Home » politica » Ultimi articoli:

Chi è Antonio Tajani e quali poteri ha il nuovo presidente del Parlamento Europeo

gennaio 18, 2017 Internazionali, Politiche
Il nuovo Presidente del Parlamento Europeo, che succede al dimissionario Martin Schulz, è per la prima volta nella storia dell'istituzione, un italiano, il romano Antonio Tajani, candidato del Partito Popolare Europeo, eletto ieri dall'Assemblea di Strasburgo con 351 voti, che hanno sconfitto l'altro italiano in gara, il socialista Gianni Pittella. Sposato con due figli, Tajani è laureato in Giurisprudenza all'Università La Sapienza di Roma e parla tre lingue straniere: inglese, francese e spagnolo. E' stato ufficiale dell'aeronautica militare italiana, per poi diventare giornalista professionista e assumere il ruolo di responsabile della redazione romana de Il Giornale. Dopo una militanza giovanile nel Fronte Monarchico, nel 1994 partecipa alla costruzione di Forza ...

Trump: una lezione storica per snob e radical chic Editoriale

Personalmente non gioisco né mi dispero per l'elezione di Donald Trump come 45° Presidente degli Stati Uniti d'America, per due buoni motivi: non sappiamo cosa farà (quando è molto difficile fare previsioni sarebbe meglio aspettare prima di giudicare) e rispetto il voto degli americani, che ovviamente non sono tutti stupidi né folli, come crede qualche "intellettuale" di sinistra in Italia. Si chiama "democrazia" e dovrebbe valere sempre - se vogliamo che resti quella la nostra forma di governo - indipendentemente che il risultato delle elezioni vada o meno secondo i nostri voleri, interessi e aspettative. Qualcuno dovrebbe ricordarlo al Presidente Emerito della Repubblica ...

Se l’Italia non va più a “bafafare”. La speranza di un nuovo ciclo per le politiche ambientali Editoriale

giugno 20, 2016 Off the Green, Rubriche
Al di là delle infinite letture e interpretazioni del voto delle elezioni comunali 2016 - che lasciamo agli analisti politici - un dato, a mio avviso, è importante, per il futuro delle politiche ambientali urbane: abbiamo assistito, in due delle grandi città al voto, e in altri comuni più piccoli (penso a Pinerolo e San Mauro Torinese in Piemonte), ad una netta rottura con il passato. Personalmente non mi importa quali siano le ragioni del voto, ma sono invece molto attratto dalla concreta possibilità che si apra un "nuovo ciclo", per certi versi rivoluzionario (nel senso letterale del termine, senza giudizi di valore). Diventano infatti sindaco, a Torino e Roma, ...

Dalle “Oil free zone” all’ennesimo slittamento del SISTRI: luci e ombre del Collegato Ambientale Top Contributors

Il "Collegato ambientale" alla Legge di Stabilità 2014, titolato (poco modestamente) "Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali", approvato il 13 novembre dall’aula della Camera è già approdato nell’aula del Senato. Un provvedimento indubbiamente eterogeneo ad oggi costituito da ben undici capi per un totale di cinquantasette articoli, in cui sono affrontati grandi questioni come quelle relative al green public procurement ed interventi di dettaglio come le novità in materia di sottoprodotti utilizzabili negli impianti a biomasse e biogas. Vi è anche ...

Se l’Italia va a bafafare… Editoriale

febbraio 14, 2014 Nazionali, Off the Green, Politiche, Rubriche
Non ci sto ancora credendo, eppure sembra che andrà a finire peggio di quanto temessi qualche mese fa. Avevo paura, in cuor mio, che gli Italiani ci ricascassero, che, incuranti delle mazzate subite negli anni, riuscissero nuovamente a farsi "intortare", nelle urne, dall'uomo della provvidenza di turno, dal salvatore della patria (che puntualmente la rovina). Ma in realtà, anche questa volta, sarà molto peggio: gli Italiani il salvatore della patria nemmeno se lo sceglieranno, gli verrà di nuovo calato dall'alto, per la terza volta consecutiva! Certo lui non avrebbe voluto, lo sta facendo, forzandosi, per fare un favore a noi. E'evidente... E poi tutti ...

Codice dell’Ambiente: prevista la depenalizzazione degli illeciti ambientali “minori” Top Contributors

Probabili modifiche all’orizzonte per il Codice dell’Ambiente: lo prevede il nuovo disegno di legge Semplificazioni approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 19 giugno. Prevista, tra le altre, una delega al Governo al fine di adottare entro i successivi 24 mesi uno o più decreti legislativi per la correzione e il completamento del quadro normativo in materia di tutela ambientale. Il Codice Ambientale ha avuto il merito di uniformare e razionalizzare la normativa riguardante le valutazioni ambientali: Valutazione d'Impatto Ambientale (VIA), Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA); tuttavia non si è affatto salvato dagli effetti dall’agire a volte troppo “rapido”, ...

Nasce “Green Italia”, nuovo soggetto politico per lo sviluppo dell’economia verde

giugno 24, 2013 Nazionali, Politiche
Un nuovo movimento politico che dia all’Italia una speranza, quella di un’economia e una società “verdi”. E indichi alcune risposte efficaci per operare una vera riconversione ecologica del nostro sistema produttivo. Ecco i tratti principali, nelle intenzioni dei promotori, di "Green Italia", il nuovo soggetto che sarà presentato al pubblico a Roma (presso l’Auditorium del MAXXI, dalle 10 alle 17) venerdì 28 giugno. In vista della presentazione del programma di questa nuova “impresa politica”, ne abbiamo parlato con Giuseppe Gamba, già assessore all'Ambiente alla Provincia di Torino e attuale presidente di AzzeroCO2 - società di consulenza ambientale creata da Legambiente, Kyoto Club e dall’Istituto di Ricerche ...

Il “giovane turco” Orlando all’Ambiente. Chi è e cosa potrebbe fare il nuovo ministro

aprile 29, 2013 Nazionali, Politiche
Quarantaquattro anni, spezzino, diploma di liceo scientifico, Andrea Orlando – neo-ministro all’Ambiente del governo Letta che stasera dovrebbe incassare la fiducia della Camera - ha due legislature alle spalle (la XV: 2006-2008 e la XVI: 2008-2013), ed è stato candidato alla Camera come capolista della lista Pd nella circoscrizione Liguria, alle elezioni politiche del 2013. Membro della Commissione Bilancio, della Commissione Giustizia e della Commissione d’inchiesta sulla mafia, Orlando ha una storia politica tutta interna al partito: prima Pci, poi Pds, dunque Ds e, infine, Pd. Una storia che parte dal Consiglio comunale di La Spezia e, nel 2003, lo fa entrare nella direzione ...

“Go green”: le opportunità dell’economia verde italiana secondo Francesco Rutelli

marzo 15, 2013 Nazionali, Politiche
Nel piccolo ufficio vicinissimo a Montecitorio e ancora semi-vuoto, dove Alleanza per l’Italia si è appena trasferita, Francesco Rutelli - il leader del partito centrista e liberale fondato insieme a Tabacci e a Giuliano Da Empoli nel 2009 - conclude una riunione politica prima dell’intervista con Greenews.info.“Dobbiamo proprio usare questa parola: alternativi. Noi siamo alternativi alla sinistra”, dice con tono fermo una voce femminile che arriva fino all’ingresso. Un segno dei tempi, politici e istituzionali, di grande incertezza: le elezioni politiche sono ormai un ricordo ma il clima è ancora quello del “serrate le righe”. Anche per API che all’ultimo appuntamento elettorale ha scelto di non candidarsi: “Non ...

Elezioni 2013, cosa votare? Piccolo vademecum per il voto ambientalista

febbraio 23, 2013 Nazionali, Politiche
Domani, domenica 24, e lunedì 25 febbraio 2013, si vota in tutta Italia per il rinnovo del Parlamento (Camera e Senato) e in Lombardia, Lazio e Molise per gli organi regionali. In vista di questo importante appuntamento elettorale la redazione di Greenews.info ha raccolto le sezioni dei programmi dei principali partiti e movimenti politici dedicate alle tematiche ambientali e le ha riunite, per comodità di consultazione dei nostri lettori, in un unico documento di 21 pagine, scaricabile a questo link. Greenews.info ha anche selezionato, a propria discrezione, una proposta, per ciascun partito o movimento che risultasse particolarmente distintiva, al di là ...
Pagina 1 di 212»




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende