Home » Twitter » L’inquinamento aereo fa piovere orsi dal cielo:

L’inquinamento aereo fa piovere orsi dal cielo

novembre 24, 2009 Twitter

Orsi dal cielo_flickrOrsi polari che piovono dal cielo. Non si tratta di un nuovo episiodio di Vanilla Sky e certamente non ha nulla di biblico. Lo scioccante spot è un’idea di Plane Stupid (“Volare è stupido”): una rete di associazioni che, dal 2005, conduce una battaglia non violenta contro l’espansione del trasporto aereo al grido di “riportiamo l’industria dell’aviazione sulla terra”.

Il video considera le emissioni degli aerei come una delle cause primarie dell’inquinamento e dell’effetto serra. Alla fine dell’impressionante sequenza di schianti, infatti, si legge: “Mediamente un volo Europeo produce più di 400 kg di gas serra per ciascun passeggero. Questo è il peso di un orso polare”.

Certamente, la tesi avanzata dal gruppo britannico invita a riflettere, tuttavia, non risulta approfondite né sufficientemente motivata. Ed Gillespie, condirettore dell’agenzia di comunicazione Futerra, ha dichiarato nella sua rubrica su The Guardian che, sicuramente, uno spot di tale intensità e drammaticità è in grado di attirare l’interesse della stampa, ma, allo stesso tempo, rischia di essere percepito come un tentativo di manipolazione attraverso una propaganda spicciola. Il lettore medio, in sostanza, rischierebbe di concentrarsi più sull’atroce morte degli orsi lasciando il rombo dell’aeroplano sullo sfondo del proprio interesse.

Infine, Plane Stupid non suggerisce alternative concrete al trasporto aereo. Forse sarà solo un piccolo passo, ma alcune compagnie aeree qualche azione per ridurre l’impatto ambientale la stanno adottando. Klm, per esempio, ha fatto volare per la prima volta un Boeing 747 alimentato (purtroppo solo per un ottavo) con un biocarburante prodotto a Seattle e ricavato da una pianta chiamata “camelina”.

Nel frattempo ha “preso il volo” anche il progetto indipendente dello svizzero Bertrand Piccard, un prototipo di aereo alimentato a pannelli solari. Sperare che questo costituisca il futuro dell’aviazione è forse azzardato, ma, se non altro, è un’idea per migliorare.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

aprile 29, 2020

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

Le offerte “verdi” dell’energia elettrica (quelle cioè provenienti da fonti rinnovabili) non possono più essere considerate “alternative”, perché ormai rappresentano la maggior parte di tutte le tariffe disponibili sul mercato. Per il gas, invece, c’è ancora tanta strada da fare. Sono, in sintesi, i risultati dell’analisi che Selectra – azienda che mette a confronto le tariffe [...]

Auguri ai colleghi di Lifegate: 20 anni di promozione della sostenibilità

aprile 28, 2020

Auguri ai colleghi di Lifegate: 20 anni di promozione della sostenibilità

La redazione di Greenews.info fa gli auguri ai “colleghi” di LifeGate, il network fondato da Marco Roveda che compie oggi 20 anni di vita! In pieno lockdown, fanno sapere da LifeGate, il grande evento di celebrazione dovrà necessariamente essere rimandato, ma resta l’occasione per festeggiare e ringraziare una community di cinque milioni di persone e cinquemila [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende