Home » Festival CinemAmbiente » Ultimi articoli:

Phie Ambo, la regista danese in concorso a Cinemambiente

ottobre 2, 2015 Rubriche, Very Important Planet
Classe 1973, la danese Phie Ambo ha diretto diversi film a tematica sociale. Al Festival Cinemambiente parteciperà al concorso con il suo film Good Things Await, nella sezione documentari. La pellicola racconta la storia di Niels Stokholm, uno dei più apprezzati agricoltori danesi, fornitore di tanti ristoranti fra cui Il Noma di Copenhaghen. Nonostante abbia sempre lavorato secondo i criteri della biodinamica, in accordo con i pianeti e gli istinti primari degli animali, le autorità minacciano di revocargli la licenza per allevare il bestiame; in più, gli edifici della fattoria si stanno deteriorando e non ha un successore che prosegua la sua attività. Phie ...

Le rinnovabili sotto la lente di “Energized”

giugno 6, 2014 Recensioni
Energie rinnovabili: se non ora quando? L'urgenza del problema energetico è fra i temi affrontati dal Festival Cinemambiente che si è chiuso ieri sera a Torino. Il film che in questa edizione ha approfondito meglio il problema è Energized, il film diretto da Huber Canaval, regista austriaco che ha già firmato When the Mountain Calls (1996), At Home Far Away from Home (2004) e Thank You (2008). Al centro della sua indagine è l'approvvigionamento di energia e tutte le problematiche sociali e ambientali ad esso collegate, con un occhio a quei pionieri che stanno cercando soluzioni alternative all'uso del petrolio. Il film, infatti, è un viaggio ...

L’epica dei ranger del Virunga apre CinemAmbiente 2014

giugno 3, 2014 Eventi, Recensioni
Alla serata inaugurale del 17° CinemAmbiente si arriva in bicicletta. Sabato 31 maggio, per l’apertura della kermesse torinese dedicata ai film a tematica ambientale, decine di ciclisti in abito da sera hanno scortato registi e ospiti sul red carpet ciclabile ai piedi della Mole Antonelliana. In testa al corteo, in smoking, c’era Beppe Piras, presidente del Bike Pride di Torino: “Stasera siamo sul tappeto rosso per dare un messaggio molto semplice: chi va in bici ha bisogno di attenzione. – ha esordito - In Italia gli incidenti che coinvolgono ciclisti costano ogni anno 30 miliardi di euro. Pedalare significa fare uno sforzo per l’ambiente; invece di emarginare ...

Il red carpet diventa ciclabile per il 17° CinemAmbiente

maggio 29, 2014 Eventi, Recensioni
C’è red carpet e red carpet. Quello che, sabato 31 maggio, inaugurerà la 17ª edizione di CinemAmbiente di certo non teme confronti tanto sul piano dell’originalità, quanto su quello dell’ecosostenibilità. Se a Hollywood sfilano lusso e glamour e sulla Croisette si dà sfoggio al meglio dello stile intellettual-chic, per il suo primo tappeto rosso il festival torinese dedicato al green cinema ha scelto la bicicletta. Anzi, la Ricicletta. Sulla pista ciclabile che corre ai piedi della Mole, trasformata per l’occasione in passerella, attori e registi sfileranno infatti a bordo di una city bike realizzata dal CiAl (Consorzio Imballaggi Alluminio) ...

Sogni d’immondizia (Garbage Dreams)

giugno 4, 2010 Eventi, Recensioni
23 milioni di abitanti. 3000 tonnellate di rifiuti giornalieri. L’80% di questi riciclati e ritrasformati in materie prime. Sembra un’idea platonica invece è ciò che accadeva fino a pochi anni fa a Il Cairo, caotica e sovrappopolata capitale dell’Egitto grazie all’opera degli zabbaleen, 60.000 poverissimi che del quartiere-ghetto in cui vivono hanno fatto la più grande discarica a cielo aperto del mondo e la loro principale fonte di reddito. Questa incredibile storia è stata scelta dalla regista americana Mai Iskander per essere raccontata nel suo lungometraggio d’esordio: un docu-film, Garbage Dreams, che ha richiesto ben 4 anni di lavorazione e che ha seguito da vicino la storia di tre ...

CinemAmbiente TV

dicembre 17, 2009 Progetti
CinemAmbiente è l'associazione torinese, fondata e diretta da Gaetano Capizzi, che dal 1998 organizza il noto Festival Cinema Ambiente (Environmental Film Festival), una rassegna internazionale con l’obiettivo di presentare al pubblico italiano i migliori film ambientali dell’anno e contribuire, con un lavoro di ricerca e promozione, all’affermazione e allo sviluppo della sensibilità verso queste tematiche. Ma non è più solo questo. Come dichiara, con un certo orgoglio, Giulio Pedretti, Film Material Coordinator, “pur essendo CinemAmbiente  un progetto conosciuto principalmente per il festival omonimo, non si esaurisce qui. L’intero staff lavora tutto l’anno: organizziamo numerosi eventi e retrospettive e collaboriamo continuativamente con il Museo di Scienze Naturali di Torino ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende