Home » Campioni d'Italia »Rubriche » Rosenfeld, lo storico spugnificio di Trieste verso la quinta generazione:

Rosenfeld, lo storico spugnificio di Trieste verso la quinta generazione

settembre 27, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche

Tutelare l’ambiente, per tutelare il proprio business. Un gioco win-win molto pragmatico, dove risultano tutti vincitori. Questa è la green economy. Ed è anche la strada intrapresa da una storica azienda di Trieste: la Rosenfeld, spugnificio attivo in città già nel 1896, ai tempi dell’Impero Austro-Ungarico. Commercio, affari e salvaguardia ambientale convivono, grazie all’ accordo stipulato nel 2006 con il Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università degli Studi di Trieste ed il Cape Eleuthera Institute delle Bahamas, per realizzare progetti di ricerca sulla biologia e l’accrescimento di alcune pregiate specie di spugne.

L’obiettivo è preservare la mediterranea Spongia officinalis e le tropicali Spongia pertusa e Spongia tubulifera. Il metodo scientifico ce lo spiega Elena Pesle, responsabile aziendale del progetto, che parla di “realizzazione di allevamenti estensivi in particolari aree marine e lo studio, anche in cattività, delle caratteristiche riproduttive di questi organismi”. I benefici ambientali? “La presenza di un gran numero di esemplari concentrati in aree ristrette permetterebbe una massiccia dispersione larvale contribuendo così ad un naturale ripopolamento. Inoltre le strutture adibite all’allevamento potrebbero fungere da artificial reef costituendo cioè nuovi substrati colonizzabili anche da altri organismi, nonché aree di riparo e nursery per diverse specie ittiche, contribuendo così ad elevare la biodiversità dell’area interessata all’allevamento. La ricerca deve ancora dare i suoi risultati, ma siamo orgogliosi del nostro contributo”.

C’è anche una “lotta ambientale” portata avanti in Adriatico: “bisogna avere specchi d’acqua protetti e dedicati per preservare le spugne dagli ancoraggi e altre attività che potrebbero danneggiarle. Abbiamo sensibilizzato i pescatori, con cui abbiamo sempre avuto un grande rapporto di collaborazione – racconta Elena – La realizzazione delle colture si ha prelevando solo parti di esemplari naturali, evitando così la rimozione completa dell’animale. Un metodo che sfrutta la naturale capacità di rigenerazione corporea delle spugne, molte specie, infatti, sono in grado di rigenerare interi organismi partendo anche da piccoli frammenti. Il progetto per gli allevamenti l’ho seguito personalmente e l’azienda l’ha sostenuto economicamente, senza dimenticare l’aiuto arrivato con i fondi europei“.

Sono queste le nuove sfide – ai tempi dei cambiamenti climatici e dell’inquinamento diffuso – che deve affrontare anche un’impresa dalle radici antiche. L’azienda fu fondata 121 anni fa da Davide Rosenfeld, il quale passò poi il timone ai figli Paolo e Riccardo, che tramandarono il saper fare al figlio Davide, a cui sono successe Ester e Mary, quest’ultima mamma di Elena che, a breve, prenderà le redini di un marchio simbolo di Trieste. Siamo dunque alla quinta generazione. C’è la tecnologia, ma resiste la tradizione basata sui rapporti umani: “conosciamo le famiglie dei pescatori, anche ai Caraibi, andiamo personalmente sui luoghi di pesca a vedere il pescato. E’ un mestiere molto particolare che si tramanda di generazione in generazione, i figli continuano ad esercitarlo come i  padri. Le spugne crescono in profondità e nelle solite zone, fa parte del bagaglio culturale del pescatore conoscere bene questi ambienti. Si raccolgono le spugne, ma rimangono delle cellule che faranno ricrescere le nuove spugne”.

Preservare la materia prima è fondamentale perché “finora non esiste ancora una spugna sintetica con caratteristiche uguali a quelle naturali. Come una maglietta di cotone e una sintetica, al tatto è tutta un’altra sensazione; poi non rilasciano alcuna sostanza, sono delicate e le più indicate per le pelli sensibili. Inoltre sono anallergiche e aiutano a preservare la salute della pelle”.

Gian Basilio Nieddu

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende