Home » Farmaceutica » Ultimi articoli:

Guadagnare rispettando la salute e l’ambiente. Il biologico possibile di Valentino Mercati

settembre 10, 2013 Aziende, Idee, Pratiche
Profondità di visione, accento toscano verace. Valentino Mercati, il "commendatore", ha fondato Aboca nel 1978 nella campagna toscana, per produrre medicinali naturali a partire da piante ed erbe officinali coltivate con metodo biologico. Oggi il gruppo fattura 80 mln. di euro, ha 500 dipendenti, dispone di 1.000 ettari di coltivazione diretta ed è presente in 15 paesi del mondo. Lo abbiamo intervistato a seguito della lettera inviata al Sole 24 Ore l'11 agosto scorso, in risposta ad un articolo di Gilberto Corbellini. L'entità della posta in gioco, nella lettera di Mercati, e la necessità di perseverare in una corretta informazione sul biologico ci sono sembrate due ottime motivazioni per riaprire - proprio in ...

Aboca: ritorno al futuro delle piante medicinali

luglio 10, 2013 Campioni d'Italia, Rubriche
“Per chi come noi lavora con la natura, la sostenibilità non è una scelta, ma si identifica con l’identità, l’approccio stesso dell’azienda alle attività quotidiane”. Massimo Mercati è il direttore generale di Aboca, la principale azienda italiana di prodotti a base di piante medicinali. Il padre Valentino l’ha fondata nel 1978, come scelta di vita prima ancora che di lavoro: dopo aver acquistato una fattoria nell’aretino, la passione per l’agricoltura biologica e la medicina naturale hanno preso il sopravvento e si è consolidata l'idea che un nuovo rapporto tra uomo e natura potesse passare anche attraverso la cura della salute. Su quelle basi è ...

Consigli per ecomamme, 7° puntata: medicine e rimedi naturali In collaborazione con Greencommerce.it

aprile 4, 2013 Provati per voi, Recensioni
Potremmo chiamarla la “legge della febbre”. Quella coincidenza sconcertante tra la temperatura del bambino che s'innalza e i venerdì sera, o la vigilia di partenze programmate, o quando i pediatri non sono più reperibili per almeno un paio di giorni. Inizia così il faticoso tour de force tra antipiretici e termometri, in attesa di far visitare il piccolo e capire se si tratti di forme batteriche o virali. Solitamente, al perdurare della febbre oltre i 2-3 giorni, diventa tappa obbligata una terapia antibiotica. Ma è davvero l'unica strada? Francesca G., 41 anni, mamma di due bambini, racconta un'esperienza diversa. “I miei figli, di dieci e cinque anni, ...

Consigli per eco-mamme, terza puntata: i pannolini In collaborazione con Greencommerce.it

Ecco la terza puntata dei "consigli per eco-mamme", il viaggio della nostra corrispondente (e mamma) Cristina Gentile tra i prodotti e i servizi per l'infanzia. Il tema di oggi è: i pannolini. La fase delle nausee è finita da un pezzo, ma l'afrore dei pannolini sporchi rischia di riprecipitare la mamma in quel fosco periodo di sofferenza olfattiva. Odori a parte, chi non ha guardato, con preoccupazione, alla mole di pannolini gettati via ogni giorno? Quanto inquinano, gli ignari pargoletti, con gli attuali sistemi per il cambio e l'igiene? Tornare ad anacronistici lembi di lino e cotone, da lavare e smacchiare a fatica, non è però necessario. Soluzioni praticabili sono state ...

Loacker: pionieri del vino biodinamico dal 1979

ottobre 5, 2011 Campioni d'Italia, Rubriche
BIOneers, ovvero pionieri del biodinamico. E'questo il nuovo e meritato claim dell'azienda agricola Loacker di Bolzano, che con gli omonimi produttori di wafer condivide il nome e un'antica parentela, ma non il settore merceologico. Rainer e i figli Hayo e Franz producono infatti vino da agricoltura biodinamica, un metodo che si rifà agli studi sull'uomo, la natura e il mondo minerale del filosofo austriaco Rudolf Steiner e che vieta di utilizzare pesticidi, fertilizzanti o qualsiasi altro prodotto chimico di sintesi. Il viticoltore, ci spiega Rainer - che il 30 settembre ha festeggiato i suoi 70 anni - deve assecondare la ...

UE: è tempo di bioeconomia, 2 mila miliardi di fatturato

Una bio-economia basata su sapere e conoscenza. E' questo l'auspicio della Commissione Europea, trasmesso nel corso della cofnerenza internazionale Knowledge Based Bio-Economy Towards 2020, tenutasi martedì scorso a Bruxelles.  Il modello di crescita che l'UE propone si focalizza dunque sempre più sulla gestione, la produzione e l'uso sostenibile delle risorse biologiche rinnovabili, attraverso l'aiuto delle scienze, la biotecnologia e l' integrazione con altre tecnologie.  La conferenza è servita ad avviare un confronto e una verifica dell'efficacia della strategia avviata nel 2005, con l'intento di formulare un piano d'azione aggiornato verso il 2020. La cosiddetta bio-economia è oggi un comparto in forte ascesa, con un "fatturato" complessivo ...

Erba di grano, panacea universale

giugno 23, 2010 Idee, Prodotti, Prodotti
La salute viene dall'erba. Una piantina particolare però, che si può mangiare fresca, oppure liofilizzata. È l'erba di grano, conosciuta dagli Esseni in epoca Romana e riscoperta 50 anni fa dalla dottoressa americana Anne Wigmore, che a questa pianta dedicò lunghi studi. Da anni negli Stati Uniti esistono infatti centri curativi che fanno uso del succo di erba di grano che, come dice la Wigmore "aiuta il corpo a svolgere la sua funzione naturale di autoguarigione". L'azione curativa può essere così sintetizzata: potenziamento dell'energia psicofisica, miglioramento dei processi digestivi ed assimilativi, miglioramento dello stato anemico, stimolazione del metabolismo ...

Le piante della medicina ayurvedica a rischio estinzione

aprile 13, 2010 Rassegna Stampa
La medicina ayurvedica ha i giorni contati? A quanto pare gli amanti del benessere all'orientale devono temere, perché le piante medicamentose che sono alla base delle pratiche curative di antica tradizione indiana sarebbero a rischio estinzione. È quanto emerge da un'indagine, riportata dal quotidiano Times of India, secondo cui ben il 93% delle specie vegetali usate nell'ayurvedica sarebbe sul punto di scomparire. Il monitoraggio, svolto nell'ambito di un programma governativo con l'intento di favorire la conservazione di queste specie, ne ha censite 359 e per 335 di queste il rischio estinzione va da "altissimo" a "piuttosto alto" - secondo i criteri ...

UE: al bando gli esperimenti sugli animali per la cosmesi

dicembre 15, 2009 Rassegna Stampa
La Commissione Europea ha proposto di mettere al bando gli esperimenti su alcune categorie di animali, inclusi i primati. Questo provvedimento riporta l’attenzione su un dibattito che si era già scatenato a maggio di quest’anno in seguito all’approvazione da parte del Parlamento europeo di una relazione nella quale venivano ridotte le categorie di animali su cui la ricerca scientifica può applicarsi. Il disappunto dei ricercatori europei nasce dal fatto che, riducendo fortemente le categorie di animali su cui è possibile svolgere esperimenti, si corre il rischio di penalizzare la ricerca europea offrendo vantaggi competitivi ai concorrenti americani e asiatici che ...
Pagina 2 di 2«12




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende