Home » Unione dell’energia » Ultimi articoli:

Parlamento UE senza ambizioni: gli obiettivi sull’efficienza energetica restano “non vincolanti”

novembre 16, 2015 Bollettino Europa, Rubriche
Nessun target vincolante per quanto riguarda l’efficienza energetica. Nemmeno l’Europarlamento è riuscito a imporre la quota che rimane “almeno al 27%”. È quanto si legge nella Risoluzione approvata dalla Commissione Industria Ricerca ed Energia del Parlamento UE, che contiene le richieste dei deputati in tema di "Unione dell’Energia". Tra queste, un mercato energetico integrato che garantisca la sicurezza delle forniture puntando sulle risorse proprie, Un "mercato interno dell'energia pienamente funzionante e interconnesso è la spina dorsale della futura Unione dell'energia", sottolinea, infatti, il documento in cui "la diversità nazionale" nei mix energetici dei 28 "non deve rappresentare una barriera al mercato unico". Tra gli elementi chiave, poi, il via libera ...

Spendere meno e spendere meglio. La UE rivede la legislazione sugli aiuti di Stato per ambiente e energia

giugno 1, 2015 Bollettino Europa, Rubriche
È nata martedì 26 maggio la “European Smart specialisation platform on energy”. Lo strumento attraverso il quale la Commissione Europea si impegna ad aiutare le Regioni a spendere in maniera più efficace ed efficiente i fondi targati UE. "Per il periodo 2014-2020 sono oltre 38 i miliardi di euro di finanziamenti della politica di coesione che saranno investiti per la strategia dell'Unione dell'Energia e il passaggio ad un'economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori", ha detto il Commissario UE alle politiche regionali Corina Cretu. La quale ha aggiunto che questa cifra "rappresenta più del doppio dei finanziamenti previsti a questo scopo nel periodo precedente". In primo luogo, ...

Il settore elettrico come informatica e telefonia mobile. La prossima rivoluzione europea

marzo 30, 2015 Bollettino Europa, Rubriche
Circa un mese fa la Commissione Europea ha presentato la propria strategia per realizzare a livello UE il mercato unico dell'energia. Tra le misure descritte c'era anche quella dedicata al mercato dell'elettricità, che, secondo l'Esecutivo di Bruxelles, sarà riorganizzato al fine di renderlo "più interconnesso, più reattivo e più rinnovabile". Circa questo ultimo punto l'energia prodotta a livello locale, anche da fonti rinnovabili, dovrà essere assorbita nella rete in modo efficiente aumentandone il ricorso. L'Unione dell'Energia pone quindi notevoli sfide, anche al settore elettrico, il quale, sia in Italia sia in Europa, ha vissuto un rapido e profondo cambiamento che ne ha influenzato la struttura e le logiche competitive, rendendo necessario un ...

La Commissione UE vara l’Unione dell’Energia: si potrebbero risparmiare 40 miliardi l’anno

marzo 9, 2015 Bollettino Europa, Rubriche
“Oggi abbiamo posto le basi per un mercato dell'energia connesso, integrato e sicuro in Europa. Ora dobbiamo trasformare i nostri obiettivi in realtà. La strada che porta a un'autentica sicurezza dell'approvvigionamento energetico e un'effettiva tutela del clima inizia qui, a casa nostra”. Con queste parole il Commissario per l'Azione per il clima e l'energia Miguel Arias Cañete ha commentato il lancio ufficiale dell'Unione Energetica targata UE. “Intendo concentrarmi sulla costruzione del nostro mercato comune dell'energia, incrementando il risparmio energetico, aumentando il ricorso alle fonti rinnovabili e diversificando l'approvvigionamento. Dopo decenni di ritardi, non ci faremo sfuggire quest'opportunità di costruire un'Unione dell'energia”. Ha poi aggiunto. In effetti, questo era uno ...
Pagina 1 di 11




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende