Home » Rifiuti » Ultimi articoli:

Luca Di Giovanni: “La crisi è nelle nostre teste. Ma è reale”

Luca Di Giovanni è diventato famoso con la campagna di video virali #coglioneno, sulla situazione lavorativa dei creativi italiani ed è il protagonista del video "Ricicli stellari" di Hera, realizzato dall'azienda di gestione dei rifiuti per sensibilizzare i cittadini sull'importanza della raccolta differenziata e promuovere l'app del Rifiutologo, realizzata nel 2011 e già a quota 44.300 download. A due settimane dal lancio, il video conta quasi 140.000 visualizzazioni. Il corto coinvolge il cittadino attraverso delle sequenze a scelta multipla: chi lo guarda deve superare una specie di quiz, scegliendo dove buttare alcuni rifiuti domestici. Ed è tutto un gioco di citazioni ...

Parte il giro di nomine UE. Schulz non molla il cadreghino. Lunacek vicepresidente verde

luglio 7, 2014 Bollettino Europa, Rubriche
Inizia a prendere forma l'Unione Europea dei prossimi cinque anni. Ed è la divisione delle più alte cariche tra i diversi partiti politici ad avere tenuto impiegati i nuovi eletti al Parlamento Europeo durante la prima plenaria dell'ottava legislatura. È stato eletto il nuovo Presidente o meglio dovremmo dire rieletto il vecchio, visto che Martin Schulz (S&D) si conferma essere il primo deputato nella storia dell'UE a guidare il Parlamento per cinque anni consecutivi (la carica dura due anni e mezzo). Non ce l'ha fatta la candidata verde Ulrike Lunacek che si deve accontentare di essere una dei 14 Vicepresidenti assieme agli italiani Antonio Tajani ...

LOWaste: Ferrara capitale italiana dell’economia circolare

giugno 4, 2014 Campioni d'Italia, Rubriche
Ogni anno, l'ospedale di Ferrara produceva 90 tonnellate di rifiuto tessile: teli e camici usati in sala operatoria, che dopo 80 lavaggi – dice la legge – devono essere buttati. L'utilizzo del passato è d'obbligo, perché oggi nella città estense quella montagna di tessuti color verde acqua viene salvata dall'inceneritore e trasformata in cucce per animali, borse, interni di scarpe, copri-tablet, ma anche pantofole, pantaloncini, cuscini, astucci. E quella del tessile sanitario è solo una delle quattro filiere di economia circolare avviate a Ferrara grazie al progetto europeo LIFE LOWaste, che qualche mese fa si è concluso, lasciando però in eredità una gran quantità di ...

SISTRI sempre più facoltativo. E’vera “semplificazione”? Top Contributors

La vicenda del SISTRI, nato nel 2009 dopo una non breve e non facile gestazione nell’ambito del più ampio processo di innovazione e modernizzazione della Pubblica Amministrazione, si arricchisce di nuovo tassello. La specifica (e ambiziosa) ragione della sua creazione era permettere l'informatizzazione - con l'introduzione di un sistema di controllo della tracciabilità - dell'intera filiera dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani per la Regione Campania. Ora, il 24 aprile il Ministero dell'Ambiente ha emanato il primo decreto semplificativo del SISTRI, che ha reso facoltativa l’iscrizione al sistema di tracciabilità dei rifiuti per una categoria più ampia di aziende ...

“Non bruciamo il futuro”: Rossano Ercolini racconta la sua battaglia ambientalista

maggio 6, 2014 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Per il suo impegno contro gli inceneritori e per promuovere azioni di riduzione dei rifiuti, Rossano Ercolini ha vinto l'anno scorso il Goldman Environmental Prize, che dal 1989 premia coloro che si sono distinti per le loro battaglie ambientali e hanno ispirato la gente comune ad agire. Dopo anni di battaglie, infatti, alla fine le sue ragioni hanno avuto la meglio e nel 2007 il comune di Capannori (Lucca), dove vive Ercolini, è stato il primo in Italia a adottare la strategia Rifiuti Zero, diventando in poco tempo il centro di un movimento straordinariamente vitale che, da Napoli a Milano, coinvolge ora sempre più cittadini e tanti amministratori. Una battaglia decennale contro poteri forti, unita a una lunga attività di ...

In visita all’Europlant di Mijdrecht. Le “green choices” di SC Johnson

aprile 14, 2014 Aziende, Pratiche
Un boomerang, che ricorda, in positivo, come le buone azioni “ti tornino indietro”. Inizia da questo edificio-simbolo dell’architetto Huig Maaskant, divenuto monumento nazionale, la nostra visita all’Europlant di SC Johnson (ex Johnson Wax), lo stabilimento di Mijdrecht, in Olanda, dal quale, dal 1964, escono prodotti di largo consumo per la casa degli europei, come Stira & Ammira, Anitra WC, Mr. Muscolo, Glade, Oust, Pronto Legno e molti altri. Una multinazionale "famigliare" alla quinta generazione, con 128 anni di storia (fondata a Racine, nel Wisconsin nel 1886), che oggi fattura 9 miliardi di dollari e impiega 13.000 persone in 70 paesi ...

La plastica della discordia. Continua il braccio di ferro ANCI-Conai sui corrispettivi

Le trattative per la definizione dell'Accordo Quadro Anci-Conai 2014-2018 sono ancora in corso. Il precedente Accordo è scaduto il 31 Dicembre 2013, ma per consentire di raggiungere un'intesa sul suo aggiornamento ne era stata concordata la proroga fino al 31 marzo. Per capire il punto della questione è utile ricostruire brevemente il funzionamento del sistema. Nel nostro Paese, il recupero degli imballaggi provenienti dalla raccolta differenziata avviene principalmente attraverso il sistema Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi), che si basa sull’attività di sei Consorzi di filiera che rappresentano diverse tipologie di materiale (CiAl – alluminio, Comieco - carta, Corepla - plastica, Coreve – vetro, Icrea– acciaio, Rilegno – legno). I ...

La “Terra dei fuochi” raccontata da Domenico Iannacone

gennaio 10, 2014 Rubriche, Very Important Planet
L'espressione "Terra dei fuochi" fu utilizzata per la prima volta nel Rapporto Ecomafie 2003 curato da Legambiente. «Roghi di rifiuti, materiali plastici, scarti e stracci: discariche abusive che bruciano senza fine, avvelenando seriamente l'ambiente e minacciando la salute di popolazioni intere». L'associazione ambientalista descrive così l'area di oltre 220 ettari a cavallo delle province di Napoli e Caserta che conta più di 2.000 siti inquinati censiti dall'Arpac. “Terra dei fuochi” è anche il titolo di un reportage di Domenico Iannacone e Luca Cambi andato in onda nel programma di Rai Tre “I Dieci Comandamenti”. Lo scorso settembre il documentario ha ricevuto il premio Coop Ambiente ...

“Ambientalista dell’anno 2013″: premiata la voglia di riscatto e legalità che viene dal Sud

dicembre 19, 2013 Eventi, Idee, Non-Profit, Pratiche
Domenico Lestingi, operaio pugliese, fino allo scorso anno, lavorava presso la ditta che gestisce la discarica di Conversano (Bari). Durante la sua attività si rese conto che lo smaltimento dei rifiuti nell'impianto avveniva in maniera irregolare. Provò più volte a bloccare i camion carichi di rifiuti, mettendosi contro i suoi datori di lavoro ma senza successo. Nel marzo 2012 decise di prendere una ruspa, e cominciò a scavare nel terreno antistante un vigneto accanto alla discarica. Lestingi dissotterrò una quantità impressionante d’immondizia, dopodiché mostrò tutto ai carabinieri. A seguito di questa scoperta la magistratura ha sequestrato 70 ettari di terreno e ha aperto un'inchiesta per disastro ambientale nella quale sono coinvolte ...

La nuova rivoluzione francese: Suez Environment e l’evoluzione nel trattamento delle acque

novembre 25, 2013 Aziende, Internazionali, Politiche, Progetti
La parola d’ordine è: innovare. Con oltre 15 miliardi di euro di entrate l’anno e 80.000 impiegati sparsi per il globo, Suez Environnement è uno dei leader mondiali per il trattamento delle acque e dei rifiuti (insieme a Veolia, ugualmente francese). E mette ricerca & innovazione al cuore della strategia aziendale (74 milioni di euro consacrati nel 2012). Dalla dissalazione – il cui prezzo si è dimezzato in 20 anni - allo sviluppo dell' “impianto  del futuro” a energia positiva per il trattamento delle acque reflue - un settore, quest’ultimo, dove il gruppo, che conta già 10.000 impianti in 70 Paesi, prevede forte crescita -  passando ...
Pagina 5 di 21« First...«34567»1020...Last »




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende