Home » Energie » Ultimi articoli:

Arbitrati internazionali: quando è lo Stato a non rispettare le regole

La Vallonia alla fine ha ceduto e il CETA è stato firmato. La regione francofona del Belgio, dopo il blocco iniziale, ha accettato il compromesso proposto dal premier Charles Michel, che ha consentito al trattato commerciale tra Unione Europea e Canada di andare in porto. Ma cosa ha ottenuto, alla fine, il presidente vallone Magnette - divenuto per qualche giorno l'eroe delle associazioni ambientaliste - rispetto alle contestazioni avanzate? Sui punti controversi l’accordo è davvero cambiato? La risposta è che, in realtà, non è cambiato praticamente nulla. Il risultato forse più significativo della Vallonia è che il Belgio ricorrerà alla Corte di Giustizia Europea per verificare la compatibilità con il diritto ...

Greenpeace Italia: “niente candeline, accenderemo il sole a Lampedusa per festeggiare i 30 anni”

giugno 30, 2016 Campioni d'Italia, Rubriche
C'è chi festeggia compleanni e anniversari con le tradizionali candeline e chi illuminando con energia pulita e rinnovabile case e paesi. Non poteva essere diversamente per un grande "Campione d'Italia" (ma pure mondiale) come l'associazione ecologista Greenpeace Italia, che per festeggiare trent'anni dalla parte dell'ambiente ha lanciato la campagna di crowdfunding “Accendiamo il sole”, per regalare, finalmente, energia che non inquina ai cittadini di Lampedusa. Abbandonati dallo Stato perché l'isola - oltre a tutti i problemi che deve affrontare quotidianamente - non è collegata alla rete elettrica nazionale e va avanti con energia prodotta dal petrolio, sporca, inquinante e costosa. Una festa utile, ...

Re Rebaudengo su Brexit: “Non vedo problemi per rinnovabili, ma il Regno Unito sarà più povero”

giugno 24, 2016 Internazionali, Politiche
Mentre il primo ministro David Cameron annunciava pubblicamente le sue dimissioni Greenews.info ha raggiunto telefonicamente, a Londra, Agostino Re Rebaudengo, presidente di Assorinnovabili e Asja, per avere le prime impressioni sull'impatto potenziale della Brexit sul mercato delle energie rinnovabili e della green economy italiana. Ecco l'intervista del direttore editoriale Andrea Gandiglio. D) Dott. Re Rebaudengo, che aria si respira oggi a Londra? R) Di grande stupore. Fino a ieri sera la maggioranza delle persone era ancora convinta che avrebbe vinto il Remain, la volontà di restare nell'Unione Europea. Le impressioni che ho potuto raccogliere stamattina sono sostanzialmente di stupore che si possa aver votato in questa ...

AlterPELLET, per una filiera locale del “cippatino”

giugno 24, 2015 Campioni d'Italia, Rubriche
Una valida alternativa al riscaldamento alimentato a gas e gasolio è costituita oggi dalle biomasse, di cui si utilizzano principalmente due tipi: il cippato di legna, per gli impianti tecnici di grandi dimensioni, e i tronchetti o pellet per quelli domestici di piccola dimensione. Il pellet ha un valore commerciale molto alto, perché è comodo, facilmente codificabile e controllabile, di immediata reperibilità, mentre il cippato perde continuamente prezzo. “Il problema - spiega il professor Alberto Poggio del Politecnico di Torino- è che nell'arco alpino dove noi viviamo c'è buona possibilità di produrre cippato, mentre è bassissima la capacità di produzione del pellet. Una grossa percentuale di quello in commercio, infatti, arriva dal ...

La bruciante ascesa del pellet. Intervista a Diego Ravelli

dicembre 2, 2014 Prodotti, Prodotti
Il pellet, tra le biomasse legnose, continua la sua corsa bruciante - come racconta oggi Greenews.info sulle pagine di LaStampa.it - e le aziende italiane produttrici di caldaie e stufe crescono a doppia cifra, in totale controtendenza con i numeri neri della crisi. Per capire meglio questo fenomeno di mercato abbiamo intervistato Diego Ravelli, imprenditore quarantenne che, insieme al fratello Stefano, amministra l'omonimo gruppo bresciano, uno dei leader italiani. Ravelli Group negli ultimi quattro anni ha più che raddoppiato il proprio giro d'affari, fino a giungere ai 60 milioni a fine 2013. D) Dott. Ravelli, il mercato delle stufe e caldaie a ...

E luce fu. Solenica trasforma l’eliostato e rende il sole accessibile a tutti

novembre 19, 2014 Campioni d'Italia, Rubriche
Se la giovane ricercatrice Diva Tommei fosse rimasta a Roma, città graziata dal bel tempo quasi ogni giorno (tranne questi ultimi), forse non avrebbe fondato Solenica, la start up che ha l'obiettivo di rendere accessibile a tutti la tecnologia degli eliostati, specchi che convogliano la luce solare per rendere più luminosi gli ambienti senza bisogno di elettricità e aumentare il rendimento di impianti solari. Più c'è il sole, più l'eliostato funziona. L'idea però è venuta a Diva, 30 anni e un dottorato a Cambridge in biologia computazionale, proprio quando era nella piovosa Inghilterra, dopo un'incursione alla Singularity University della NASA. “Nel 2010, a ...

WakaWaka: quando la luce solare può cambiare la vita

settembre 10, 2014 Campioni d'Italia, Rubriche
Nel campo per rifugiati somali vicino a Dadaab (Kenya), così come a Fond-Verrettes, cittadina haitiana di 45.000 abitanti dove nessuno ha ancora dimenticato il terremoto del 2010, anche una lampada LED o un caricabatterie alimentati a energia solare possono cambiare la vita. In queste aree la rete elettrica non arriva, e una torcia solare può rischiarare la strada per andare a prendere l'acqua, illuminare la tavola durante la cena e sostituire le lampade a cherosene fai da te: costose, inquinanti e pericolose. Il progetto WakaWaka (“luce brillante” in lingua Swahili), nato in Olanda nel 2012 e approdato nel nostro Paese l'anno ...

Green economy e tribunali: “fregatura” retroattiva per i pionieri del Primo Conto Energia Top Contributors

Nelle ultime settimane le rinnovabili sono tornate alla ribalta sui media a più riprese, prima in positivo - come possibile punto di incontro e di accordo programmatico tra forze politiche lontane ma non inavvicinabili - poi, in negativo, per la più grande confisca mai fatta in Italia: un miliardo e trecento milioni di euro di beni sequestrati in Sicilia occidentale, Lombardia, Lazio e Calabria. I sigilli sono stati apposti al patrimonio riconducibile a Vito Nicastri di Alcamo, imprenditore leader nel settore della produzione di energia fotovoltaica ed eolica che, secondo gli investigatori della Direzione Investigativa Antimafia, si sarebbe «relazionato costantemente con esponenti di Cosa Nostra». Le indagini economico-finanziarie ...

Dario Ballantini, un sorriso (plastificato) per raccontare l’Earth Hour

Non è Dario Ballantini, è Valentino in persona che parla. Bocca stretta e sguardo ammiccante, voce snob che più snob non si può: “Io anziché disperdere la gomma nell’ambiente, me la sono sparsa tutta sul corpo. Son tutto di plastica”. E’ l’umorismo pungente del comico di Striscia La Notizia e dell’Ottovolante di Radio2 a fare da ironico intrattenimento alla sesta edizione dell’Ora della Terra, la manifestazione promossa dal Wwf, che si svolgerà domani, sabato 23 marzo, in 7000 città del mondo e 152 paesi. Un appuntamento per lanciare un segnale ai governi contro il surriscaldamento del globo e le politiche che distruggono e deturpano la natura ...

Confagricoltura: l’opportunità del biogas “fatto bene”

ottobre 6, 2011 Normative, Progetti
«Il biogas è una grossa opportunità per le aziende agricole e la sua crescita, se ben governata, non danneggerà il alcun modo il settore». Mancano poche settimane allo scadere del termine per la stesura dei decreti attuativi sugli incentivi alle rinnovabili in vigore dal 2013, e Confagricoltura lancia un messaggio: si facciano interventi per la crescita delle rinnovabili, che integrandosi con le aziende agricole generino un reddito integrativo per l’impresa, creando nuovi posti di lavoro e senza togliere spazio alle produzioni food. Difficile però ignorare le polemiche degli ultimi mesi, che hanno visto partecipi la Lega Nord, sul fronte politico, e associazioni come Slow Food, che si ...
Pagina 1 di 212»




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende