Home » gas » Ultimi articoli:

Le strategie energetiche secondo Ugo Bardi: “discontinuità delle rinnovabili? Basta immagazzinarle, come le fragole”

ottobre 2, 2014 Internazionali, Nazionali, Politiche
La crisi ucraina è tutt'altro che esaurita, il Governo Renzi continua a parlare di trivellazioni petrolifere in Italia e il Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, martedì 30 rende un'informativa al Senato in cui ammette che il nostro sistema "può gestire eventuali interruzioni delle forniture di gas russo fino a tre mesi", ma che, in caso di stop, si avrebbero "inevitabili conseguenze in termini di aumento dei prezzi del gas". Intanto il Parlamento Europeo ascolta (e "boccia") in audizione il nuovo Commissario all'Ambiente, Karmenu Vella, che non nega le proprie simpatie per le tecniche di "fracking". Poi però, quando si va all'ONU, all'Assemblea sui cambiamenti climatici, è tutto un inno alle rinnovabili e alla riduzione delle ...

GAS: a Monopoli si prepara lo “sbarco” di un modello economico alternativo

giugno 27, 2013 Aziende, Non-Profit, Pratiche
Per i GAS (Gruppi d’Acquisto Solidale) e i DES (Distretti dell’Economia Solidale), il 13° Incontro Nazionale - o "sbarco", come lo chiamano loro - che si apre venerdì 28 giugno a Monopoli, in provincia di Bari, sarà un appuntamento decisivo. Per decidere se e come fare il salto, passando da fenomeno ancora ridotto e su piccola scala a valida alternativa ai modelli economici convenzionali. Con una variabile in più che complica le cose, ma apre anche opportunità inattese: “L’Unione Europea per il finanziamento di progetti nei prossimi sette anni punta molto sulla social innovation, di cui anche i GAS vengono considerati un esempio dallo stesso MIUR. "Ecco, ...

Skonsumo Festa

settembre 17, 2012 Agenda
Data: 6 ottobre dalle 9.00 alle 19.00 Location: Castel Mareccio - Bolzano Sito web: skonsumofesta.org Il 6 ottobre 2012 si terrà a Bolzano Skonsumo Festa la Festa dei G.A.S. e fiera del tessile eco-sostenibile. La Location sarà Castel Mareccio e l'ingresso sarà libero.

Marche, il regno dei GAS: un’economia solidale motore del cambiamento

Mentre tutti parlano di ripartire dai territori e della necessità, in un mondo ormai globalizzato, di creare economie locali, nelle Marche, lo stanno già  facendo. In sordina, ma pienamente consapevoli della portata innovativa del loro esperimento, la chiamano “economia delle relazioni”, e spesso definiscono se stessi “gasisti”. Cioè parte di un Gruppo d’Acquisto Solidale. Anche di GAS si fa un gran parlare, mettendo spesso l’accento sul fatto che assicurano alle famiglie una spesa conveniente, perché saltano gli intermediari. Eppure, racconta Davide Guidi, fondatore del GAS di Fano, uno dei primi della regione, ed ex presidente della Rete marchigiana di economia etica e solidale (Rees), “pochi sono quelli ...

Shale gas, una terza via piena di dubbi (ambientali)

gennaio 24, 2011 Progetti, Rassegna Stampa
Venerdì 21 gennaio l'Eni ha firmato a Pechino un protocollo d'intesa con Petrochina, la più grande compagnia petrolifera nazionale quotata al mondo, che prevede anche lo sviluppo di tecnologie per l'estrazione dello shale gas. Per comprendere meglio le opportunità e le criticità di questa "nuova" risorsa energetica ripubblichiamo l'approfondimento "Shale gas, la terzia via energetica" realizzato da Vocearancio.it, il settimanale di Ing Direct.       Shale gas (gas scistoso): una «rivoluzione nel mondo dell’energia, che ha sconvolto il mercato, determinando cambiamenti economici e geopolitici tali da rappresentare davvero una terza via energetica» (Paolo Scaroni, amministratore ...

Verso la sostenibilità energetica: il gas come combustibile di transizione Top Contributors

novembre 25, 2010 Rubriche, Top Contributors
Da alcuni anni si assiste ad un cambiamento nella politica energetica europea che si contraddistingue per una crescente integrazione tra le istanze ambientali e quelle energetiche. E’ in questo contesto che l’Unione ha definito una strategia di riduzione delle emissioni climalteranti del 20% entro il 2020 formalizzata nella Direttiva 2009/28/CE del 5 giugno 2009 , che fornisce specifici indirizzi relativi alle fonti rinnovabili. Questa strategia risulta improntata a tre diversi obiettivi principali: la riduzione dell’entità dei consumi globali di fonti energetiche, l’aumento della presenza di fonti rinnovabili nel totale delle fonti utilizzate e la riduzione delle emissioni di gas climalteranti. Il ...

La corsa all’oro dei bandi UE per l’energia

luglio 21, 2010 Finanziamenti, Normative
Nei giorni scorsi si è ufficialmente chiuso  il bando pubblico dell'Unione Europea per 3,98 miliardi di euro a sostegno della ripresa economica del continente attraverso "progetti energetici evoluti". La Commissione dovrà ora valutare e selezionare 43 progetti per elettricità e gas e 45 progetti di energia "verde".  I primi potranno disporre di 2,3 miliardi di euro, mentre ai secondi saranno destinati, stando a quanto riporta l'Ansa, unicamente 32 milioni, provenienti dall' iniziativa CIP 2009 Eco-innovation, che nel 2010 metterà però a disposizione altri 35 milioni (bando aperto fino al 9 settembre). Lo sviluppo dei 43 grandi progetti energetici (31 progetti per gasdotti e 12 progetti ...

5 giugno 2010. Una (scomoda) riflessione sull’ambiente Top Contributors

giugno 3, 2010 Idee, Top Contributors
5 giugno 2010. Giornata mondiale dell’ambiente e pausa di riflessione per valutare la salute del Pianeta. L’Onu suggerisce una serie di piccole-grandi azioni virtuose per mettere in sicurezza il corpaccione malato della Terra. Alcune perfino banali (risparmiare acqua per usi domestici), altre più “strategiche” (riciclo di materiali, car pooling o acquisto di auto ibride). Tutto molto giusto, tutto molto condivisibile. Ma un medico pietoso, si sa, non aiuta a guarire il malato. Così, meglio non ignorare i punti deboli di alcune terapie. Esempio illuminante: le auto elettriche. Secondo autorevoli previsioni dovrebbero costituire un’alternativa tecnologicamente matura ai veicoli a benzina entro il 2020. Eppure il litio - elemento ...

Accadueo 2010: la nuova edizione della manifestazione leader del settore idrico.

maggio 18, 2010 Agenda
Data: 19 - 21 maggio 2010 Location: Quartiere Fieristico di Ferrara Sito web: www.accadueo.com ACCADUEO, la mostra internazionale dedicata alle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell’acqua potabile e il trattamento delle acque reflue, si svolgerà dal 19 al 21 Maggio 2010 presso il Quartiere Fieristico di Ferrara; è un appuntamento da non mancare, per la rilevanza degli argomenti trattati e per il peso economico/merceologico delle aziende presenti. Alla decima edizione, ACCADUEO si conferma sempre di più quale momento d’incontro privilegiato tra le aziende espositrici e l’imprenditoria pubblica e privata, forte degli eccellenti risultati conseguiti nell’ambito dell’edizione 2008, con la presenza: di 251 espositori, di 6.747 ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende