Home » Fonti fossili » Ultimi articoli:

Referendum trivelle: il quorum non c’è, ma hanno votato 16 milioni di Italiani Editoriale

Matteo Renzi ha perso un'altra buona occasione per tacere. Non pago della magra figura internazionale di venerdì, per essersi assunto il merito del tunnel svizzero del San Gottardo, il premier si è "annesso", ieri sera, anche il mancato raggiungimento del quorum nel referendum sulle trivelle. E'già triste, di per sé, che un presidente del consiglio brindi al fallimento di una consultazione popolare, ma è ancora più squallido a fronte di un quesito (il primo nella storia della Repubblica) richiesto da 10 Regioni e votato da quasi 16 milioni di Italiani, che sono comunque andati a votare in una ...

Referendum trivelle: “le ragioni delle Regioni”. Parola alla Basilicata!

In vista del referendum abrogativo sulle concessioni petrolifere di domenica 17 aprile, pubblichiamo, per la rubrica "Racconti d'Ambiente", un estratto dell'e-book "Laudato Sì, Trivelle No", un appassionante e illuminante raccolta di interventi curata da Alfonso Pecoraro Scanio e Angelo Raffaele Consoli e edita da Aracne Editrice con la formula libera dei creative commons (il libro integrale è scaricabile gratuitamente a questo link). Qui di seguito l'intervento di Piero Lacorazza, Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata, dal titolo "Referendum: le ragioni delle regioni", nella sezione "La verità su questo referendum". Per la prima volta un referendum abrogativo di una norma decisa dal Parlamento viene promosso da ...

Si scrive PD si legge Petroleum Development. Le rogne ambientali del Governo Renzi Editoriale

aprile 1, 2016 Off the Green, Rubriche
Se il Governo targato Matteo Renzi voleva chiarire il proprio livello di insensibilità ai temi ambientali, negli ultimi giorni ci sta riuscendo alla grande. Prima il Ministro dell'Ambiente (mai qualifica fu più inappropriata) Gian Luca Galletti, con la dichiarazione urbi et orbi di volersi astenere dal voto sulle trivelle del 17 aprile. Non pago, il Ministro ha ribadito giusto ieri a Radio Capital (con un certo orgoglio), di aver confuso anche i figli: "uno di loro era partito per il sì poi quando l’ho portato a ragionare è diventato più indeciso". Congratulazioni ministro per la capacità di illustrare alle nuove generazioni i concetti di ...

L’eterno ritorno dei Galletti della “scienza” Editoriale

Ecco la frase magica che salva sempre tutti i Ministri e le multinazionali dell'inquinamento: "dati scientifici che provino che le trivelle fanno male alla costa non ce ne sono". Il mito del "dato scientifico" inoppugnabile torna, questa volta, sulla bocca di Gian Luca Galletti, il commercialista divenuto Ministro dell'Ambiente alla corte dell'onnipotente Matteo Renzi. E che, con grande senso dell'opportunità e piena consapevolezza del proprio mandato, ha dichiarato ieri che non sa ancora se andrà a votare al referendum del 17 aprile, e comunque se andrà voterà no, perché "col referendum si affronta il problema delle trivelle con l’ideologia, invece io dico di affrontarlo dal punto di ...

Spalma-incentivi: associazioni delle rinnovabili sul piede di guerra

giugno 17, 2014 Nazionali, Politiche
“Dannoso per la green economy”, “causa di almeno 10.000 licenziamenti” e, last but not the least, “incostituzionale”. Le associazioni ambientaliste e del settore delle rinnovabili sono sul piede di guerra per il provvedimento in fase di definizione da parte del governo Renzi che, con l'obiettivo di ridurre la bolletta energetica delle PMI del 10%, andrebbe a penalizzare l'industria delle energie verdi. L'esecutivo, infatti, sarebbe orientato ad approvare una norma di spalma-incentivi obbligatoria sugli impianti fotovoltaici, allungando il periodo di incentivazione da 20 a 25 anni, con la conseguente riduzione retroattiva dell'incentivo annuo. In alternativa, le aziende potrebbero avere la possibilità di pagare una tassa. “Queste decisioni marcano un punto ...

Sabbie bituminose e settore estrattivo: UE in trincea contro lobby sfrenate

“Con tutte le azioni di lobby contrarie alla proposta ho temuto che gli esperti degli Stati membri del Comitato l'avrebbero rigettata del tutto; ora passerà ai Ministri e spero che i governi si rendano conto che i carburanti non convenzionali devono essere, ovviamente, considerati per le elevate emissioni, attraverso valori separati”. Questa la dichiarazione preoccupata del Commissario UE al Clima, Connie Hedegaard, a seguito della votazione sulla direttiva che propone nuove regole europee sul petrolio estratto dalle sabbie bituminose, considerato più inquinante del greggio. Un esito, in realtà, ancora incerto, dal momento che il Comitato tecnico che riunisce Commissione europea, Europarlamento e Consiglio non ha raggiunto la maggioranza ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende