Home » Comunicati Stampa » Farmer Market in Piemonte:

Farmer Market in Piemonte

ottobre 6, 2009 Comunicati Stampa

Farmer Market

Farmer market: finanziati dalla Regione altri 11 progetti dei Comuni

In totale finanziati 22 progetti per 1,2 milioni di euro
La Regione Piemonte finanzierà una seconda tranche di progetti per mercati dei contadini (farmers’ market) promossi da Comuni e Comunità Montane, procedendo nello scorrimento della graduatoria del bando emanato a inizio anno, e dopo aver già finanziato i primi 11 progetti classificati.
Su 41 domande pervenute e 29 giudicate idonee, ve ne saranno dunque complessivamente 22 finanziate, in base ai punteggi ottenuti e al criterio che prevede la priorità per il progetto meglio classificato in ogni provincia, in modo da garantire la copertura del territorio regionale.

I nuovi comuni finanziati sono: Giaveno e Villardora in provincia di Torino; Caraglio, Piasco, Racconigi, Demonte e Dogliani in provincia di Cuneo; Domodossola nel VCO; Nizza M.to, Aramengo e Calamandrana in provincia di Asti, per un importo complessivo di oltre 550 mila euro. Sommando tutti i finanziamenti deliberati finora, la Regione erogherà risorse per oltre 1,2 milioni di euro.
La prima tranche aveva riguardato i Comuni di Mondovì, Unione di comuni del Fossanese, Alba (CN), Torino, Cavour, Ciriè e Cuorgnè (TO), Asti e Comunità montana Langa Astigiana Val Bormida (AT), Comunità montana Alta Val Lemme – Alto Ovadese (AL), Comune di Crevoladossola (VB).
I beneficiari riceveranno un contributo regionale in conto capitale (dal 50% al 70% della spesa ammessa) per l’allestimento di aree mercatali destinate alla vendita diretta di prodotti agricoli. Nei prossimi mesi si valuterà l’eventuale ulteriore scorrimento della graduatoria, in relazione alle risorse disponibili.
Sono in fase di preparazione ulteriori provvedimenti relativi alla filiera corta, mirati al sostegno ai gruppi di acquisto e agli abbonamenti spesa delle famiglie.

“Da tempo la Regione Piemonte è in campo per sostenere la filiera corta – afferma l’Assessore all’Agricoltura Mino Taricco –  il bando per finanziare i Comuni e le Comunità montane che allestiscono aree per i mercati è stato il primo atto concreto in questa direzione. Aumentando le risorse, siamo riusciti a dare spazio a ulteriori progetti, che nel complesso ora coprono buona parte del territorio regionale. Quando i mercati saranno attivi, saranno un’opportunità tangibile e molto vicina al cittadino, per promuovere i valori di un consumo stagionale, sano e a diretto contatto col produttore.
Il nostro intento è infatti quello di contribuire a ricondurre i percorsi di commercializzazione a un rapporto più diretto e trasparente tra chi coltiva e chi consuma, basato su una filosofia di chiarezza dei costi che tenga conto anche della qualità delle produzioni..”

Il bando sui farmer market.
Il bando destinato agli enti locali, aperto a gennaio 2009 e chiuso il 30 marzo, prevede il finanziamento di interventi materiali (opere edili, attrezzature, ristrutturazioni e allestimenti, adeguamenti igienico-sanitari) e immateriali (formazione e animazione degli operatori e promozione nei confronti dei consumatori) sostenuti da Comuni e Comunità Montane, che intendano realizzare aree mercatali per la vendita diretta dei prodotti agricoli.
Ogni mercato dovrà osservare le regole stabilite da un disciplinare che prevede la provenienza esclusiva da aziende del territorio regionale, la presenza esclusiva dei produttori, la garanzia di stagionalità e freschezza della merce, l’informazione sulla sua origine e attenzione alle etichettature, che rendano trasparente la determinazione del prezzo finale. In ogni area dovrà operare un “Comitato di mercato” in rappresentanza di enti locali, produttori e consumatori.
Tra i criteri di priorità per i progetti finanziabili vi sono la frequenza dei mercati, l’accessibilità per i produttori e l’utenza, l’autofinanziamento delle spese, la rapidità nell’avvio dei lavori, la consistenza demografica dei territori, senza trascurare le esigenze delle realtà minori.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

ottobre 29, 2021

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

L’ambiente e il clima sono ormai diventati temi “mainstream”. Anche se pochissimi fanno, tutti ne parlano! Soprattutto le aziende, che hanno intercettato da tempo la crescente attenzione di consumatori sempre più critici e sensibili all’ecosostenibilità di prodotti e servizi.  Vi viene in mente un’azienda che oggi non si dica in qualche modo “green” o “ecofriendly”? [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende