Home » Etichettatura energetica » Ultimi articoli:

“Etichetta furbetta”, l’indagine che svela i raggiri alle Direttive UE

agosto 25, 2014 Bollettino Europa, Rubriche
Le Direttive europee Ecodesign ed Etichetta Energetica rappresentano una delle più grandi operazioni ambientali della storia europea e mondiale. La loro applicazione potrebbe far risparmiare quasi 400 Euro a famiglia, e a ciò si aggiunge il vantaggio ambientale, dato che il taglio annuale alle emissioni climalteranti sarebbe pari a 500 milioni di tonnellate di CO2, l’1,5% delle emissioni mondiali. Purtroppo, però, queste Direttive non sempre vengono applicate e i consumatori spesso non sono in condizione di scegliere correttamente i prodotti in vendita: alcuni sono meno efficienti di quanto dichiarato sull’etichetta, altri sono privi delle indicazioni energetiche che dovrebbero essere fornite al consumatore. I mancati risparmi derivanti ...

Etichettature energetiche: l’ultimatum dell’UE all’Italia

marzo 5, 2012 Bollettino Europa, Rubriche
Lo scorso 27 Febbraio la Commissione Europea ha inviato all'Italia (oltre che a Cipro e alla Romania) un "parere motivato" per sollecitare il Governo ad applicare le norme comunitarie in tema di etichettatura energetica. Ancora una volta l'Italia pare, infatti, non aver dimostrato particolare responsabilità nel recepimento di una direttiva europea, ma soprattutto verso il tanto decantato tema dell'efficienza energetica. La procedura di infrazione era già scattata il 18 Luglio 2011, quando la Commissione UE aveva inviato all'Italia una "lettera di costituzione in mora", ossia un primo avvertimento formale, in cui veniva segnalato il ritardo, da parte del nostro Paese, nel comunicare alla Commissione il pieno recepimento della direttiva UE nell'ordinamento nazionale. Adesso, l'Italia, ...

L’UE presenta il “Pacchetto sull’efficienza” per razionalizzare i consumi

dicembre 14, 2009 Normative, Rassegna Stampa
Mentre le trattative a Copenhagen sembrano stagnare il pacchetto sull'efficienza varato dall'Unione Europea (in vigore dal 2010), rinnova le speranze su una leadership ambientale da parte del vecchio continente.  Frutto dell'accordo raggiunto dal Consiglio e dal Parlamento Europeo, il documento stabilisce  norme per razionalizzare i consumi domestici permettendo ai consumatori di fare scelte oculate e sostenibili grazie ad una etichettatura più chiara. Con la nuova direttiva, tutti gli edifici realizzati dopo il 2020 dovranno rispettare gli standard energetici attraverso un decremento dei consumi di energia e il massiccio ricorso alle fonti rinnovabili. Attualmente, infatti, abitazioni e uffici sono responsabili del 40% del consumo energetico ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

aprile 19, 2017

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

Il Ministero dell’Economia e dell’Energia della Germania ha scelto l’italiana Acea Pinerolese con il suo Polo ecologico di trattamento del rifiuto organico da raccolta differenziata come modello di best practice tra i progetti di energie rinnovabili di tutto l’Arco Alpino. Il rapporto analizza tutte le realtà dei Paesi che si affacciano sull’arco alpino che hanno [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende