Home » Green Economy »Rubriche »Top Contributors » Banca Etica: le sfide della nuova presidente, tra economia circolare e impatto ambientale sui territori:

Banca Etica: le sfide della nuova presidente, tra economia circolare e impatto ambientale sui territori

Riprendiamo, dal blog di Banca Etica, l’intervento della neo-presidente Anna Fasano, dal titolo “La forza di un progetto collettivo per rivoluzionare la finanza“, in cui si fa riferimento alle sfide, per il mondo finanziario, dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale.

Sono trascorsi solo pochi giorni dall’assemblea dei soci e delle socie di Banca Etica che mi ha eletta presidente e vorrei raggiungere con un ringraziamento le oltre 5.000 persone che hanno partecipato a questo processo democratico. É stato un percorso stimolante, a tratti faticoso, e il mio impegno è ora quello di fare in modo che di quella tensione che ha fatto discutere molti di noi vengano raccolte le proposte, le sollecitazioni e che queste diventino poi spazio di dialogo e di confronto.

Ci aspettano i percorsi internazionali, nell’affermazione di policy e politiche europee di finanza sostenibile: il nostro impegno all’interno di FEBEA – Federazione delle banche etiche e alternative e della GABV -Global alliance for banking on values va rafforzato e le relazioni con le realtà internazionali di finanza sostenibile, consolidate. Ci aspettano le sfide dell’economia circolare, mettendo in campo servizi finanziari a sostegno degli stili di vita che rispettano l’uomo, l’ambiente e promuovono le relazioni sociali. Progetti come Fra Sole ci dimostrano che sono percorsi possibili, se riusciamo a sviluppare collaborazioni pubblico-privato-privato sociale. Noi lo facciamo scegliendo partner e progetti che siano in grado di creare un positivo impatto sociale ed ambientale sui territori e le loro comunità.

Le realtà del Terzo Settore, da sempre nostre compagne di viaggio stanno vivendo un periodo da un lato di evoluzione, cogliendo le opportunità dettate dalla riforma della normativa, e dall’altro di difficoltà per essere messe sotto attacco nel compimento della loro missione. In un momento così complesso la ridefinizione non solo delle strutture ma anche una rilettura delle identità devono essere accompagnate da Banca Etica quale partner finanziario che promuove la nascita di progettualità per la rigenerazione delle infrastrutture sociali.

Ci aspettano i percorsi di educazione finanziaria e nuovi percorsi per il coinvolgimento dei giovani, che vogliamo rendere protagonisti della finanza etica, incontrandoli nelle Università e promuovendo opportunità lavorative. Vogliamo che la finanza etica lavori per l’inclusione finanziaria e raggiunga le periferie dei nostri territori, italiani e spagnoli. Un particolare impegno sarà quello per i progetti che si occupano di empowerment femminile. Percorsi che potranno contare su nuovi partner e collaborazioni nel settore del microcredito in Italia e nei Sud del Mondo.

Continueremo a lavorare sulla partecipazione e la democrazia organizzativa, dando il via a nuove sperimentazioni, per poi valutare, migliorare i tanti spazi di dialogo e confronto. È la cultura cooperativa che rende distintivo il nostro modo di fare banca nelle relazioni tra i soci, tra i lavoratori e con i clienti.

Continuiamo ad essere orgogliosi della nostra banca e contribuiamo con impegno e determinazione a promuovere la finanza etica, siamo parte di un progetto collettivo e questa è la nostra forza.

Anna Fasano*

*44 anni, friulana, Anna Fasano è stata componente del Consiglio di Amministrazione di Banca Etica dal 2010 e dal 2016 ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente. Laureata in Economia Bancaria e appassionata di “finanza etica”, economia sociale e organizzazioni del terzo settore è ha seguito ed è tuttora impegnata in diverse operazioni di housing sociale.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende