Home » Pratiche » Ultimi articoli:

Dalle medicine alternative e naturali una strada verso la smart health

giugno 4, 2014 Eventi, Idee, Pratiche
La via per la smart health passa per le medicine tradizionali. Più economiche, meno invasive, più ecosostenibili e soprattutto più centrate sulla persona, le pratiche olistiche e non convenzionali potrebbero diventare fonti preziose di rinnovamento per il sistema sanitario occidentale, se solo non si avesse tanta paura di un cambio di mentalità. È quanto è emerso dalla seconda giornata del 4° Workshop Nazionale Image che si è chiuso il 23 maggio a Torino, dedicata a quelle che, nella nostra parte di mondo, sono conosciute come medicine “alternative”. Con l’espressione  “medicine complementari e alternative” (CAM) si fa in genere riferimento a un eterogeneo insieme di pratiche ...

OGM, chi ci guadagna? Mammuccini: “Non gli agricoltori”

maggio 22, 2014 Politiche, Pratiche
Di OGM si continua a discutere e se ne discuterà ancora, soprattutto in Italia. Dopo l’1 a 0 degli OGM Free messo a segno dal Tar del Lazio, che aveva respinto il ricorso dell’agricoltore friulano Fidenato contro i ministeri della salute, politiche agricole e ambiente e regione Friuli Venezia Giulia, questi ha presentato appello al Consiglio di Stato. Se la palla viene di nuovo fermata dalla “moviola” giudiziaria italiana, fuori dal “campo”, ma non troppo, continua la mobilitazione. Ieri, 21 maggio, a Milano 13.000 agricoltori della Coldiretti si sono dati appuntamento per  l’anticipo dell’Expo per parlare di Europa nel piatto e di come l’Unione Europea con le ...

Salute pubblica e infrastrutture, appello di ISDE al governo: “Oggi Asl e Arpa arrivano a scelte fatte”

maggio 15, 2014 Nazionali, Non-Profit, Politiche, Pratiche
E' la cosa più preziosa che abbiamo, il bene che spesso i cittadini mettono al primo posto nella loro scala dei valori, il movente di molte mobilitazioni e battaglie ambientali. Troppo spesso la salute non viene considerata quando si parla di progetti pubblici, con il risultato, spiega Maria Grazia Petronio, vice presidente dell'Associazione dei Medici per l'Ambiente (ISDE), che “si finisce per fare come a Taranto, dove ormai non resta che valutare i danni”. L'idea è invece quella di considerare gli impatti sull'ambiente e, di conseguenza, sulla salute dei cittadini, di pari passo con la progettazione di un'infrastruttura o una grande opera, oppure nei ...

La Cina alla guerra all’inquinamento, un business che parla anche italiano

Cina chiama mondo. E l'Italia si attrezza per rispondere. Le condizioni ambientali del colosso asiatico sono disastrose, servono tecnologie per gestire e ridurre l'inquinamento. E anche le aziende del nostro Paese vogliono fare leva sulla situazione cinese per avviare un nuovo business, o comunque per dare un rinnovato vigore ai propri investimenti all’interno di una delle economie più dinamiche del momento. Perché per crescere in questo modo il sistema-Cina ha letteralmente affossato la propria qualità della vita, ma le aziende italiane sono più pronte che mai a fare la loro parte. A individuare in quest’area un’importante risorsa economica è innanzitutto Cesare Romiti, presidente della Fondazione Italia Cina. ...

Slow Food elegge il nuovo presidente e riparte verso l’Expo

maggio 12, 2014 Non-Profit, Pratiche, Progetti
Un nuovo presidente, una visione che mette al centro le comunità del cibo e i piccoli produttori, il compito non facile di difendere questi concetti in vista dell'Expo. Dopo la chiusura, ieri a Riva del Garda, dell'ottavo congresso, Slow Food guarda al futuro. Con una nuova guida, ma anche con una rete di relazioni vecchie e nuove e una posizione più definita rispetto al passato sui temi del biologico e della sostenibilità ambientale. Per raccontare i temi della tre giorni congressuale si può partire dalla fine, dall'elezione di Gaetano Pascale alla presidenza dell'associazione per i prossimi quattro anni. Agronomo campano, 46 anni,  è ...

Professionisti ambientali: il lavoro arriva, ma a passo di lumaca

maggio 5, 2014 Aziende, Idee, Nazionali, Politiche, Pratiche
Il settore green è vivo e vegeto, ma per i laureati l’attesa è lunga. Le professioni legate all’ambiente godono di un po’ più di fortuna rispetto a molte altre, cosa non da poco in un contesto occupazionale di crisi profonda come quello odierno. Eppure, se da un lato le aziende sono sempre più alla ricerca di certe figure, i “dottori” provenienti dai corsi di laurea di tipo ambientale devono armarsi di pazienza. Il lavoro c’è, basta saper aspettare. Facile a dirsi, un po’ più difficile a farsi. Ma i dati di AlmaLaurea elaborati in esclusiva per Greenews.info parlano chiaro: in un orizzonte temporale di appena un anno ...

Amianto: continua la strage silenziosa, ma i governi stanno a guardare

Un milione di persone all'anno, più o meno una ogni cinque minuti. Oggi ricorre la Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto, e mentre la strage silenziosa va avanti, l'Italia sta a guardare. Da noi asbesto vuol dire più di 4.000 decessi annui, oltre 34.000 siti ancora da bonificare, 32 milioni di tonnellate di amianto disseminate su tutto il territorio nazionale e un miliardo circa di metri quadrati di coperture sui tetti. A 22 anni dall’entrata in vigore della legge che ha proibito l’estrazione, la lavorazione e la commercializzazione dell’amianto nel nostro Paese, sono ancora molto diffuse tubature, serbatoi, pannelli ondulati in amianto, tutt’altro che inoffensivi. Alle 700 vittime causate ...

Stop al “greenwashing”: anche in Italia nuove regole per la pubblicità

aprile 22, 2014 Aziende, Pratiche
Basta a messaggi pubblicitari ingannevoli, a spot e campagne molto "green" che nascondono però prodotti e aziende che ben poco hanno a che fare, concretamente, con la sostenibilità ambientale. Dal 27 marzo, infatti, è entrato in vigore un nuovo articolo – il numero 12, “Tutela ambientale” - del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale che frena, di fatto, il greenwashing (le "pennellate di verde" che fanno fine e non impegnano) e risponde all’esigenza del controllo dei "green claim", ovvero dei messaggi pubblicitari che contengono rivendicazioni ambientali. Finora, tutto era affidato alla coscienza delle aziende perché mancava una regolamentazione. L'introduzione della norma arriva dopo la richiesta che UPA ...

Per risparmiare il 40% di energia: quartieri e aeroporti scoprono la cogenerazione

aprile 17, 2014 Aziende, Pratiche
Con la cogenerazione, “a parità di combustibile, rispetto alla produzione di energia elettrica tradizionale si può recuperare calore che altrimenti andrebbe disperso, avendo così a disposizione anche oltre il 40 per cento di energia in più”. Daniele Forni, responsabile tecnico di FIRE, la Federazione italiana per l'uso razionale dell'energia, spiega così i vantaggi della cogenerazione, ovvero del processo per il quale un unico impianto, produce insieme energia termica ed energia elettrica (e/o meccanica). Tecnologie compatibili con le energie rinnovabili, dalle biomasse alla geotermia. E se è vero che per il momento i combustibili utilizzati sono spesso quelli tradizionali (per lo più ...

In visita all’Europlant di Mijdrecht. Le “green choices” di SC Johnson

aprile 14, 2014 Aziende, Pratiche
Un boomerang, che ricorda, in positivo, come le buone azioni “ti tornino indietro”. Inizia da questo edificio-simbolo dell’architetto Huig Maaskant, divenuto monumento nazionale, la nostra visita all’Europlant di SC Johnson (ex Johnson Wax), lo stabilimento di Mijdrecht, in Olanda, dal quale, dal 1964, escono prodotti di largo consumo per la casa degli europei, come Stira & Ammira, Anitra WC, Mr. Muscolo, Glade, Oust, Pronto Legno e molti altri. Una multinazionale "famigliare" alla quinta generazione, con 128 anni di storia (fondata a Racine, nel Wisconsin nel 1886), che oggi fattura 9 miliardi di dollari e impiega 13.000 persone in 70 paesi ...
Pagina 8 di 34« First...«678910»2030...Last »


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende