Home » Dissesto idrogeologico » Ultimi articoli:

Buon compleanno Società Geografica Italiana! 150 anni di studio dell’ambiente

febbraio 22, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche
Tutti gli affluenti del Po, l'elenco dei laghi e delle montagne più alte d'Italia da ripetere come una cantilena. Quando la geografia è declassata ad esercizio mnemonico... La materia, spesso odiata per questo approccio, però è molto più dei nomi da mandare a memoria. "Non solo fiumi, laghi e monti, ma la relazione tra l'uomo e l'ambiente. La geografia è una disciplina essenziale per comprendere una realtà globalizzata e i suoi fenomeni più rilevanti come le migrazioni o, anche, i processi finanziari o la geopolitica". Alessandro Ricci, segretario generale della Società Geografica Italiana, non si limita ad elencare appuntamenti, manifestazioni, ...

Agricoltori “custodi del territorio”: ad Ancona un modello di gestione integrata dei corsi d’acqua

settembre 9, 2015 Campioni d'Italia, Rubriche
Dagli interventi di emergenza alla manutenzione permanente, dalle azioni pesanti e invasive con escavatori a una cura costante delle sponde ad opera di agricoltori e boscaioli. Il modello per la gestione integrata dei corsi d’acqua è stato sperimentato con buoni risultati nelle Marche, e oggi ha le potenzialità per diffondersi e trasformarsi in una piccola rivoluzione. Interessante perché tutti ci guadagnano: i cittadini e l’ambiente, perché più cura del territorio significa ridurre il rischio idrogeologico e perché gli argini così gestiti diventano fruibili più facilmente, per esempio in bicicletta; le pubbliche amministrazioni, perché con questo modello i costi si riducono; l’agricoltore, che trae remunerazione dal valorizzare ...

Parola agli amministratori, quinta puntata: Pierfrancesco Maran, Assessore all’Ambiente di Milano

dicembre 4, 2014 Nazionali, Politiche
Proseguono le conversazioni di Greenews.info con gli amministratori locali delle principali città italiane. Oggi Ilaria Donatio dialoga con l’Assessore all’Ambiente di Milano, Pierfrancesco Maran: classe 1980, una laurea in Scienze politiche, per due mandati, è stato consigliere di zona occupandosi principalmente di tematiche legate alla sosta e ai parcheggi, ai servizi ai cittadini e alla difesa e sviluppo del territorio. Tutte le interviste saranno pubblicate sulla pagine Twitter e Facebook di Greenews.info, dove chiunque potrà commentare o integrare le informazioni ricevute. D) Assessore Maran, a parte le misure contingenti che l'Amministrazione assume tutte le volte in cui avviene l'esondazione del fiume Seveso, esiste una strategia complessiva contro gli allagamenti e i ...

Fiumi d’Italia: i malati gravi che nessuno cura

novembre 28, 2014 Nazionali, Politiche
Malati ancora recuperabili, ma gravi e mal curati. I fiumi italiani versano in cattive condizioni: più ancora dei dati Eurostat, secondo i quali quasi un corso d'acqua su due in Italia ha uno stato ecologico inferiore a "buono", ce lo dicono in maniera inequivocabile le immagini e le notizie dei giorni scorsi. Corsi d'acqua esondati in mezza Italia, dalla Liguria a Milano, da Parma a Carrara; torrenti che rompono gli argini e invadono case e zone industriali, fango che si riversa nelle strade, in negozi che non riapriranno più, nei piani bassi dei palazzi. I dati sul dissesto idrogeologico (le aree ad elevata criticità ...

In Piemonte nascono le prime associazioni fondiarie, presidio sul territorio

novembre 12, 2014 Campioni d'Italia, Rubriche
Mentre gli argini crollano, i versanti delle montagne si sgretolano e le colline vengono giù come dune di sabbia, risultato di decenni di incuria del territorio, in alcuni piccoli paesi del Piemonte gruppi di cittadini, in silenzio e lontano dai riflettori, provano a fare qualcosa. Anche le terre alte del Nord-Ovest italiano, così come altrove, hanno sofferto l'abbandono dell'agricoltura: i villaggi di alta quota si sono spopolati, chi gestiva il territorio con una manutenzione costante, un presidio, se n'è andato, chi è rimasto non trova un lavoro. Il paesaggio mal gestito non invoglia il turismo, i pascoli e terreni un tempo coltivati lasciano il ...

Bio Soil Expert: piante e microrganismi contro il dissesto idrogeologico

luglio 8, 2014 Campioni d'Italia, Rubriche
La soluzione al dissesto idrogeologico in molti casi può arrivare dalla natura. Alberto Ferrarese, 30 anni, biotecnologo, ne era convinto e nel 2009, quando ha incontrato due ex compagni dell'università, ha deciso che era il momento per provare a dare corpo a quest'idea. Così è nata Bio Soil Expert, start up che produce piante in grado di fermare i processi di erosione del suolo, ma anche di depurarlo da metalli pesanti, pesticidi e altre sostanze inquinanti. “Cinque anni fa io, Paolo Campostrini e Andrea Zerminiani ci siamo ritrovati. Tutti e tre eravamo specializzati in microbiologia ambientale e genetica vegetale. Per la ...

I numeri del rischio idrogeologico: otto comuni su dieci in pericolo

febbraio 7, 2013 Nazionali, Politiche
L'82% per cento dei comuni italiani – 6.633 – ha sul proprio territorio zone a rischio idrogeologico. In Calabria, Molise, Umbria, Valle D'Aosta e in provincia di Trento il 100% dei comuni è classificato a rischio, seguiti da Marche e Liguria con il 99% e Lazio e Toscana con il 98%. In pratica, il 9,8% del territorio nazionale vive una criticità idrogeologica, un'area vasta 29.517 km quadrati dove abitano oltre 5 milioni di cittadini. Legambiente, con altre associazioni impegnate a sviluppare idee e progetti per rispondere a questa emergenza, ha presentato, in occasione della Conferenza nazionale sul rischio idrogeologico, i dati di una situazione ...

Più manutenzione e meno consumo di suolo: Clini presenta il Piano anti-dissesto

dicembre 6, 2012 Nazionali, Politiche
La promessa è stata mantenuta, ma adesso bisogna trovare i soldi. Come si era impegnato a fare due settimane fa, mentre una forte ondata di maltempo colpiva l’Italia centrale, il ministro Clini ha presentato ieri al Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (Cipe) la bozza del “Piano di adattamento ai cambiamenti climatici, la gestione sostenibile e la messa in sicurezza del territorio”. Una serie di linee strategiche per interventi concreti che mettano il nostro territorio al riparo dai continui rischi di dissesto idrogeologico. Ma se il documento c’è, adesso arriva la sfida più complicata: reperire le risorse per attuare i diversi interventi previsti. In tutto, si stima ...

Stato e ambiente. Perché la gestione del territorio deve rimanere pubblica

novembre 22, 2012 Pratiche, Pubblica Amministrazione
L'Italia taglia, cementifica e frana. Il rapporto è di causa-effetto. Accanto alla cementificazione però, tra i motivi dei tanti casi di dissesto idrogeologico, c'è, allargando il discorso, la mancata gestione del territorio da parte di enti pubblici che negli anni, invece di essere resi più efficienti, hanno subito spesso tagli indiscriminati. Il sistema di monitoraggio e manutenzione di fossi, argini, boschi e corsi d'acqua andrebbe sicuramente riorganizzato, ma, concordano gli esperti, deve rimanere un compito dello Stato. Sul tema, l'Isituto Regionale Piemontese per le Piante da Legno e l’Ambiente (Ipla), che rischia di cadere vittima dell'ennesima sforbiciata, ha organizzato ieri un convegno a Torino, chiamando diversi docenti ...

Sicurezza del territorio: la lettera del presidente dei geologi a Monti

luglio 4, 2012 Idee, Nazionali, Politiche
“In Italia si sta affermando la deriva anti geologica ed anti prevenzione. Non impariamo nulla dagli eventi e dalla storia. Terremoti , alluvioni , distruzione, morti ma invece nel nostro Paese si propone di abolire la relazione geologica . E la sicurezza dei cittadini? Ho scritto a Monti, contiamo su di lui”.  Ieri mattina , il Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi, Gianvito Graziano , ha scritto al Premier  Mario Monti , una lettera aperta che pubblichiamo in versione integrale. Illustrissimo Sig. Presidente, comprendo che in un momento così difficile per il nostro Paese che La porta ad essere impegnato quasi ininterrottamente su diversi fronti, non ...
Pagina 1 di 212»




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende