Home » Farmaceutica » Ultimi articoli:

Coronavirus e devastazione dell’ambiente, due pericolose facce della stessa medaglia

marzo 17, 2020 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Pubblichiamo in versione integrale la riflessione di Andrea Pinchera, direttore comunicazione di Greenpeace Italia, sulla correlazione tra danni ambientali e diffusione di epidemie e pandemie come quella attualmente in corso... Come ormai quasi tutti gli esperti dicono, la pandemia di COVID-19, determinata dal coronavirus (o SARS-CoV-2), ha molto a che fare con l’ambiente e con le campagne di Greenpeace. Giovanni Maga, direttore dell’Istituto di Genetica Molecolare del CNR-IGM di Pavia, spiega per esempio che i fattori coinvolti nella crescente frequenza di epidemie degli ultimi decenni sono molteplici: «Cambiamenti climatici che modificano l’habitat dei vettori animali di questi virus, l’intrusione umana in un numero di ecosistemi vergini sempre maggiore, ...

Gli inaspettati benefici ambientali (e di salute) del Coronavirus Editoriale

marzo 2, 2020 Off the Green, Rubriche
Che beffa! Doveva arrivare il Coronavirus per ridurre drasticamente l'inquinamento ambientale e farci toccare con mano che un altro modo di lavorare e vivere è possibile, senza che finisca il mondo... Meglio di qualsiasi direttiva europea, più veloce di qualsiasi Green Deal, più efficace dei Fridays for Future di Greta, più concreto di qualsiasi decisione delle COP dell'ONU, il Coronavirus, in un mesetto, è riuscito a ridurre gli spostamenti di lavoro e la mobilità al minimo necessario - promuovendo lo smart working e le videoconferenze da casa - a rallentare gli eccessi di produzione (e quindi gli scarichi in ...

Mirnagreen, gli integratori nutraceutici “circolari” che combattono le infiammazioni

aprile 17, 2019 Campioni d'Italia, Rubriche
Contribuire alla salute con integratori nutraceutici, ma in modo "circolare", ovvero utilizzando sottoprodotti dell'agricoltura, frutta e verdura, senza creare scarti. E' questa la mission di Mirnagreen, start up creata e guidata dal biologo milanese, Roberto Viola, sessantenne con una laurea alla Facoltà di Agraria di Milano, un dottorato in biochimica vegetale, vent'anni di ricerca in Scozia e gli ultimi dieci passati di nuovo in Italia a porre le basi per la nuova avventura imprenditoriale. L'idea nasce alla Fondazione Mach di San Michele all'Adige dove, da direttore di ricerca, Viola individua le molecole e poi la metodologia produttiva degli estratti di microRna (piccole molecole endogene di Rna) di frutta e ortaggi. Utilissimi per curare le ...

Econviene, l’e-commerce padovano che salva parafarmaci e cosmetici dalla discarica

novembre 21, 2018 Campioni d'Italia, Rubriche
La logica è simile a quella del Last Minute Market, ma invece del cibo qui si salvano dallo smaltimento integratori alimentari, parafarmaci e cosmetici, messi in vendita con un forte sconto pur di salvarli dallo spreco. Stiamo infatti parlando di prodotti altrimenti destinati al macero, perché con data di scadenza inferiore a sei mesi, oppure con confezione danneggiata o a fine stock. Tutto quello che gli operatori del settore farmaceutico (farmacie, parafarmacie, grossisti ecc.) solitamente dismettono per motivi commerciali. "L'idea nasce da quel modello di intercettazione dello spreco, che ha anche una valenza sociale – ci spiega Giuliano Filippi - ma noi siamo un'azienda e abbiamo dovuto individuare un'operazione ...

ISDE replica alla Cattaneo sul glifosato: “opinioni personali senza fondamento” Top Contributors

dicembre 6, 2017 Rubriche, Top Contributors
Non è consuetudine di ISDE Italia (Medici per l’Ambiente) esprimere valutazioni in merito alle dichiarazioni pubbliche di rappresentanti della politica e delle istituzioni. Quando però le dichiarazioni inquadrano i fatti in modo distorto e al tempo stesso pretendono di fornire indirizzi che attengono alla salute pubblica e alla tutela dell’ambiente, l’attenzione di ISDE  Italia viene inevitabilmente sollecitata. Il commento a firma di Elena Cattaneo (“Gli equivoci  sul glifosato”), pubblicato il 1° dicembre 2017 su La Repubblica, elenca una serie di pregiudizi e di semplici opinioni sugli effetti sanitari e ambientali dell’erbicida più diffuso al mondo che non coincidono nel modo più ...

“L’orologio degli organi”, ovvero i ritmi circadiani nell’antica medicina cinese

ottobre 10, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Il Premio Nobel per la Medicina, assegnato nei giorni scorsi a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young, ha riportato i riflettori della stampa internazionale ad occuparsi dei "ritmi circadiani" regolati dall'orologio biologico, ovvero, quel “meccanismo interno” che uomini, animali e piante usano per adattarsi ai ritmi della giornata. In realtà questo fenomeno era già ben noto da millenni nella Medicina Tradizionale Cinese, come racconta Li Wu nel saggio (uscito in Italia già a gennaio 2016) "L'orologio degli organi" (Macro Edizioni, pag. 160, € 11,50). Mentre però i tre scienziati americani si concentrano su una base prevalentemente genetica del ritmo circadiano, Li Wu ricorda come l'antichissima medicina tradizionale cinese ne leghi la funzione al flusso energetico del pianeta, all'energia vitale che avvolge ogni essere ...

“Effetto Biofilia”, quella salutare immersione tra le piante che cura le difese immunitarie

agosto 22, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
L'effetto biofilia è quell'istintiva attrazione che l'uomo ha nei confronti della natura. Significa "riconnettersi con le nostre radici", che non crescono nel cemento, avere esperienza dell’ambiente e dei luoghi selvaggi, bellezza ed estetica naturale, che portano ad una "liberazione e guarigione". Stare a contatto con il bosco, infatti, “ci fa bene”, lo sentiamo a livello intuitivo, ma quella che poteva essere solamente una sensazione ora è un fatto scientificamente provato. Esistono, infatti, molti studi che dimostrano i potenti effetti terapeutici che la natura ha su di noi. Clemens G. Arvay, biologo austriaco e studioso di Ecologia del Paesaggio e Scienze delle Piante Applicate a Vienna e Graz, nel nuovo libro "Effetto Biofilia. Il potere di guarigione  degli alberi e delle piante" ...

“Star bene con poco”. I consigli pratici del Dr. Frusi, medico ISDE

marzo 21, 2017 Racconti d'Ambiente, Rubriche
Per "Racconti d'Ambiente" pubblichiamo oggi un estratto del nuovo saggio "Star bene con poco. Teoria e pratica per il benessere quotidiano" (Graphedit Edizioni, pagg. 136, euro 14,80) di Mario Frusi, medico specializzato in "medicine complementari" e Presidente di ISDE (i Medici per l'Ambiente) della provincia di Cuneo. Un simpatico "manuale di facile consultazione per rimediare ai piccoli e medi malanni in modo efficace (e nella comodità di casa propria)" - disponibile anche in versione e-book, con contenuti multimediali aggiuntivi, sul sito Noosoma.it. Nel capitolo "La ruggine delle cellule: l'ossidazione che ci invecchia" il Dr. Frusi introduce il tema fondamentale di una sana alimentazione, proponendo una provocazione: dovremmo diventare tutti vegani? A voi la risposta... ...

ISDE su Fertility Day: “Si parli delle condizioni ambientali che causano infertilità” Top Contributors

settembre 6, 2016 Rubriche, Top Contributors
Pubblichiamo, in versione integrale, la lettera aperta indirizzata, oggi stesso, dai medici per l'ambiente di ISDE Italia al Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin, per ragionare sui temi del Fertility Day dal punto di vista delle cause dell'infertilità correlate a fattori ambientali. In  merito  alla  1°  Giornata  Nazionale  sul  Fertility  Day che  verrà  celebrata  il  22  settembre p.v.,  come Associazione Nazionale dei Medici per l’Ambiente (ISDE Italia) abbiamo letto con attenzione il razionale della giornata ed in particolare il programma in cui si affronteranno alcuni temi cruciali quali la possibilità di guarire dalla sterilità, il ruolo della Medicina Pubblica, la possibilità di preservare la fertilità anche ...

Salute e forma fisica: è boom in Italia per le vendite di integratori alimentari

settembre 30, 2015 Prodotti, Prodotti
L’Italia, patria della buona cucina e della dieta mediterranea, vede gli Italiani, negli ultimi anni, molto attenti anche alla salute e alla forma fisica. I dati di mercato dimostrano infatti che sia gli acquisti di prodotti biologici, da un lato, sia il consumo di integratori alimentari, dall'altro, sta salendo in maniera vertiginosa. Gli integratori, in particolare, servirebbero a coprire eventuali mancanze nutrizionali – reali o temute – oppure come supporto al metabolismo rallentato da abitudini alimentari sbagliate. Soprattutto, aumenta l’interesse per i principi attivi naturali: caffè verde, integratori di garcinia cambogia, glucomannano, tè verde e chetone di lampone sono i nuovi ritrovati di una scienza che affonda ...
Pagina 1 di 3123»


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende