Home » Ippolito Ostellino » Ultimi articoli:

“Mettersi in gioco per rinnovarsi”. Lettera estiva dal Parco CollinaPo di Torino Top Contributors

luglio 4, 2016 Rubriche, Top Contributors
Pubblichiamo la versione integrale della lettera aperta diffusa da Ippolito Ostellino, direttore delle Aree Protette del Po e della Collina Torinese, divenute recentemente Riserva MAB Unesco. Stiamo vivendo per tanti versi una stagione densa di momenti nei quali le certezze su processi avviati vacillano, in cui percorsi che parevano sicuri diventano pieni di insidie e precarietà. Tanti si domandano come trovare strade nuove, oppure già percorse ma precedentemente abbandonate, per ritrovare l’equilibrio e una rotta giusta che permetta di raggiungere obiettivi di giustizia sociale e ambientale. Il nostro successo mondiale ottenuto con il riconoscimento UNESCO del marchio CollinaPo ha ...

“Un Po da Camminare”, per recuperare il contatto con il territorio

settembre 22, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Camminare lungo le rive del fiume Po, accompagnando il corso del fiume più lungo d’Italia dalle origini ai piedi del Monviso fino al confine con la Lombardia, con un’appendice negli irripetibili ambienti del Delta, dove l’Eridano – già costellazione del cielo - termina il suo percorso d’acqua nel mare. Nove scenari e tredici itinerari fra natura, arte, storia e cultura, al cospetto di paesaggi unici e spesso poco conosciuti del Piemonte. "Un Po da camminare" edito da Edizioni Capricorno è una guida scritta a quattro mani da Ippolito Ostellino (naturalista e esperto di gestione di aree protette e paesaggio) e Monica Mantelli (giornalista, esperta di valorizzazione  culturale e marketing territoriale), non solo per i camminatori ma soprattutto per ...

Parchi: altro che tagli, servono investimenti!

Nemmeno i parchi sfuggono ai tagli della spending review del governo. Entro fine mese, infatti, i ventiquattro Parchi Nazionali italiani dovranno eliminare il 10% delle spese per il personale, un taglio che si somma a quelli – già consistenti (circa il 35%) – imposti negli ultimi anni. La situazione è critica. Secondo la Rappresentanza Unitaria del Parco Nazionale Gran Paradiso “interi uffici che seguono attività di ricerca scientifica, di salvaguardia del territorio e di promozione dello sviluppo sostenibile, verranno di fatto cancellati”. In realtà, l'allarme sembra destinato a rientrare, almeno parzialmente. I fondi a disposizione rimarranno pochi ma nessuno dovrebbe essere licenziato. “Se il taglio del 10% venisse gestito ...

I parchi metropolitani riuniti a Siviglia per Fedenatur

Pubblichiamo il resoconto di Ippolito Ostellino, Direttore del Parco del Po Torinese, a margine dell'Assemblea annuale di Fedenatur, tenutasi nei giorni scorsi a Siviglia, in Spagna. Dal 6 all'8 maggio i rappresentanti dei parchi europei aderenti a Fedenatur, l'organizzazione europea  che riunisce le aree protette di contesto metropolitano, si sono riuniti a Siviglia, in occasione dell'assemblea annuale 2010. Un'occasione importante, nell'Anno Mondiale della Biodiveristà, per fare il punto sulla realtà degli spazi protetti in prossimità dei grandi centri metropolitani europei e per aggiornare i lavori ...

I Parchi come laboratori di buone pratiche Top Contributors

aprile 23, 2010 Idee, Top Contributors
In occasione del lancio, su Greenews.info, della nuova sezione dedicata ai Parchi e alle Aree Protette, nata dalla collaborazione con il Parco Fluviale del Po Torinese, pubblichiamo l'intervento del direttore dell'Ente Parco Ippolito Ostellino. Nel panorama delle azioni per l'ambiente i parchi, o meglio le Aree Protette, rivestono un ruolo speciale, ma non così conosciuto. Spesso alle aree protette viene ancora riservato quell'approccio e quell’ immagine “a recinto” che pretende che al loro interno accadano fatti e vicende chiuse in un guscio, nel quale vigono regole proprie. Almeno crediamo che la pubblica opinione ...

“Basta con i recinti!” Intervista a Ippolito Ostellino

aprile 8, 2010 Idee
E'sufficiente leggere il programma della Biennale in corso a Torino o dell'imminente trekking letterario (16-18 aprile), in collaborazione con la Scuola Holden di Alessandro Baricco, per capire che Ippolito Ostellino, Direttore del Parco Fluviale del Po Torinese, è un naturalista che non ama gli "steccati", ma ricerca costantemente quella interdisciplinarietà che, ad oggi, sembra l'unica formula vincente per fare sistema. Mentre molti dirigenti di parchi naturali e aree protette si piangono addosso per la mancata attenzione della stampa, Ostellino, pur consapevole del problema, sembra più ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende