Home » Emissioni » Ultimi articoli:

Nuovo rapporto EEA su qualità dell’aria: 467 mila morti premature. Interviene il Parlamento UE (ma nel 2030)

novembre 28, 2016 Bollettino Europa, Rubriche
La svolta anti-smog serve adesso, non c'è più tempo. L’inquinamento atmosferico dovuto alle polveri sottili è la causa stimata di 467.000 morti premature l’anno in Europa, uno dei principali fattori ambientali di rischio per la salute umana. Sono questi i primi dati del rapporto “Qualità dell’aria in Europa 2016”, pubblicato dall’EEA, l'Agenzia Europea per l’Ambiente. Lo studio presenta una panoramica aggiornata e l’analisi della qualità dell’aria nel Vecchio Continente per il periodo 2000-2014 sulla base di dati provenienti da stazioni di monitoraggio ufficiali, tra cui più di 400 città in tutta Europa e traccia un quadro, è il caso di dirlo, inquietante. Tra gli altri risultati, si evidenzia che nel ...

AERA: la cooperazione europea passa per la qualità dell’aria

aprile 18, 2013 Progetti
Nonostante l'Europa stia facendo grandi passi avanti nel contrastare e ridurre le emissioni, nonostante la Commissione europea stia migliorando costantemente e mettendo in pratica una strategia congiunta settoriale relativa all'inquinamento, secondo le analisi dell'Agenzia Europea per l'Ambiente un'importante fetta della popolazione è ancora esposta a concentrazioni troppo alte di inquinanti e polveri sottili, dannose per la salute e spesso causa di malattie e morti premature. Per questo, sono diversi i progetti europei sull'argomento. Si è appena chiuso AERA, finanziato dal bando di cooperazione transfrontaliera Alcotra, che ha coinvolto le Regioni Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhône Alpes e Provence Alpes Côte d’Azur per affrontare le problematiche legate alla ...

Convegno “Sostenibilità ambientale nella filiera alimentare”

maggio 11, 2010 Agenda
Courtesy of Cibus 2010 Date: 12 maggio 2010 ore 14,45 Location: Fiere di Parma SpA, sala dei 100 - Parma Sito web: www.sistal.org Il Convegno si terrà nell’ambito di Cibus 2010: 15° Salone Internazionale dell’Alimentazione. Il Protocollo di Kyoto si propone la riduzione delle emissioni di gas-serra nell’atmosfera terrestre per limitare gli effetti dei cambiamenti climatici, anche con il contributo della catena alimentare. Il Convegno si propone di affrontare questo tema di stretta attualità in un contesto stimolante ed appropriato, quale quello di CIBUS 2010, declinandolo secondo i punti di vista delle principali figure professionali coinvolte.

“Green ports”: Venezia e La Spezia riducono le emissioni

febbraio 12, 2010 Politiche, Progetti
E'stato firmato a Roma un protocollo d’intesa tra Enel e i presidenti delle Autorità Portuali di Venezia e La Spezia finalizzato alle riduzioni di emissioni inquinanti nei due scali marittimi. Nel corso dei prossimi due anni la neonata partnership svilupperà un programma per la realizzazione e la messa in opera di strutture tecnologiche in grado di ridurre in maniera considerevole l’inquinamento atmosferico e sonoro e consentire anche un significativo risparmio energetico. L’innovazione più importante saranno le cosiddette ‘banchine elettrificate’ che, grazie al sistema di cold ironing, consentiranno alle navi in sosta di spegnere i generatori elettrici di bordo e di utilizzare l’energia prodotta a terra da dispositivi fotovoltaici ed eseguire tutte ...

McDonald inaugura a emissioni zero

gennaio 25, 2010 Agenda
Data:  26 gennaio 2010 Location: Piazza di Spagna, Roma McDonald’s Italia, nel solco di un cammino da tempo avviato, compenserà le emissioni di gas serra associate all’evento di riapertura ufficiale del proprio ristorante di Piazza di Spagna a Roma, fissata al  prossimo 26 gennaio. L’evento sarà totalmente a zero emissioni di CO2tramite l’acquisto di ...

Protest World Rookie Fest: snowboard a emissioni zero

gennaio 22, 2010 Eventi, Recensioni
Si è chiuso ieri, a Livigno, il Protest World Rookie Fest, il campionato internazionale giovanile di snowboard, tra i primi eventi italiani di sport invernale a emissioni zero. Sono stati 100 i giovani atleti da 15 nazioni che hanno partecipato al campionato, affermatosi tra i più importanti al mondo nella categoria juniores. La manifestazione, che fa parte del circuito della World Snowboard Federation, è stata "azzerata" grazie alla collaborazione con ClimatePartner, il network internazionale che, dal 2004, progetta soluzioni integrate per la protezione volontaria del clima. "Dopo la consulenza prestata dal nostro gruppo, a livello internazionale, per grandi eventi, come il Campionato Europeo ...

Le famiglie pagano i costi dell’industria

settembre 29, 2009 Nazionali, Normative, Politiche
Courtesy of Sizemore Photography (Flickr) La relazione del Comitato di gestione sull'applicazione del Protocollo di Kyoto, ratificato in Italia nel 2002, presenta cifre che dimostrano che i tetti di emissione di anidride carbonica sono stati abbondantemente superati. Per mettersi in regola sono necessari 550 milioni di euro entro la fine dell'anno. In caso contrario si andrebbe incontro a una multa di più di 5 miliardi di euro. Il governo ha pensato di prelevare i 550 milioni, anzichè dalle industrie inquinanti, dalle bollette elettriche delle famiglie. Le associazioni dei consumatori sono allibite: "Non si capisce perchè debbano essere ancora una volta le famiglie, in gravissima crisi, ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende