsabilità verso l’ambiente, progettando in modo sostenibile». E allora, chi meglio di lui poteva indicare la strada da seguire? Francesca Sartogo, presidente dell’associazione Eurosolar Italia e ...

Ascanio Celestini: “Bisogna anche saper rompere i c…i”

gennaio 14, 2011 Rubriche, Very Important Planet
Dopo i precari, ora i matti. Con il suo film "La pecora nera", in concorso alla 67° Mostra del Cinema di Venezia, Ascanio Celestini ha fatto il pieno di consensi. Tanto da diventare uno degli attori e registi d'impegno civile più stimati e ascoltati d'Italia. Uno dei rappresentanti di spicco della seconda generazione del "teatro di narrazione". D) Dove vive abitualmente a Roma? In una casa autonoma o in un condominio? R) ...

Decresco, dunque sono.

ottobre 29, 2009 Eventi, Recensioni
Courtesy of Cinemambiente Un vero e proprio trattato di filosofia pratica. Una dura critica dello status quo e  dei pregiudizi esistenti, una decostruzione di concetti sedimentati in decenni di storia dello”sviluppo”, uno smascheramento di ciò che crediamo essere indispensabile nella vita quotidiana e la proposta di una nuova Weltanschauung, di un nuovo modo di intendere e vivere il mondo che abitiamo e le risorse che ci offre. Come ha dichiarato Gianni Vattimo, durante la presentazione del saggio al Circolo dei Lettori di Torino, “dalla quiete delle sua cascina tra i boschi e le colline del Monferrato, Pallante ci ha regalato, con questo nuovo libro, un ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende