Home » Fonti fossili » Ultimi articoli:

Referendum trivelle: il quorum non c’è, ma hanno votato 16 milioni di Italiani Editoriale

Matteo Renzi ha perso un'altra buona occasione per tacere. Non pago della magra figura internazionale di venerdì, per essersi assunto il merito del tunnel svizzero del San Gottardo, il premier si è "annesso", ieri sera, anche il mancato raggiungimento del quorum nel referendum sulle trivelle. E'già triste, di per sé, che un presidente del consiglio brindi al fallimento di una consultazione popolare, ma è ancora più squallido a fronte di un quesito (il primo nella storia della Repubblica) richiesto da 10 Regioni e votato da quasi 16 milioni di Italiani, che sono comunque andati a votare in una ...

Referendum trivelle: “le ragioni delle Regioni”. Parola alla Basilicata!

In vista del referendum abrogativo sulle concessioni petrolifere di domenica 17 aprile, pubblichiamo, per la rubrica "Racconti d'Ambiente", un estratto dell'e-book "Laudato Sì, Trivelle No", un appassionante e illuminante raccolta di interventi curata da Alfonso Pecoraro Scanio e Angelo Raffaele Consoli e edita da Aracne Editrice con la formula libera dei creative commons (il libro integrale è scaricabile gratuitamente a questo link). Qui di seguito l'intervento di Piero Lacorazza, Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata, dal titolo "Referendum: le ragioni delle regioni", nella sezione "La verità su questo referendum". Per la prima volta un referendum abrogativo di una norma decisa dal Parlamento viene promosso da ...

Si scrive PD si legge Petroleum Development. Le rogne ambientali del Governo Renzi Editoriale

aprile 1, 2016 Off the Green, Rubriche
Se il Governo targato Matteo Renzi voleva chiarire il proprio livello di insensibilità ai temi ambientali, negli ultimi giorni ci sta riuscendo alla grande. Prima il Ministro dell'Ambiente (mai qualifica fu più inappropriata) Gian Luca Galletti, con la dichiarazione urbi et orbi di volersi astenere dal voto sulle trivelle del 17 aprile. Non pago, il Ministro ha ribadito giusto ieri a Radio Capital (con un certo orgoglio), di aver confuso anche i figli: "uno di loro era partito per il sì poi quando l’ho portato a ragionare è diventato più indeciso". Congratulazioni ministro per la capacità di illustrare alle nuove generazioni i concetti di ...

L’eterno ritorno dei Galletti della “scienza” Editoriale

Ecco la frase magica che salva sempre tutti i Ministri e le multinazionali dell'inquinamento: "dati scientifici che provino che le trivelle fanno male alla costa non ce ne sono". Il mito del "dato scientifico" inoppugnabile torna, questa volta, sulla bocca di Gian Luca Galletti, il commercialista divenuto Ministro dell'Ambiente alla corte dell'onnipotente Matteo Renzi. E che, con grande senso dell'opportunità e piena consapevolezza del proprio mandato, ha dichiarato ieri che non sa ancora se andrà a votare al referendum del 17 aprile, e comunque se andrà voterà no, perché "col referendum si affronta il problema delle trivelle con l’ideologia, invece io dico di affrontarlo dal punto di ...

Spalma-incentivi: associazioni delle rinnovabili sul piede di guerra

giugno 17, 2014 Nazionali, Politiche
“Dannoso per la green economy”, “causa di almeno 10.000 licenziamenti” e, last but not the least, “incostituzionale”. Le associazioni ambientaliste e del settore delle rinnovabili sono sul piede di guerra per il provvedimento in fase di definizione da parte del governo Renzi che, con l'obiettivo di ridurre la bolletta energetica delle PMI del 10%, andrebbe a penalizzare l'industria delle energie verdi. L'esecutivo, infatti, sarebbe orientato ad approvare una norma di spalma-incentivi obbligatoria sugli impianti fotovoltaici, allungando il periodo di incentivazione da 20 a 25 anni, con la conseguente riduzione retroattiva dell'incentivo annuo. In alternativa, le aziende potrebbero avere la possibilità di pagare una tassa. “Queste decisioni marcano un punto ...

Sabbie bituminose e settore estrattivo: UE in trincea contro lobby sfrenate

“Con tutte le azioni di lobby contrarie alla proposta ho temuto che gli esperti degli Stati membri del Comitato l'avrebbero rigettata del tutto; ora passerà ai Ministri e spero che i governi si rendano conto che i carburanti non convenzionali devono essere, ovviamente, considerati per le elevate emissioni, attraverso valori separati”. Questa la dichiarazione preoccupata del Commissario UE al Clima, Connie Hedegaard, a seguito della votazione sulla direttiva che propone nuove regole europee sul petrolio estratto dalle sabbie bituminose, considerato più inquinante del greggio. Un esito, in realtà, ancora incerto, dal momento che il Comitato tecnico che riunisce Commissione europea, Europarlamento e Consiglio non ha raggiunto la maggioranza ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la [...]

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende