Home » marea nera » Ultimi articoli:

La marea nera cinese

luglio 22, 2010 Rassegna Stampa
Quello che vedete nella fotografia non è un bagno estivo, ma un operaio cinese impegnato nel salvataggio di un collega, che ha rischiato di annegare in un enorme chiazza di petrolio, per installare una pompa subacquea. Anche la Cina deve ora lottare, infatti, contro la sua "marea nera". Da venerdì, quando due oleodotti della compagnia petrolifera di stato sono esplosi nei pressi della città portuale di Dailan, nel Nord-Est, invadendo le spiagge e creando una macchia nera di circa 180 km quadrati. L’incendio generato dall'esplosione è stato spento soltanto dopo 15 ore, ma pare non ci siano morti né feriti, anche se le informazioni che giungono ai media sono parziali e interamente ...

Il G20 chiude con un timido riferimento all’ambiente

Si è chiuso ieri sera a Toronto, in Canada, il G20, il summit mondiale dei paesi più industrializzati, che rappresentano il 90% del PIL della Terra. Nonostante gli auspici delle associazioni ambientaliste di tutto il mondo, che avevano invocato, nei giorni precedenti il vertice, una presa di posizione forte sulle questioni climatiche e ambientali, il comunicato finale, incentrato sulle misure per la ripresa economica e il rigore sui deficit pubblici, si è chiuso con un generico proposito, "di rito", a non dimenticare i problemi legati ai cambiamenti climatici e alle loro ripercussioni.   Un riferimento più specifico è stato fatto all'incidente della marea nera in ...

Marea nera: l’11 settembre dell’ambiente

giugno 15, 2010 Idee, Rassegna Stampa
"E' l'11 settembre dell'ambiente". Così il Presidente americano Barack Obama ha definito ieri, durante la sua quarta visita nelle zone colpite, il disastro ambientale provocato dalla fuoriuscita sottomarina di petrolio nel pozzo di BP nel Golfo del Messico. "Penso che questo disastro cambierà il modo in cui penseremo all'ambiente e all'energia per molti anni a venire", ha concluso Obama, che ha convocato per domani alla Casa Bianca Carl-Henric Svanberg, presidente della compagnia petrolifera anglo-americana. Domani si saprà dunque se la decisione del consiglio di amministrazione di BP di sospendere il pagamento dei dividendi agli azionisti per il secondo quadrimestre 2010, per costituire un fondo di indennizzo ...

Bobby Kennedy III: ai giovani le chiavi di un futuro ecosostenibile.

giugno 11, 2010 Idee, Rubriche, Very Important Planet
Bob Kennedy III e Clizia Gurrado, Courtesy La Presse Attenti, sensibili, interessati e preoccupati per le sorti del pianeta. Con lo sguardo rivolto all’uso di nuove tecnologie ecocompatibili come chiavi per spalancare le porte di un futuro  ricco di prospettive. A differenza di come vengono spesso dipinti i ventenni di oggi sembrano essere così. A darci questo conforto e questa speranza è un  rappresentante d’eccezione. Un messaggero dai tratti nobili e gentili, che ha un cognome che fa tremare dall’emozione, ma che allo stesso tempo è, da tempo, sinonimo di  impegno e passione per la natura e le sue risorse. Un principe moderno, un vero ...

Marea nera: le telecamere (sottomarine) sull’operazione “top kill”

maggio 26, 2010 Rassegna Stampa
Sospendere le riprese delle telecamere che 24 ore su 24 riprendono la fuoriuscita di greggio al largo della Louisiana? E'stata quest'ipotesi, ventilata dai vertici di BP, a far discutere ancor prima che la decisione finale sull'operazione denominata "top kill" sia stata presa.   Dopo l'insuccesso dei precedenti tentativi BP dovrebbe infatti provare oggi a chiudere definitivamente la fuoriuscita di greggio dal pozzo nel Golfo del Messico versando una colata di fango e cemento a 1.500 metri di profondità. Prima un getto di fango ad alta pressione dovrebbe riempire la falla, poi un ...

BP si strappa i capelli e apre al web per sconfiggere la marea nera

maggio 11, 2010 Progetti, Rassegna Stampa
La famosa cupola di acciaio e cemento che avrebbe dovuto tappare la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico ha fallito. Che l'impresa fosse disperata lo aveva già dichiarato lo stesso presidente di BP America, Lamar McKay, ma ora, dopo averle tentate tutte l'azienda non sa più che pesci pigliare (o meglio, salvare). E si rivolge - primo caso nella storia delle compagnie petrolifere - al mondo del web. Mentre dalla falla continuano ad uscire 700 mila litri di greggio al giorno e il presidente Barack Obama convoca d'emergenza consiglieri e ministri alla Casa Bianca per far fronte all'emergenza, BP lancia un S.O.S. ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

luglio 28, 2017

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

Attraverso un accordo sulla mobilità elettrica sottoscritto con Nissan e l’acquisto di quattro veicoli 100% elettrici LEAF- attraverso il concessionario Nissan CFL di Lucca – Sofidel, società produttrice di carta per uso igienico e domestico (nota per il brand “Regina“), ha introdotto un importante novità nella gestione del proprio parco auto. Sofidel è infatti la prima azienda [...]

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende