Home » Politiche » Ultimi articoli:

World Political Forum (prima parte)

ottobre 8, 2009 Internazionali, Politiche
La sala Kyoto di Torino Esposizioni, gremita, ha invano atteso l'arrivo di Mikhail Gorbachev: il Presidente del World Political Forum non si è presentato all''incontro sulle energie rinnovabili e ha inviato il suo discorso, che è stato letto dal moderatore Maurizio Molinari, corrispondente dagli Stati Uniti de La Stampa, volenteroso, ma privo del necessario carisma per dare anima alle parole di un gigante della politica e della storia mondiale. Il testo parlava il linguaggio spoglio della verità: l'attuale crisi - scrive Mikhail Sergeevič - è figlia della mancata comprensione del messaggio che lui stesso lanciò quando era Segretario Generale dell'Unione Sovietica: la perestrojka non era una iniziativa politica sovietica a ...

Firmato l’accordo con OPDE

ottobre 8, 2009 Nazionali, Politiche
A Uniamo le Energie è stato oggi reso pubblico l'accordo firmato fra la Regione Piemonte e la multinazionale spagnola OPDE, per la realizzazione, sul territorio piemontese, di 17 centrali fotovoltaiche, di cui 7 già nel 2009 e 10 nel 2010. La potenza complessiva installata sarà di 75 MWp e darà lavoro a circa 370 persone, di cui 120 assunti direttamente dall'azienda spagnola. E' questa la risposta del Piemonte alla politica nucleare del governo italiano: energia dal sole e posti di lavoro oggi, invece di centrali nucleari e potenziali rischi domani. L'accordo siglato prevede, oltre alla realizzazione degli impianti, anche la costituzione di un centro di ricerca sulle ...

Appalti verdi per pubbliche amministrazioni sostenibili

E' ormai entrato a far parte del senso comune il fatto che i nostri acquisti, siano essi di prodotti o di servizi, hanno necessariamente un impatto sul consumo o, viceversa, sul risparmio di energia. In particolare, esistono prodotti e servizi specificamente connotati in tal senso, come gli elettrodomestici, i mezzi di trasporto pubblici e privati eccetera; anche tutti gli altri, tuttavia, hanno sull'ambiente un impatto che, per quanto meno evidente, non è per nulla trascurabile. Ciò che vale per i singoli cittadini, a maggior ragione vale per le pubbliche amministrazioni: esse hanno innanzitutto il ruolo di "dare il buon esempio", come ...

Presentato il Rapporto Energy[R]evolution

ottobre 7, 2009 Internazionali, Non-Profit, Politiche
Courtesy of lavocetta.blogspot.com Greenpeace è approdata oggi ad "Uniamo le Energie" rappresentata da Francesco Tedesco, Responsabile Campagna Energia e Clima, per presentare il Rapporto Energy[R]evolution Italia. Il progetto si colloca nell’ambito di un contesto ampio e ambizioso, sviluppato con EREC (European Renewable Energy Council), che mira a suggerire una strategia globale per ristrutturare il sistema energetico del pianeta. L’escalation di pronostici allarmanti dalla comunità scientifica, comprovati da sempre più frequenti disastri ambientali, ha iniziato a smuovere l’opinione pubblica. L’Himalaya, terzo polo ghiacciato della Terra, minaccia di ridursi dell’80% entro il 2040, con il rischio di esporre ad una devastante crisi idrica un quinto della popolazione mondiale. Nel frattempo ...

Piemonte, regina verde d’Italia

Uniamo le Energie Per il secondo anno consecutivo il Piemonte si fa portavoce della tendenza che, fortunatamente, sta investendo l’intero pianeta: quella ad una maggiore attenzione verso tutto cio che è eco, verde, sostenibile e rispettoso dell’ambiente che ci circonda e dell’aria che respiriamo. Dal 7 all'11 ottobre, torna infatti Uniamo le Energie, una manifestazione che si propone di affrontare i temi della mobilitazione energetica a tutti i livelli e contribuisce alla realizzazione di un ambizioso progetto: amministrazioni, imprese, ricercatori, artigiani, studenti e cittadini insieme per l'energia. L’ingresso a tutte le conferenze è gratuito previa registrazione sul sito internet della Regione Piemonte e l’intero evento si svolgerà ...

La Cina riduce le emissioni

ottobre 3, 2009 Internazionali, Politiche
Hu Jintao Nel corso della conferenza sul clima organizzata a margine dell'Assemblea annuale dell'ONU del 22 settembre scorso, il leader cinese Hu Jintao ha annunciato la riduzione delle emissioni di CO2 da parte del suo paese, ormai massimo produttore mondiale, superiore anche agli Stati Uniti: "Ci sforzeremo di tagliare le emissioni di diossido di carbonio per unità di prodotto interno lordo di un margine notevole entro il 2020 rispetto ai livelli del 2005", ha affermato. La Cina inoltre farà ricorso a energie rinnovabili fino al 15% del fabbisogno in undici anni e aumenterà l'impegno nella riforestazione.  Le affermazioni sul taglio delle emissioni sono comunque state generiche e necessitano ...

Le regioni contrarie al nucleare

ottobre 2, 2009 Nazionali, Politiche
Energia Nucleare Gran parte delle regioni italiane si stanno opponendo al progetto del governo di costruire nuove centrali nucleari. Dieci di queste hanno presentato ricorso alla Corte Costituzionale per ingerenza dello stato in decisioni di competenza delle regioni, appellandosi all'articolo V della Costituzione italiana. Si tratta di Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Puglia, Basilicata e Calabria. Ma anche Sardegna e Molise hanno votato contro questo provvedimento, pur senza ricorrere alla Corte. La regione Calabria il 21 settembre scorso ha deliberato il ricorso avverso l’art.25, comma 2, lettera g) delle legge n. 99 del luglio scorso avente ad oggetto “Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, ...

Le famiglie pagano i costi dell’industria

settembre 29, 2009 Nazionali, Normative, Politiche
Courtesy of Sizemore Photography (Flickr) La relazione del Comitato di gestione sull'applicazione del Protocollo di Kyoto, ratificato in Italia nel 2002, presenta cifre che dimostrano che i tetti di emissione di anidride carbonica sono stati abbondantemente superati. Per mettersi in regola sono necessari 550 milioni di euro entro la fine dell'anno. In caso contrario si andrebbe incontro a una multa di più di 5 miliardi di euro. Il governo ha pensato di prelevare i 550 milioni, anzichè dalle industrie inquinanti, dalle bollette elettriche delle famiglie. Le associazioni dei consumatori sono allibite: "Non si capisce perchè debbano essere ancora una volta le famiglie, in gravissima crisi, ...

Una legge per premiare i virtuosi

settembre 29, 2009 Internazionali, Normative, Politiche
Sarkozy La Francia si sta dotando di una legge per promuovere la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, con un provvedimento a cui la popolazione stessa e le aziende si oppongono. Quella che viene considerata una "carbon tax" prevede oneri per chi inquina, compresi i cittadini, ma sgravi a favore di famiglie e imprese che adottino iniziative e pratiche di contenimento delle emissioni. Come in Giappone, anche in Francia si assisterà a un lungo braccio di ferro fra il governo e gli industriali, restii sia a pagare le tasse che a intervenire sulle loro attività inquinanti. Il Presidente ha preso spunto dalla Svezia che dispone di una legge in questo ...

Il Giappone e le quote CO2

settembre 8, 2009 Internazionali, Politiche
World Economic Forum Japan Meeting 2009 Il Partito Democratico giapponese, attraverso il nuovo primo ministro Yukio Hatoyama, ha deciso di ridurre le emissioni di CO2 del 25% entro il 2020, rispetto ai livelli del 1990. Il primo ministro uscente,  aveva invece dichiarato, prima delle recenti elezioni, un obiettivo dell'8%. Il nuovo premier ha respinto le lamentele degli industriali del suo paese, spingendosi a dichiarare di voler prendere un impegno personale su questo fronte, assegnando il nome "Iniziativa Hatoyama" a questa proposta di legge. Il leader del WWF Global Climate Initiative, Kim Carstensen, ha commentato con favore le dichiarazione del leader nipponico: "La decisione di un attore importante come il Giappone ...
Pagina 55 di 55« First...304050«5152535455


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende